03122020Headline:

Tutto (o quasi) quello che c’è da sapere

Cronaca, sport, eventi, teatro, economia e altro ancora...

CRONACA

Trasversale, Mazzola torna alla carica

Il sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola

Il sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola

“Il tracciato della trasversale è un tema evidentemente di moda. A quanto pare chiunque si sente di poter dire la sua, pur non avendo mai preso in mano e visionato i relativi progetti. Siamo in un paese democratico, ben venga”. Lo sostiene il presidente della Provincia (e sindaco di Tarquinia) Mauro Mazzola (nella foto) che aggiunge: ” Tra chi si improvvisa esperto in materia, vi è il consigliere regionale Sabatini che, forse nell’intento di offendermi, col suo modo di appellarmi mi lusinga. Probabilmente Sabatini ignora l’umiltà, l’orgoglio, la fierezza, i valori dell’uomo contadino della nostra splendida Maremma laziale. Il consigliere non conosce la dignità di chi lavora la terra con le proprie mani, di chi si alza all’alba, di chi raccoglie i frutti di ciò che ha seminato col duro lavoro, di chi alleva il bestiame. Che peccato. Sarà per questo che Sabatini non comprende nemmeno le richieste legittime di chi vive nella valle del Mignone e che vorrebbe per la trasversale un percorso diverso. A volte più che sentire sarebbe necessario ascoltare…. ma anche in questo caso occorrerebbe comprendere la differenza”.

Blera accoglierà una famiglia di rifugiatielena tolomei blera

“Un progetto con Arci Viterbo per accogliere una famiglia di rifugiati sul territorio di Blera. Il progetto vedrà anche la partecipazione dei Comuni di Corchiano e Gallese”. A renderlo noto è il sindaco di Blera, Elena Tolomei (nella foto). “Si tratta di un progetto che ci siamo sentiti di appoggiare in pieno – prosegue la Tolomei – in quanto, a differenza dell’accoglienza demandata ai privati, questa è una scelta intelligente e sostenibile per la nostra comunità. Una scelta che offre ai rifugiati un vero e proprio programma di integrazione. Ed è per questo, sul modello dell’accoglienza diffusa già sperimentato da alcuni comuni virtuosi del nord Italia, che abbiamo deciso di aderire al bando Sprar in partenariato con Corchiano e Gallese”. “Un punto di partenza – spiega il sindaco  – che può essere da esempio per molti comuni limitrofi che, aderendo al bando Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati), non soltanto avranno modo di dare prova di ospitalità ma contribuiranno a dare ai rifugiati una concreta possibilità di integrazione. L’ospitalità diffusa è infatti l’unico vero metodo di accoglienza sostenibile per piccole comunità come Blera. Rimane invece da parte dell’Amministrazione comunale – sottolinea la Tolomei – forte perplessità circa altri metodi di accoglienza. Rimaniamo infatti fortemente contrari alla collocazione di 40 immigrati a Civitella Cesi. Tanti ne avrebbe richiesti la cooperativa di Livorno che ha preso in locazione l’albergo a Civitella Cesi per farne un centro di accoglienza. Una scelta che potrebbe avere gravi ripercussioni sulla vita quotidiana della piccola frazione di Blera. A tal proposito, martedì prossimo, assieme a una delegazione del Consiglio comunale, incontrerò il Prefetto di Viterbo per discutere insieme della questione e delle problematiche che abbiamo più volte sollevato. Vorrei infine ringraziare il sindaco di Corchiano Bengasi Battisti, capofila Sprar, per l’opportunità di crescita che ha contribuito a dare alla nostra comunità”. “E’ grazie a lui e ad Arci Viterbo – conclude Elena Tolomei – che abbiamo potuto aderire al progetto offrendo ospitalità a una famiglia di rifugiati”.

Mercatino di Forte dei Marmi: divieto di sosta in piazza della Rocca

In occasione della quarta edizione del mercato “Consorzio Forte dei Marmi” con la mostra storica “La moda nel tempo”, in programma domenica, dalle 7 alle 21, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione su tutta la piazza e il divieto di circolazione veicolare. Il traffico verrà deviato da via Matteotti a via San Luca (ad eccezione dei veicoli di pronto intervento e di pronto soccorso, ai veicoli a servizio di forze di Polizia, ai veicoli in uso a medici in visita domiciliare urgente, muniti dell’apposito contrassegno, nonché ai mezzi in uso al personale del Comando Aviazione Esercito, ubicato in via san Francesco).

