30052020Headline:

La Federlazio “alleata” del Paolo Savi

Alternanza scuola-lavoro, siglato accordo che prevede stage in azienda per gli studenti

Giuseppe Crea, direttore di Federlazio Viterbo

Giuseppe Crea, direttore di Federlazio Viterbo

Migliorare l’integrazione fra istruzione e mondo del lavoro, attraverso lo svolgimento di periodi di formazione in azienda: è quanto si propone la Federlazio con la convenzione stipulata con l’Istituto tecnico economico statale “Paolo Savi” di Viterbo, nell’ambito del Progetto Alternanza Scuola Lavoro. L’iniziativa coinvolgerà le piccole e medie imprese della Tuscia, anche non aderenti all’Associazione, che manifesteranno il loro interesse e gli studenti del terzo e quarto anno dell’Istituto di viale Raniero Capocci. I percorsi formativi sono finalizzati alla valorizzazione degli interessi e vocazioni personali degli studenti, per accrescerne la motivazione allo studio ed orientarli nelle future scelte lavorative.

“Si tratta di un’opportunità sia per le aziende, che per gli studenti – sottolinea il direttore della Federlazio, Giuseppe Crea –  resa attuabile grazie al Decreto Legislativo emanato in attuazione del Jobs Act e della Legge 107 del 2015, di riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione, meglio conosciuta come La Buona Scuola”.

“E’ nostra ferma intenzione – conclude Crea – incentivare al massimo la realizzazione degli obiettivi dell’intesa, ed auspichiamo di poterla sviluppare anche con altre istituzioni scolastiche di questo territorio”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da