20092021Headline:

Tutte le opportunità offerte dal Psr

Cuoritaliani organizza un incontro per spiegare come accedere ai fondi

L'incontro dedicato al Psr organizzato da Cuoritaliani

L’incontro dedicato al Psr organizzato da Cuoritaliani

La location è quella adatta. Il parco dei Cimini è un’azienda nata proprio grazie ai fondi del Psr, acronimo che sta per Piano di sviluppo rurale. E proprio nell’accogliente sala della struttura si parla di Psr 2014-2020, il principale strumento operativo di programmazione e finanziamento per gli interventi nel settore agricolo, forestale e rurale sul territorio regionale. Si tratta di una serie di aiuti e di opportunità che coloro che operano nel settore agricolo devono essere in grado di cogliere. L’incontro è stato organizzato dalla formazione politica di Cuoritaliani alla Regione Lazio e dal capogruppo Daniele Sabatini. Non a caso è stata scelta la Tuscia per la prima uscita pubblica del gruppo, una terra a forte vocazione agricola e quindi una buona occasione per parlare di Psr e di tutto ciò che gravita intorno agli aiuti del Piano. Accanto a Sabatini presenti il consigliere regionale ed ex assessore alle opere pubbliche Luca Malcotti e Stefano Paoletti, presidente della commissione agricoltura per il piano di sviluppo rurale per l’ordine degli agronomi di Viterbo. Ma soprattutto sono presenti gli operatori del settore che hanno potuto toccare con mano le opportunità offerte dai fondi regionali e comunitari. Quella viterbese è solo la prima tappa di un tour che vedrà impegnati i consiglieri di Cuoritaliani in tutta la Regione per illustrare le novità del Psr.

Daniele Sabatini, capogruppo di Cuoritaliani

Daniele Sabatini, capogruppo di Cuoritaliani

Sabatini e Malcotti sottolineano il “colpevole ritardo con cui il Piano viene attuato. Si parla del periodo 2014-2020 ma siamo nel 2016 e sono alcuni bandi verranno varati a breve. Le colpe sono da attribuire sia alla Regione che all’Unione Europea. Tuttavia adesso è il momento di passare ai fatti e di venire incontro alle richieste degli agricoltori che da tempo aspettavano il Piano e noi come gruppo consiliare siamo a disposizione per venire incontro a qualsiasi loro richiesta”. Sabatini insiste su una delle novità del Piano rispetto a quelli precedenti, la semplificazione: “L’eccessiva burocratizzazione ha tenuto per molto tempo gli operatori del settore lontano dalle opportunità del Piano. Una serie di trappole che hanno scoraggiato molti. E invece abbiamo ottenuto una progressiva semplificazione delle procedure per venire incontro alle esigenze degli agricoltori”.

L'intervento del consigliere regionale Luca Malcotti

L’intervento del consigliere regionale Luca Malcotti

Il Psr è un enorme libro di oltre 900 pagine. Nella fattispecie sono state analizzate quattro misure che riguardano più da vicino l’attività agricola. Il Piano prevede per i bandi 780 milioni di euro che verranno distribuiti dall’Europa (330 milioni), dal Mibaf (310 milioni) e dalla Regione (130 milioni). Fondamentali sono state le spiegazioni tecniche fornite da Stefano Paoletti, attraverso una serie di slide che analizzano tutte le opportunità che offre il Psr in merito a quattro misure: il primo insediamento (rivolto ai giovani) con fondi fino a 70mila euro per ogni richiesta, il sostegno agli investimenti nelle aziende agricole, i pagamenti per impegni agroclimatici – ambientali e i pagamenti per metodi di produzione biologica. In tutti i casi i beneficiari sono gli agricoltori attivi. Alla fine gli addetti ai lavori hanno avuto la possibilità di rivolgersi sia ai rappresentati della politica che ai tecnici in merito alle tante opportunità che il Piano offre.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da