30052020Headline:

Tutto (o quasi) quello che c’è da sapere

Cronaca, eventi, politica, teatro, economia, sport e altro ancora...

CRONACA

“Presepi in Vetrina” ad Acquapendente, vince Casa Idea

presepi in vetrina_1 classificato_casa ideaLa seconda edizione del concorso “Presepi in Vetrina” è stata vinta da Casa Idea (nella foto a sinistra) “per l’originalità creativa nell’utilizzo dei materiali propri del negozio, trasformati nella scena della Natività, rispondendo pienamente allo spirito del concorso”. Questa la motivazione con cui la giuria, composta da un rappresentante del Comune di Acquapendente, da uno del Museo della città e da Cesare Goretti in qualità di grafico e rappresentante dell’Archeoclub di Acquapendente, ha assegnato il primo premio del concorso rivolto agli esercizi commerciali della nostra città. Al secondo posto la Coop. L’Ape Regina (a destra, in basso) con il presepe esposto al Centro Visite e realizzato da Tonia Petti di Vallerano “per la classicità della visione del presepe in un contesto di artigianalità. Bella l’idea di utilizzare un oggetto in terracotta come base per la scena del presepe”. Al terzo posto, infine, si sono classificati ex aequo La Buona Pasta e Vertigo per “l’alto valore creativo delle composizioni, una con elementi propri del mestiere (La Buona Pasta) e l’altra (Vertigo) per l’utilizzo di un personaggio della tradizione natalizia laica come base per l’aspetto religioso”.presepi in vetrina_2 classificato_ape regina

presepi in vetrina_3 classificato ex aequo_la buona pastaLa cerimonia di premiazione si è svolta nella Sala Consiliare; a tutti è stato consegnato l’attestato di partecipazione ed un libro in regalo, ai primi tre una bottiglia di vino ed al vincitore anche una targa ed un ingresso gratuito per 2 persone al Teatro Boni per uno spettacolo a scelta. L’assessore alla cultura del Comune di Acquapendente Anna Belardi, presente alla cerimonia, ha ringraziato gli esercizi commerciali che hanno partecipato al concorso, sottolineando l’importanza di un’iniziativa come questa che porta avanti la tradizione del presepe durante le festività natalizie ad Acquapendente.presepi in vetrina_3 classificato ex aequo_vertigo

presepi in vetrina_gruppo vincitoriHanno partecipato a questa seconda edizione dei “Presepi in Vetrina” 17 attività commerciali: Verdemela (Via Marconi 85); Il Girotondo di Alessandra Matarazzo (Via XV Maggio 58); Agenzia 15 Maggio di Lia Fusi (Via XV Maggio 49-51); Amarisa Frosoni (formaggi Via XV Maggio 53); Vertigo (Via XV Maggio); EDM Creazioni Handmade (Via XV Maggio 55); La Buona Pasta (Via Cantorrivo 3); Casa Idea SAS (Via Cantorrivo); Linea Terra (Via Cantorrivo 7);   Tentazione (Via Marconi 73); Leandro Lombardelli (Via Marconi); Kemitch (Via Marconi 36); Prodotti Bio (Via Marconi 40); Casa della Lana (Piazza Oberdan); Coop. L’ape Regina c/o Centro Visite Torre Julia de’ Jacopo; Adriana Bianconi (mostra pittura Via XV Maggio); Cesare Levantini (laboratorio esposizioni Via XV Maggio 59).

Gran successo per l’open day alla scuola primaria Luigi Concetticoncetti open day 3

Open Day alla scuola primaria Concetti al centro della città. In questo periodo tali manifestazioni si svolgono in tutte le scuole, anche la primaria Luigi Concetti ha organizzato una bellissima manifestazione che ha permesso dì dimostrare con forza di essere la “scuola del centro” che mette al “centro” del suo fare il ” centro della persona il centro del sapere, il centro dell’inclusione, il centro della globalità. Se qualcuno ē arrivato pensando di dover fare il classico “giro turistico” della scuola si è potuto e dovuto ricredere in pieno.

concetti open day 2I partecipanti hanno potuto assistere ad un’emozionante dimostrazione di danza sportiva dei bambini delle classi 1A, 1B e 5 B sapientemente guidati da Sabrina Duri, tecnico della scuola di ballo New Sa.Vi.Dance di Viterbo. Nelle classi dell’istituto, in contemporanea, si sono realizzati per due ore laboratori di scienze con piccoli esperimenti, pittura creativa, giochi d’altri tempi. Il laboratorio d’inglese ha previsto giochi, domino, memory ed una breve drammatizzazione in lingua. Tutti i futuri alunni, arrivati timorosi e timidi, sono usciti con l’animo sollevato, sentendosi già “grandi” e con un “bottino” fatto da tutti i lavori realizzati, con l’aiuto degli alunni della scuola.

