04122021Headline:

Tutto (o quasi) quello che c’è da sapere

Cronaca, sport, eventi, musica, teatro e altro ancora...

CRONACA

Erosione, sopralluogo di Mazzola e Panunzi a Porto Clementino

Il sindaco Mazzola con il consigliere regionale Panunzi a Porto ClementinoSopralluogo del sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola a Porto Clementino. Insieme al consigliere regionale Enrico Panunzi, presidente della commissione ambiente e lavori pubblici della Regione Lazio, il primo cittadino ha effettuato una visita a uno degli angoli più suggestivi del litorale tarquiniese, che da anni subisce l’erosione del mare. Scopo del sopralluogo iniziare a studiare una strategia per la salvaguardia del sito. “Serve uno studio approfondito, per realizzare un intervento efficace e soprattutto duraturo nel tempo – sottolinea il sindaco Mazzola – Un intervento che da una parte salvi questo splendido luogo e che, dall’altra, non vada a compromettere i tratti di spiaggia limitrofi”. Alla visita hanno partecipato i rappresentanti del comitato costituito per la difesa di Porto Clementino, che negli ultimi mesi hanno raccolto migliaia di firme per mobilitare l’opinione pubblica sul tema.

Premiata la tesi del primo ingegnere laureato all’UnitusCinecittà World

La tesi del primo ingegnere dell’Università degli Studi della Tuscia, Paolo dello Vicario, ha vinto il Premio di studio per tesi di laurea su spettacolo viaggiante e parchi divertimento” bandito dall’Anesv, l’associazione nazionale dell’imprenditoria di settore. Un riconoscimento prestigioso per il neo ingegnere “made in Tuscia”, che con la tesi “Gestione ottimale dei consumi energetici: Il caso di studio di Cinecittà World” si è guadagnato il favore di una commissione composta da esperti del settore quali Roberto Canovi (consulente, direttore della testata Parksmania.it) Gianni Chiari (professionista, esperto di normazione tecnica di settore) e Maurizio Crisanti (segretario nazionale dell’Anesv). Nella sua tesi, Dello Vicario tratta il tema dell’audit energetico degli impianti industriali, e in particolare dei consumi elettrici di Cinecittà World, il parco divertimenti di Roma.  “È una tesi su cui mi è piaciuto molto lavorare – ha dichiarato Dello Vicario a proposito del suo lavoro – perché concilia gli aspetti tecnici, gli aspetti analitici e quelli gestionali dell’ingegneria. Sono stato a fare un tirocinio al parco Cinecittà World e mi sono occupato di andare a caratterizzare tutto l’impianto, al fine di capire da dove venissero i consumi. Ho cercato quindi di modellizzare, con un modello molto semplice, il comportamento dei consumi annuali sia di energia elettrica che di gas metano, rispetto a due tre fattori in grado di influenzarli. In questo caso le ore di apertura e la differenza di temperatura tra l’interno delle strutture e l’esterno. Ne è venuto un lavoro che mi ha fatto imparare tanto e mi ha permesso di conciliare aspetti spesso totalmente diversi. Aspetti che un ingegnere tocca tutti i giorni nel mondo del lavoro”. Una ricerca premiata non solo dall’Anesv, ma anche dalla commissione di laurea del corso di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi della Tuscia, che ha conferito a Dello Vicario il titolo di dottore in ingegneria con 108 su 110, un voto altissimo per una triennale.

Softball in maschera con gli Old Lions a Montefiascone

baseball 1In attesa dell’inizio della stagione agonistica, appassionati e giocatori del “batti e corri” della Tuscia, si sono dati appuntamento al campo di baseball di Montefiascone per una straordinaria partita di softball fastpitch decisamente originale: in occasione del carnevale, era obbligatorio giocare in maschera. baseball 2

L’evento è stato organizzato dalla squadra amatoriale Old Lions Viterbo e la partecipazione era aperta a tutti, senza distinzione di età, sesso e razza, purché mascherati. Sullo stesso terreno di gioco sono stati realizzati due campi da softball, uno per gli adulti ed uno per i più giovani. Contemporaneamente si sono giocate due partite in cui il divertimento e lo sfottò ha decisamente prevalso sull’agonismo. Una mattinata passata in sana allegria praticando la disciplina sportiva preferita che, alla prima edizione, ha segnato indubbiamente un grandissimo successo e che sarà sicuramente ripetuta a carnevale dei prossimi anni. Un esempio di come si può svolgere una sana pratica sportiva a tutte le età con il massimo divertimento e coinvolgimento.