SINDACATO

Marco Capparelli nuovo segretario della Cgil di Civitavecchia Roma Nord e Viterbo

capparelli CGILMarco Capparelli (nella foto) è il nuovo segretario generale della Camera del lavoro di Civitavecchia Roma Nord e Viterbo. Ha 47 anni.  È stato eletto con il 90 per cento dei voti sugli aventi diritto. Il suo è un percorso tutto interno alla Filt Cgil (settore trasporti): ha iniziato come rsu per arrivare poi da ultimo nella segreteria regionale della stessa categoria con l’incarico di segretario organizzativo. A breve verrà eletta tutta la segreteria che completerà il gruppo dirigente di questa nuova Camera del lavoro, reinsediata secondo le linee programmatiche della Cgil di Roma e Lazio. Marco Capparelli succede a Miranda Perinelli, che mantiene l’incarico di segretaria dello Spi-Cgil di Civitavecchia Roma Nord Viterbo. “A Marco Capparelli vanno i miei migliori auguri di buon lavoro – afferma Perinelli – certa che continuerà le battaglie in difesa dei lavoratori e del territorio che finora abbiamo portato avanti. Dal canto mio, proseguirò con il massimo impegno per tutelare la categoria dei pensionati”.

EVENTI

A “Etruscans” si parla delle case degli Etruschi e delle loro cittàmarchio etruscans png

Prosegue la rassegna “Etruscans”, organizzata da Historia,  che giunge al quarto incontro con altrettanto prestigiosi ospiti e relatori che si aggiungono a quelli dei tre precedenti incontri. La sede è il bellissimo Auditorium di Faul messo a disposizione dalla Fondazione Carivit: appuntamento oggi alle 17. Di scena questa volta le case degli Etruschi e le loro città, alla scoperta dell’antica città etrusca scomparsa di Acquarossa. Kristian Göransson, attuale direttore dell’Istituto Svedese degli Studi Classici a Roma, introdurrà ai ricordi dello scavo di Gustavo Adolfo di Svezia,il Re Archeologo nella Tuscia in compagnia di Eva Rystedt, che ha iniziato la sua carriera accademica con una tesi di dottorato sui materiali di Acquarossa e Murlo negli anni ’80. Oggi titolare della cattedra di archeologia classica all’Università di Lund, è stata membro del CdA degli istituti svedesi di Roma e Atene ed è attualmente membro della Reale Accademia di Svezia. La professoressa Rysted sta lavorando, oltre alla pubblicazione dei materiali di Acquarossa, a una monografia in lingua inglese sull’uso delle immagini nella antiche società Greca e Roma. Kristian Göransson, è stato anche curatore di grandi mostre al Medelhavsmuseet (Inca 2011), Museo Nazionale del Mediterraneo a Stoccolma, tra le quali Etruschi in Europa nel 2012. La mostra “Etruschi in 3D” in programmazione fino al 4 maggio nella ex Chiesa degli Almadiani ha intanto superato domenica scorsa i 30.000 visitatori in 106 giorni di apertura e sta ricevendo settimanalmente le visite degli studenti degli Istituti scolastici del nostro comprensorio. Esperto moderatore del quarto incontro di “Etruscans”, Carlo Casi direttore scientifico del Parco Archeologico di Vulci.

Unindustria incontra gli studenti del “Paolo Savi”