Ronciglione, con “La buona scuola” arrivano fondi per l’edificio scolasticoRonciglione_Comune (1)

Il Comune di Ronciglione ha ottenuto un finanziamento dal fondo “La Buona Scuola”, con un intervento a valersi sull’edificio scolastico di Corso Umberto I, dove verranno effettuati i collaudi dei solai. L’amministrazione comunale nel prendere atto dell’accoglienza, da parte del Ministero, dell’istanza presentata dal competente ufficio Tecnico comunica che, come previsto dal Decreto del Ministro, entro il 31 gennaio 2016 affiderà i lavori. Con decreto 933 del 10 dicembre 2015, il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca aveva approvato la graduatoria degli interventi ammessi per il finanziamento di indagini diagnostiche dei solai degli edifici, volti al miglioramento e alla valorizzazione dell’istruzione scolastica.

On line  la nuova edizione del GR UNITUS

E’ sul sito dell’Ateneo la nuova edizione del GR UNITUS all’indirizzo https://www.spreaker.com/user/radio-unitus/gr-unitus-edizione-del-22-01-2016. In questa edizione tratteremo con la pro rettrice Anna Maria Fausto della collaborazione tra l’università e gli enti locali, del bilancio dell’anno appena concluso. Poi proporremo l’intervista al rappresentante degli studenti in seno al consiglio di amministrazione e  l’esperienza di un nostro dottorando in Antartide, il seminario per allievi marescialli organizzato dal Deim in collaborazione con l’ambasciata degli Stati Uniti ed, infine, il resoconto annuale del Cus.

Archeotuscia, Raffaele Donno nuovo presidente

archeotusciaRinnovato il direttivo dell’associazione Archeotuscia onlus di Viterbo. Nuovo presidente è Raffaele Donno; vice presidente è stato riconfermato Luciano Proietti. Questi i componenti del nuovo direttivo con i relativi incarichi: Raffaele Donno, presidente; Luciano Proietti, vice presidente; Mario Sanna, consigliere delegato alle escursioni e al sito archeologico di Ferento; Lorenzo Bongiorni, consigliere delegato alle gite e alle visite guidate per gli istituti scolastici; Simonetta Pacini, consigliera delegata alla segreteria, alla contabilità e al sito archeologico di Ferento; Francesca Ceci, consigliera delegata ai siti archeologici di Castel d’Asso e Norchia; Valentina Berneschi, consigliera delegata alle conferenze e alle visite guidate; Felice Fiorentini, consigliera delegata alla rivista “Archeotuscia news”; Annalisa Scarponi, consigliera delegata ai rapporti con gli istituti scolastici e alle visiste; Simona Sterpa, consigliera delegata al sito archeologico di Norchia (Sferracavallo) e alle visite guidate; Stefania Antonelli, consigliere delegata alle visite e addetta alla segreteria. Sono stati inoltre nominati i responsabili delle sezioni di Tuscania (Roberto Quarantotto), Capodimonte (Mauro Rocchini), e Soriano nel Cimino (Andrea Zolla). Sindaci revisori Marco Zolla e Giovanni Pacelli.

EVENTI

Doppio appuntamento per il Carnevale Vitorchianesecarnevale vitorchiano 2

Torna, con una veste ancora più affascinante, il Carnevale Vitorchianese. Doppio appuntamento in programma con l’ormai storica manifestazione. Fuoco alle polveri domani, mentre il bis sarà servito il 7 febbraio. In caso di pioggia le sfilate saranno rimandate alla domenica successiva.  Sarà la scuola di ballo Antares, della maestra Valentina Cincotti, ad arricchire gli eventi con una esibizione in Piazza Umberto I, dove non mancherà occasione di degustare prodotti tipici locali. Il doppio appuntamento è organizzato dall’Associazione Carnevalesca di Vitorchiano. I carri saranno in tutto sei: Il Pirata, Einstein e la scienza, la Repubblica delle banane, King Kong e Hovercraft. Enorme è la soddisfazione del comitato dei carri allegorici e del presidente Lucio Spadini al suo secondo debutto, che spiega: “Non ci ferma nemmeno la crisi che stiamo attraversando, cercheremo di tenere alta la tradizione dell’evento goliardico”. “Colgo l’occasione – continua il presidente Spadini – per ringraziare tutti coloro che si stanno adoperando per la riuscita della manifestazione: i carristi, che lavorano giorno e notte; i gruppi organizzati, gli esercizi commerciali coinvolti, la Polizia Municipale e chiunque abbia partecipato alla preparazione del Carnevale Vitorchianese 2016. Tra i nostri obiettivi il principale è quello di tentare di aggregare le famiglie, i cittadini, i bambini e la gente del nostro territorio”. L’ingresso è gratuito.

