30112022Headline:

Sette giorni di (inutili) notizie

Riflessioni di disumanità brutale riunite solo dal vino "Sa veramente di poco"

The Vendola's family

The Vendola’s family

Svendo-la rima
Vendola diventa papà. E lo fa in quel modo triste là. E improvvisamente viene voglia di tornare a votare la Cirinnà

Marcello era troppo lungo
Gli scienziati soliti, sempre loro, stavolta si sono chiesti come mai gli Oscar si chiamano Oscar. Forse perché dire “Mamma, ho vinto un Piergiorgio” suonerebbe male?

Euro-purghe
La Commissione europea ha preparato una legge per consentire l’utilizzo di glifosate nei prossimi 15 anni. Nonostante sia cancerogeno. Tanto l’erba cattiva, è proprio vero, non muore mai

Mandorle amare
Ci sono sempre meno giapponesi. Nascono pochi e muoiono tardi, il continente si sta invecchiando. Pare che diversi genitori siano schifati dall’idea di riprodursi. Pare… dopo aver saputo di Vendola

Gambero rozzo
Grande campagna di un noto discount mondiale, sul fronte vini. Di lato alle bocce i giudizi “onesti” degli esperti. Tra cui “Sa di poco”, “Salvabile” e “Qui addirittura per farlo hanno usato l’uva”

Amore anemico
A Siena un tipo, nonostante il manicomio sia stato chiuso da un pezzo, ha pensato bene di scrivere una lettera d’amore col sangue. Sono subito intervenuti i Carabinieri. Che hanno corretto gli errori ortografici col sangue loro e son tornati in caserma

Star-che?
Nel 2017 aprirà il primo Starbucks italiano, a Milano. Nel frattempo possiamo sempre confidare in un meteorite, nella glaciazione, nell’arrivo degli alieni cattivi o nel miracolo delle sette bestemmie della Madunina

A destra Trantino, a sinistra DiCaprio, ah no, Morricone

A destra Tarantino, a sinistra DiCaprio, ah no, Morricone

Ri-Oscar
Ennio Morricone, commosso, commenta così la sua statuetta: “C’ho messo tanto, ma ho comunque fatto prima di DiCaprio”

P.S. La cattiveria della settimana
L’ultima moda, sul fronte occupazionale, è quella di aprire una pagina Facebook. Di caricarci delle ricette culinarie. E di inviare a 80mila piccole azienda la richiesta-ricatto di spedizione gratuita di prodotti in cambio di visibilità (inutile).
Ecco la risposta maremmana di un amico: Cara xxx, se ti servono un pacco di pasta e un prosciutto costano tot euro. Più la spedizione. A meno che non passi a prenderteli di persona. Ma dubito che il benzinaio ti farà il pieno in cambio di visibilità. Statte bene e trovete un lavoro serio

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da