24022020Headline:

Santa Corona, presentato il calendario 2016

Panorami e monumenti di Canepina inseriti, con il fotomontaggio, in quadri famosi

La presentazione del calendario di Santa Corona

La presentazione del calendario di Santa Corona

Presentato nella sala consiliare del Comune di Canepina il nuovo calendario curato dal comitato di santa Corona che, come da tradizione, verrà distribuito alle famiglie a partire dai prossimi giorni. Presenti all’iniziativa, oltre al sindaco Aldo Maria Moneta e alla sua vice Manuela Benedetti, alcuni membri del comitato e tutti i giovani artisti che il calendario lo hanno realizzato: Sara Angelucci, Antonio Benedetti, Paolo Cammillucci e Luigi Pesciaroli. Il calendario nasce dalla collaborazione tra il comitato stesso e l’amministrazione comunale e contiene anche l’indicazione di giorni di raccolta per la differenziata. Anche quest’anno il tema scelto è bizzarro e coinvolgente. Sono presenti dei fotomontaggi che, utilizzando quadri famosi come “Il Bacio” di Hayez e “Il viaggiatore sul mare di nebbia” di Caspar Friedrich, contengono immagini di panorami e monumenti di Canepina all’interno del quadro stesso.

Alla scoperta delle novità del calendario

Alla scoperta delle novità del calendario

“Un’idea davvero originale che subito ho amato – sottolinea il sindaco Moneta – la quale utilizza sapientemente l’ironia dimostrando, peraltro, grande perizia tecnica da parte dei ragazzi. Ringrazio loro, ringrazio il comitato ma soprattutto ringrazio i cittadini di Canepina: è grazie a loro, infatti, se anche nel 2015 registriamo numeri da capogiro per quanto riguarda la raccolta differenziata. Abbiamo raggiunto la percentuale del 70,99%, attestandoci stabilmente tra i Comuni più ricicloni del Lazio: non lo diciamo noi, ma i numeri. Dobbiamo continuare così, fornendo ai canepinesi tutti i supporti necessari, a partire da questo calendario dove sono segnati i giorni di raccolta”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da