Ronciglione si prepara al suo storico carnevale

cavalli ronciglioneTutto è pronto perché dal prossimo 31 gennaio si possa vivere uno dei dieci Carnevali più belli d’Italia: un Carnevale Storico con tutti i suoi giochi e simboli che servono a far vivere il rovescio del quotidiano così da diventare tutti attori del Carnevale . A Ronciglione, il suono del «campanone» che annuncia la festa, la con­segna delle chiavi del paese a Re Carnevale, le corse dei barberi, il saltarello, i carri allegorici, il rituale della morte di Carnevale con la «moccolata» finale, mascherate come i «saracari» (maschere che portano appeso a una canna un puzzolente saraco), sono tutti elementi pa­radigmatici che si ritrovano già nell’antica festa rinascimentale. Oggi più che mai occorre conservare questa tipicità del Carnevale ronciglionese che lo rende diverso, unico, riconosciuto in tutta Italia, con richiami turistici di non poco conto; così si sta lavorando per riportare presto il gioco storico della corsa dei cavalli barberi, senza fantino, l’evento che ha sempre caratterizzato questo Carnevale.

POLITICA

L’Unione della Tuscia incontra l’assessore Troncarelli

troncarelliL’unione della Tuscia ha sposato una causa sociale, facendo da tramite al cittadino disorientato, frustrato e arrabbiato con le istituzioni. E’ stata portata all’attenzione dell’assessore Troncarelli, quanto denunciato relativamente alla decurtazione dei punti per la graduatoria per le case popolari. Nell’incontro è stato evidenziato con forza quanto fosse iniqua una regola palesemente nascosta, che penalizza le famiglie unite e le persone oneste – quelle che non falsificano gli atti per prendere più punti – ed è stato portato alla luce un ulteriore disagio che queste famiglie sono costrette a subire. L’UdT ha chiesto che alla prossima verifica, questi punti venissero riaccreditati a tutti coloro che ingiustamente se li sono visti togliere.

Montalto di Castro, il sindaco Caci attacca Renzi

il_sindaco_sergio_caciIl sindaco di Montalto di Castro Sergio Caci (nella foto), durante il Consiglio nazionale Anci, a seguito della relazione del presidente Fassino, punta il dito su alcune norme della legge di stabilità 2016 (la vecchia finanziaria) che metteranno ancora più in difficoltà i comuni. Nel suo intervento, tra le altre cose, il sindaco suggerisce di cambiare il criterio secondo il quale i Comuni virtuosi, cioè quelli che negli anni passati hanno abbassato alcune tasse, sono colpiti in modo più pesante di chi invece le ha attuate per far quadrare i conti comunali. “Per l’anno 2016 – afferma il sindaco – il governo Renzi ha stabilito che la Tasi non si paga, ma che restituirà ai comuni una quota che andrà a coprire questa minore entrata. Di solito quando si tolgono dei balzelli il governo, tramite un fondo che si chiama di solidarietà, restituisce ai comuni ciò che loro non possono più incassare. Quindi, per la Tasi, ci aspettavamo a Montalto di Castro una quota di quel fondo. Invece non è così: siccome siamo stati bravi non facendola mai pagare ai nostri cittadini, il governo Renzi ha deciso con la sua finanziaria di non distribuire anche a noi una quota dal fondo di solidarietà. Morale della favola, sei bravo e ti colpisco. Renzi si è dimenticato di essere stato sindaco, pensa alle banche e si dimentica dei cittadini”.

ECONOMIA

Nuovo corso di formazione periodica per il rinnovo della Carta di Qualificazione del Conducente

A cura di CNA Sostenibile, è in calendario un nuovo corso di formazione periodica per il rinnovo della Carta di Qualificazione del Conducente (CQC). La prima lezione si terrà venerdì 5 febbraio a Viterbo, presso la sede di via dell’Industria, nell’area del Poggino. Otto gli incontri programmati, per una durata complessiva di 35 ore. Il corso di aggiornamento, valido sia per la CQC merci che per la CQC persone, può essere frequentato a partire dai tre anni e sei mesi antecedenti la data di scadenza della validità. Info: 0761.1768301. E-mail: servizilavoro@cnasostenibile.it. Siti internet: www.cnasostenibile.it, www.cnaviterbocivitavecchia.it.