Open Day dell’Istituto Alberghiero “A. Farnese” di Montalto di Castro

montalto scuola 1 Grande successo per il primo week end di Open Day dell’Istituto Alberghiero “A. Farnese” di Montalto di Castro. Molti visitatori provenienti dal Viterbese ma anche dal Grossetano, hanno visitato la scuola nei due giorni di apertura al pubblico e ottimo anche il numero di iscrizioni effettuate presso il punto dedicato: tra delizie gastronomiche, dimostrazioni di cake design e tecniche di preparazioni cocktais, il primo Open Day del 2016 ha dimostrato la qualità e la professionalità che i nostri ragazzi hanno raggiunto, frutto degli ottimi insegnamenti da parte di professionisti del settore enogastronomico ma anche delle numerose manifestazioni a cui i nostri allievi partecipano durante gli anni di scuola.montalto scuola 2
A tal proposito, questa settimana l’IPSEOA “A. Farnese” di Caprarola e Montalto di Castro sono presenti presso il Centro Commerciale Tuscia di Viterbo (IperCoop) con i propri stand dove si possono ammirare le innumerevoli tipologie di “Arte enogastronomica” proposte dagli alunni coordinati dai loro insegnanti. Inoltre che il 20 e 21 febbraio si replica il week end Open Day con altre sorprese come il pizza day (dimostrazione di preparazione e cottura di ottima pizza da mangiare appena sfornata). Per informazioni si può telefonare tutti i giorni in orario scolastico allo 0766/898252

Vitorchiano, la maggioranza attacca l’opposizione

“Il consiglio comunale di Vitorchiano di sabato scorso è stato caratterizzato dall’ennesimo bluff da parte dei consiglieri di minoranza, una vera e propria presa in giro nei confronti di tutti i cittadini. Il consiglio si è svolto in terza convocazione, dopo che la minoranza ha inspiegabilmente abbandonato e disertato le due precedenti sessioni. Si trattava del consiglio comunale proposto dalla minoranza stessa, purtroppo con l’obiettivo di rivolgere al sindaco le solite domande, senza proporre alcunché di concreto da votare e deliberare nell’interesse del territorio”. Lo sostiene in una nota la maggioranza consiliare che aggiunge: “Va ricordato, infatti, che un consiglio comunale dovrebbe essere un organo deliberativo e svilirne il ruolo, come fa da anni questa minoranza utilizzandolo soltanto come arena per baruffe e pseudo-interrogatori, spesso “conditi” con inopportune e inspiegabili offese, non fa bene a nessuno, tanto meno alle tasche dei contribuenti che quel consiglio comunale devono comunque pagare. Inoltre, aspetto ancora più grave, i quesiti che questi signori hanno riproposto per l’ennesima volta potrebbero, molto più semplicemente, essere rivolti direttamente agli uffici comunali competenti (in riferimento ai tecnicismi con cui sono state attuate alcune scelte). Questa evidenza è la prova che queste persone non lavorano né hanno mai lavorato per il bene di Vitorchiano. Veramente grottesco, inoltre, l’atteggiamento dell’ex sindaco Ciancolini che, in apertura di consiglio, ha dichiarato di andarsene anche stavolta per far mancare il numero legale, senza accorgersi che la sua assenza non avrebbe provocato alcun effetto sulla validità dell’assise (confutando se stesso, è poi rimasto presente). Restiamo convinti del fatto che i cittadini sapranno valutare ma soprattutto contare, perché Vitorchiano merita molto di più”.

EVENTI

La cronaca del primo conclave

turisti palazzo dei papiDiocesi di Viterbo e Archeoares organizzano venerdì alle 16,30 presso la sala Alessandro IV del Palazzo dei Papi l’evento”Cronaca del primo conclave”.  Nella circostanza verrà inaugurato il nuovo allestimento dell’Aula del Conclave e aperta al pubblico la torre del Palazzo dei Papi. E’ prevista la proiezione del cortometraggio “Veni Creator Spiritus” di Stefano Nazzaro e la presentazione di documenti storici coevi alla più lunga elezione della storia. Intervengono Mons. Lino Fumagalli (vescovo di Viterbo), Santino Tosini (Ufficio Beni culturali), Luciano Osbat (Cedido), Stefano Nazzaro (autore del filmato), Marco Guglielmi (magister monetae), Bruno Blanco (Archeoares).

MUSICA

All’Unitus concerto del pianista cubano Marcos MadrigalMarcos Madrigal

Sabato nell’Auditorium dell’Università della Tuscia concerto di uno straordinario pianista cubano, Marcos Madrigal. Vincitore di numerosi concorsi internazionali egli si è esibito in concerto, e come solista con orchestra, in molte delle principali sale del mondo, come il Teatro Colón di Buenos Aires, l’Auditorium Parco della Musica di Roma, la Queen Elizabeth Hall di Londra, l’Auditorium Manuel de Falla di Granada, il Teatro dell’Opera di Bucarest, il Volkstheater di Vienna. Il programma che Marcos Madrigal propone, infatti, molto interessante e ricco di suggestioni, consente di accostarsi a culture molto diverse grazie all’ascolto, nella prima parte, di composizioni di due grandi europei vissuti, tra Ottocento e Novecento, quasi negli stessi anni, Debussy (Europa occidentale) e Skryabin (Europa orientale) e, nella seconda parte, lavori di celebri musicisti sudamericani del secolo scorso: l’argentino Alberto Ginastera (Maestro di Astor Piazzolla), il venezuelano Moisés Moleiro e i cubani
 José María Vitier e Ernesto Lecuona, del quale ultimo verrà eseguita anche la celeberima Malagueña.