Martina Giusti(1)Domani alle 15,30 a Viterbo, presso l’Istituto Tecnico Economico “Paolo Savi” in Viale Raniero Capocci, l’iniziativa “Fare impresa: prospettive e opportunità” rivolta agli studenti delle classi quarte e quinte e organizzata da Unindustria. Introduce l’incontro Martina Giusti (nella foto), presidente del gruppo giovani imprenditori di Unindustria Viterbo. Relatori Marco Piastra e Leonardo Tosoni di Skylab Studios, azienda di Tarquinia associata a Unindustria e operante nel settore della comunicazione turistica e culturale. L’appuntamento rientra nel ciclo d’incontri “Lezione di impresa”, che vede coinvolti quindici istituti tecnici e licei del Lazio: i giovani imprenditori di Unindustria diventano docenti d’eccezione e presentano agli studenti la loro esperienza professionale e il profilo delle loro aziende, fornendo al contempo suggerimenti utili per conseguire una preparazione adeguata al mercato del lavoro. In questo modo, partendo da argomenti di carattere generale e arrivando a casi concreti attuati in azienda, gli studenti hanno l’opportunità di comprendere la struttura e il funzionamento di un’azienda e di acquisire nozioni preziose su leadership, internazionalizzazione, innovazione, marketing, gestione di clienti e collaboratori, creazione di una startup, responsabilità sociale. La collaborazione con l’Istituto “Paolo Savi” è stata possibile grazie all’impegno della dirigente scolastica Maria Patrizia Gaddi, che introdurrà l’incontro.

Alla scoperta del quartiere di San Pellegrinoviterbo rinascimentale

Chi l’ha detto che il quartiere di San Pellegrino è tutto “medievale”? Un affascinante tuffo nel passato in compagnia della guida Marco Zanardi tra le meraviglie architettoniche che le grandi e potenti famiglie viterbesi hanno fatto costruire nei secoli. Osserveremo le trasformazioni dei palazzi e dei monumenti e scopriremo i motivi per cui l’architettura urbana nel giro di poco più di cento anni, a cavallo tra XV e XVI secolo, ha cambiato così radicalmente l’aspetto della città. Partenza della visita dall’Ufficio Turistico di Viterbo, via Ascenzi, 4 – Viterbo.
orario: 16.30 Durata: 2h Costi: intero 8 euro, gratis per bimbi da 0 a 7 anni. Per info: alessiopagliara@promotuscia.itinfotuscia@fastwebnet.it, Ufficio Turistico di Viterbo; tel. 0761 – 325992;

Il congresso della sezione Anpi di Orte

“Alle donne, agli uomini, ai giovani, alle anziane e agli anziani che vorranno incontrarci e conoscerci diciamo con la forza e la passione di sempre che l’Anpi esiste ed esisterà per promuovere e difendere la democrazia, per praticare l’antifascismo, per ottenere libertà, eguaglianza e dignità, nel nome della fratellanza, della solidarietà e della pace. Questi sono i lasciti della Resistenza, questo deve essere il collante fondamentale e l’orizzonte di azione e vita di tutti i sinceri democratici”. Con le parole del Comitato Nazionale – e nel percorso che porterà al Congresso provinciale del 6 marzo a Viterbo e, successivamente, al 16° Congresso Nazionale a giugno – la Sezione di Orte dell’Anpi (Associazione nazionale partigiani d’Italia), nata la scorsa estate, annuncia il suo primo congresso che si tiene nella Sala consiliare del Comune (piazza del Plebiscito 1) domani dalle 14,45.