TEATRO

In scena a Bagnoregio una nuova edizione della Carmenporti della teverina 2

Domani alle 18, nella splendida cornice dell’Auditorium Taborra di Bagnoregio, debutta in prima nazionale, la Carmen di G. Bizet, un’altra grande produzione tutta made in Tuscia, del Teatro Null, Officina culturale della Regione Lazio I porti della Teverina. In scena l’Orchestra I fiati dell’Alta Tuscia diretta dal ,maestro Marco Taschini, che ha curato anche la scelta dei brani e sue trascrizioni. E ancora il soprano Seo Hyun Su, il tenore Alberto Marucci, la danzatrice Alessandra Ragonesi; il testo, la narrazione e la regia sono di Gianni Abbate; i pannelli scenografici che sintetizzano l’opera sono stati creati da Claudio Fortugno. Lo spettacolo nasce dal progetto L’Opera con tre soldi, un modo inconsueto e popolare per divulgare al grosso pubblico il genere operistico, progetto che ha riscosso notevole successo lo scorso anno con La Traviata.

Ragonesiweb“L’opera si sa, è una forma d’arte di nicchia costosissima – dice Gianni Abbate – Lo scopo della nostra operazione, è di farla ritornare a essere popolare, alla portata di tutti. E veniamo alla Carmen.  Si tratta di una donna che rompe con ogni schema culturale e sociale, una donna che, fedele al suo sentire, rincorre la libertà ad ogni costo con estremo coraggio, conservando fino alla fine dignità e fierezza. E in questo senso, Carmen, incarna le tante donne di oggi che ancora combattono per la loro emancipazione e che troppo spesso sono vittime di barbarie. La Spagna, dove è ambientata la storia, non fa semplicemente da sfondo alla vicenda, ma è il terreno ideale in cui far muovere personaggi tanto forti; e per la musica niente di meglio delle sonorità latine per trasmettere l’energia degli istinti e delle passioni, con tutta la loro carica, bellezza e verità”. Grande novità di questa nuova messa in scena, una danzatrice, la bravissima Alessandra Ragonesi (nella foto a sinistra) che, secondo le indicazioni registiche, incarna, con le sue coreografie, lo spirito della Carmen. Il costo del biglietto è popolare come il progetto: intero 8 euro, ridotto 5. Repliche il 31 all’Auditorium comunale di Castiglione in Teverina e il 7 febbraio al Palazzo della Cultura a Celleno. Info e prenotazioni: 0761948963 – 3471103270 – iportidellateverina.it.

SPORT

Basket femminile, Defensor impegnata a Bolognafederica orchi defensor

Con il morale altissimo dopo le ultime due vittorie consecutive e dall’alto di una classifica certamente lusinghiera, la Defensor è pronta per il difficile match che la vedrà impegnata oggi sul parquet di Bologna contro le padrone di casa della Matteiplast. Il team allenato da Matteo Totta è fra i principali protagonisti della stagione nel girone B della serie A2, dove ha finora collezionato 18 punti con un bilancio di nove vittorie e sei sconfitte; in classifica le felsinee hanno due punti in più della Defensor e, nel match di andata, si imposero per 66-55 dopo quaranta minuti molto combattuti e vibranti. La settimana della Defensor è trascorsa senza particolari problemi, anzi c’è la buona notizia del recupero di Federica Orchi che aveva dovuto saltare la trasferta di Viareggio per un problema ad una caviglia. Previsto per lei il ritorno fra le dodici a referto mentre non ci sono possibilità di vedere in campo Sara Filoni che dovrà attendere ancora per ritrovare un posto in squadra. Coach Carlo Scaramuccia presenta così il match: “Una gara difficile contro un’avversaria che sin dall’inizio ha dimostrato il suo valore. Gli ultimi risultati ci hanno dato serenità ma anche carica, quindi vogliamo giocarcela al meglio delle nostre possibilità. La condizione fisica è buona ma dovremo essere perfetti in ogni fondamentale per portare a casa magari un risultato positivo”. La palla a due della sfida di Bologna è in programma alle 21. Gli arbitri saranno Valeria Lanciotti di Porto San Giorgio e Alice Fratalocchi di Fermo.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da