TEATRO

“Un ragionevole dubbio”, gran successo a Fabrica di Roma

fabrica teatro 1In un teatro Palarte  affollato, la compagnia Ragazze di Koinè  ha messo in scena un lavoro interessante dal titolo  “Un ragionevole dubbio”.   Dodici donne sul tavolato di  Fabrica di Roma, per raccontare una storia tra il giallo ed il dramma psicologico liberamente  tratta da un importante film.fabrica teatro 2

Fabrica è diventata una meta ambita per gli amanti del teatro, e si  moltiplicano coloro che vogliono cimentarsi in una piazza che si presenta come assai autorevole  nel panorama provinciale  e nazionale. La manifestazione si è svolta con il patrocinio del Comune di Fabrica di Roma  e si aggiunge alle iniziative che si svolgono nel  teatro tenda  falisco  e che lo vedono  sempre in funzione da ottobre a aprile.

SPORT

Atletica leggera, in evidenza i ragazzi dell’Autocoreana

Campionati Italiani Allievi Indoor,Under 18Si è aperta a Roma, nel Centro Sportivo delle Fiamme Azzurre di Casal del Marmo, la due giorni di gare al coperto valida per l’assegnazione dei titoli regionali. La prima giornata è stata tutta dedicata ai concorsi, con diverse buone prestazioni soprattutto dai più giovani della categorie Allievi/e. In gara anche i due fratelli Ludwig (nella foto) ed Eleonora Schertel accompagnati dall’allenatrice Monica Condurelli che nell’alto Junior maschile e Promesse femminile hanno verificato le loro condizioni di forma, in vista dei prossimi importanti appuntamenti dei Campionati Italiani Indoor di Ancona. Ludwig all’esordio nella nuova categoria Juniores con la maglia dell’Autocoreana Alto Lazio, si è aggiudicato il titolo regionale con la misura di 1,85, misura che sicuramente gli sta un po’ stretta visto il personale conseguito lo scorso anno valicando l’asticella a due metri, ma la prima uscita agonistica talvolta riserva qualche sorpresa, quando i meccanismi tecnici non sono ancora ben lubrificati. La sorella Eleonora, quest’anno in forza alla Libertas CUS Perugia vince nella gara Promesse con la misura di 1,70 tentando con sfortuna il record personale a 1,77; i tre tentativi di cui uno sfiorando appena l’asticella, mostrano che l’atleta è ormai matura per misure più importanti. Nel lungo Promesse in gara anche Simone Piazzolla che si classifica al 4° posto con la misura di 5,69. Nelle gare di velocità con ostacoli e sulla distanza piana dei 60m. buoni risultati da parte dei portacolori dell’Autocoreana Alto Lazio che hanno limato qualcosa dai loro record personali sulla distanza corta. In gara negli Allievi  Leonardo Bargagli, Andrea Perelli e Battistin Simone che hanno corso rispettivamente in 7”67, 7”70 e 8”55; negli Juniores Emanuele Peri, Andrei Bulboaca e Annalisa Portoghesi con 8”14, 8”50 e 9”20. Nelle Promesse Bobby Jonas e Lorena Marino corrono in 7”37 e 9”51.

Active Network, buon pari a S. Marinellaactive network

Importante tappa verso la promozione in serie B: l’insidiosa trasferta di Santa Marinella si è conclusa con il risultato di 2-2 che consente all’Active Network di mantenere invariato il distacco in classifica sulle inseguitrici. Una gara spigolosa, impostata sulla difensiva dai padroni di casa che hanno puntato tutto sul contenimento e sulle ripartenze. Inizio di gara tutto per l’Active Network che colpisce due traverse e fallisce diverse buone occasioni con Iglesias e Sanchez. Allo scadere della prima frazione, però, grazie ad una azione classica di aggiramento col portiere di movimento, il Santa Marinella trova il vantaggio con Leone. Pareggio di Diego Lopez a metà del secondo tempo e risultato che rimane bloccato fino a due minuti dalla fine quando una punizione di De Fazi viene imparabilmente deviata dalla barriera ed è il 2 a 1 che sembra chiudere la contesa, invece Salvicchi inserisce Oscar Perez come portiere di movimento e Iglesias segna allo scadere del recupero perfettamente imbeccato da Sanchez. Il campionato ora si ferma per una settimana, nel prossimo turno al Palacus arriva il Villa Aurelia.

Unionrugby a valanga contro Gubbio

unionrugby 2Nulla hanno potuto i ragazzi del Gubbio, che comunque hanno messo il cuore in campo, contro una cinica Unionrugby a cui la serie C sta stretta, strettissima. Nel rugby quando il divario tecnico tra le due squadre in campo è troppo ampio il risultato finale alla fine è scontato. E così è stato, finale 83 – 0 per i ragazzi di Scorzosi. Da segnalare che quest’anno per la prima volta tutti e tre i Menghini erano in campo insieme, Moreno all’apertura e Roberto e Andrea i centri titolari, e tutti e tre hanno marcato punti con le trasformazioni. Dal prossimo week end inizia il 6 Nazioni e quindi la lunga pausa per la serie C. Prossima in casa, l’ultima del girone, tra un mese e mezzo.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da