POLITICA

Montalto di Castro, approvata la variante al Prg

il_sindaco_sergio_caciNell’ultimo consiglio comunale di Montalto di Castro  due importanti argomenti all’ordine del giorno: la decadenza dei consiglieri del Partito Democratico Salvatore Carai ed Angelo Brizi e l’approvazione dell’ultima delibera propedeutica al nuovo piano regolatore generale. La seduta si è aperta con la surroga che ha visto il consigliere Silvia Stendardi subentrare alla dimissionaria Paola Peruzzi. “Ringrazio il consigliere Peruzzi – afferma il sindaco Sergio Caci (nella foto) – per il lavoro svolto in Consiglio comunale e per la scelta che ha fatto nel dimettersi spontaneamente in quanto gli impegni la vedevano lontana dall’assise già da molte sedute. Con i nuovi consiglieri la maggioranza è aperta ad una collaborazione al fine di sviluppare al meglio il territorio di Montalto e Pescia. A Silvia Stendardi, Silvia Nardi e Fabio Valentini, che sono entrati tutti come consiglieri indipendenti, auguro di rappresentare nel migliore dei modi i cittadini che li hanno scelti durante le elezioni del maggio 2012 e di essere consapevoli della grande responsabilità che li aspetta. Sono molto contento per la ventata di energia e voglia di lavorare che hanno portato già dalla prima seduta nell’aula consiliare”. In merito alla variante sul piano regolatore generale,  il vice sindaco Luca Benni ha spiegato che “dopo 42 anni  l’amministrazione Caci ha raggiunto un altro traguardo importantissimo per la crescita del territorio, ed in particolare per Montalto Marina che potrà finalmente avere la possibilità di uno sviluppo urbanistico. Questo risultato è stato ottenuto anche grazie alle osservazioni dell’allora consigliere di opposizione Sergio Caci”. “La variante di questo piano regolatore – aggiunge il sindaco Caci – è il frutto anche di una sinergia di tante amministrazioni che dal 1974 hanno dato il loro contributo. Come da programma elettorale, siamo finalmente arrivati, dopo più di 40 anni di attesa, a dare quello slancio necessario e a fornire il nostro paese di un nuovo strumento urbanistico che porterà sicuramente giovamento a tutta l’economia del territorio. Ringrazio il vice sindaco Benni che ha seguito da vicino tutta la vicenda e i tutti i responsabili dell’ufficio urbanistica che insieme a noi si sono impegnati a fondo dal 2012 ad oggi. L’importante traguardo del nuovo PRG è un altro segno concreto che la nostra amministrazione lavora con fatti concreti allo sviluppo del paese, seguendo punto per punto gli obiettivi del programma elettorale per il quale i cittadini ci hanno dato fiducia 4 anni fa”.

SPORT

A Canino ultima tappa degli incontri tematici sulla pallacanestro

pallacanestro scuola 1 pallacanestro scuola 2 pallacanestro scuola 4Si sono conclusi, presso l’IC “Paolo III” di Canino, gli “incontri tematici” relativi alla pallacanestro che hanno coinvolto tutte le Istituzioni Scolastiche che ne hanno fatto richiesta aderendo agli accordi di rete di cui sono “capofila” l’IC “L. Fantappiè” di Viterbo per gli Istituti di I grado, e l’ITE “P. Savi” di Viterbo per gli Istituti di II grado.

Grazie alla collaborazione con il Comitato Provinciale FIP del presidente Vasco Michelini è stato stilato un nutrito calendario di 5 incontri per le Scuole di I grado e 3 per le Scuole di II. Si è trattato di manifestazioni non competitive aventi finalità esclusivamente promozionale e di approfondimento che rientrano nella programmazione del Progetto “Scuola-Movimento-Sport-Salute”, patrocinato dal CONI Lazio, dall’Amm.ne Provinciale di Viterbo, dalla ASL di Viterbo, dall’Ordine dei Medici di Viterbo, dalla UIL Scuola di Viterbo e sostenuto dall’USR Lazio – Uff. X – AT Viterbo.

Hanno partecipato 15 elementi per ogni scuola, in concentramenti composti da 3 o 4 Istituti in cui l’attività è stata gestita e guidata dai tecnici federali Angelo Bondi – Allenatore Nazionale FIP, e Gianni Santi – Istruttore Giovanile FIP. Da rilevare l’apporto di Roksana Yordanova attualmente giocatrice della Ants Viterbo, ex atleta della nazionale bulgara, validamente affiancata, a Ronciglione, da Federica Orchi, atleta della Società Aants di Viterbo ed alunna del “Savi”. Ogni giornata si è svolta in due momenti: un’iniziale fase didattica e di approfondimento tecnico (tema), svolta direttamente in campo ed una successiva fase ludica, dedicata al gioco stesso. Il tema era: “Perfezionamento e sviluppo dei gesti tecnici e loro applicazione in fase di gioco” ed è stato sviluppato attraverso diverse proposte e metodologie didattiche attuali. Per la parte “didattica” sono stati curati i fondamentali individuali di gioco: palleggio, passaggio e tiro a canestro con terzo tempo; sono stati proposti vari esercizi con le relative correzioni personalizzate. I tecnici sono poi passati alla fase dedicata al gioco stesso, impostando i fondamentali di gioco con il “dai e vai” e gli incontri 3 contro 3, a cui hanno preso parte attiva anche gli insegnanti presenti che hanno simpaticamente “sfidato” i propri alunni.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da