30112022Headline:

Tutto (o quasi) quello che c’è da sapere

Cronaca, sport, eventi, cultura e altro ancora...

CRONACA

La tenda di Semi di Pace per i pellegrini del Giubileo

Cittadella, sede di Semi di PaceCon “Cuore di Misericordia” Semi di Pace apre le porte della Cittadella, ai pellegrini del Giubileo della Misericordia. L’associazione vuole offrire alle persone che si recano a Roma la possibilità di vivere un’esperienza in tenda nella sua sede centrale, un grande parco alle porte di Tarquinia, e trasformarla in un’azione concreta di solidarietà, dando l’opportunità di svolgere attività di volontariato. Inoltre, attraverso un contributo libero di solidarietà, si potrà sostenere il progetto “Cuore di Misericordia”, rivolto al recupero di ragazze coinvolte nel giro della prostituzione, nei Paesi dove opera Semi di Pace, attraverso attività lavorative alternative, la promozione di percorsi scolastici e psicologici e interventi concreti a favore dei figli. «Fino alla chiusura del Giubileo, la Cittadella sarà aperta ai pellegrini, che avranno modo di conoscere la realtà associativa e di partecipare attivamente ai servizi che si svolgono nella nostra sede. – sottolinea Semi di Pace – Il tutto nello stile della condivisione fraterna e della misericordia». Per maggiori informazioni è possibile chiamare allo 0766842709 o visitare il sito www.semidipace.org.

Tarquinia, si può richiedere l’esenzione dal pedaggioautostrada-tirrenica (2)

Al via per i residenti a Tarquinia la possibilità richiedere l’esenzione per il pedaggio tramite Telepass. Fino all’8 aprile (se necessario il periodo di apertura sarà ampliato), da lunedì al venerdì, dalle 15 alle 19, il palazzo comunale ospiterà un ufficio della SAT, nella sala degli Affreschi, dove presentare domanda. I richiedenti l’esenzione dovranno essere titolari di contratto Telepass, compilare (presso l’ufficio) l’autocertificazione, allegando copie del documento d’identità e dei libretti di circolazione delle auto (massimo due). Qualora non si abbia ancora il Telepass occorrerà sottoscrivere il contratto: per i correntisti postali esclusivamente presso l’ufficio postale; per tutti gli altri o presso la propria banca o presso lo sportello della SAT (una volta ottenuto il Telepass si dovrà presentare la documentazione elencata sopra). Il Telepass sarà gratuito per un anno dalla data di presentazione della richiesta di esenzione, dopo il quale avrà il regolare costo del servizio, in base al tipo posseduto. L’esenzione invece sarà in vigore per cinque anni.

I progetti di educazione alla legalità a Montalto di Castro

scuola_carabinieriNei giorni scorsi marzo si sono svolti gli incontri di educazione alla legalità nelle scuole secondarie di 1° grado di Montalto di Castro, previsti dai progetti “Crescere Insieme” e “Verso una scuola amica” e finalizzati all’educazione alla responsabilità, alla cultura della legalità, al rispetto delle regole condivise e alla prevenzione dei fenomeni di devianza e bullismo. Il maresciallo Sebastiano Zampone, a Montalto di Castro, e i marescialli Sergio Ferraro e Francesco Manini, a Pescia Romana, hanno illustrato ai ragazzi la storia, i compiti e la “mission” dell’Arma dei Carabinieri. Si sono poi soffermati sulle regole della sicurezza stradale, per pedoni, ciclisti e motociclisti, sui rischi delle dipendenze (alcol, fumo, droghe), sul bullismo e cyberbullismo, sottolineando sempre che le norme sono dettate dall’interesse a preservare la salute dei cittadini, e mai da intenti repressivi. Gli alunni hanno partecipato con vivo interesse, ponendo tante domande pertinenti, che hanno permesso numerosi approfondimenti. “Ringrazio i carabinieri per la loro vicinanza al mondo della scuola e per la loro sensibilità verso i temi educativi – afferma il dirigente scolastico Grazia Olimpieri – Il progetto non termina qui: nel mese di aprile sono, infatti, previste le visite guidate alla sede della Compagnia di Tuscania, dove gli studenti potranno rendersi conto della complessità dei compiti affrontati quotidianamente dall’Arma e toccheranno con mano gli aggiornati strumenti operativi e investigativi a disposizione”.

EVENTI

A Montalto di Castro incontro sulle concessioni demanialimontalto di castro

Con il patrocinio del Comune di Montalto di Castro e la collaborazione del Sics Tirreno, FederBalneari Litorale Nord ha organizzato per oggi, a partire dalle 10, un’importante iniziativa sulle concessioni demaniali. L’incontro, che si terrà presso la sala consiliare del palazzo comunale, avrà la finalità di verificare quanto accade sul demanio marittimo ponendo in evidenza criticità e prospettive future del turismo balneare di Montalto di Castro. All’evento intervengono il sindaco Sergio Caci, l’assessore al demanio Marco La Monica, il luogotenente Lamberto Alessandro della Guardia Costiera di Montalto e il presidente Marco Maurelli della FederBalneari Litorale Nord. Conclude l’avvocato generale della Corte di Giustizia UE di Strasburgo sulla proroga al 2020; proposta di riordino delle concessioni demaniali di FederBalneari Italia: il “doppio binario”, il tavolo tecnico di lavoro con il Governo. Le tematiche trattate riguarderanno le domande di concessione pluriennale, gli investimenti sulla costa, l’iter da attuare e il protocollo d’intesa con i Comuni costieri; l’erosione costiera e il rapporto con l’ecosistema marino e i potenziali percorsi da attuare; il Pua comunale, lo stato dell’arte e le nuove procedure; lo sportello di finanza agevolata dedicato al turismo balneare e costiero; lo stato dell’arte di Puar e il nuovo Reg. n.11/2009; il Call for proposal 2015 “Economia del mare” Iter fondi UE. L’iniziativa ha la finalità di presentare le idee per dare seguito ad un percorso di lavoro comune sulla sicurezza balneare per la stagione 2016.

CULTURA

Torna a Viterbo la Biennale dei Giovani

biennale giovaniFesteggia la quarta edizione, nell’Anno Giubilare della Misericordia e del 400° anno dalla morte del grande scrittore William Shakespeare, la Biennale più “giovane” d’Italia. Giovane nello spirito, nelle dinamiche, e nell’attenzione sempre riservata fin dagli esordi alla generazione artistica accademica, emergente e contemporanea, senza mai dimenticare ed esaltare la bellezza e la cultura antica. Già nel 1994 era stato proposto alle Istituzioni di Viterbo, attraverso le pagine del “Bullettin” (notiziario di arte, ecologia, storia, cultura, suono e movimento), l’istituzione di una “Biennale d’arte”, constatata la scarsa considerazione in cui veniva tenuta l’arte, non adeguatamente promossa. Viterbo, in cui da sempre si parla di valorizzare le notevoli risorse culturali e storiche, mancava di questo necessario strumento che rinforzasse e mantenesse la creatività contemporanea di alto livello artistico. Nasceva così, nel 2010, la 1a Biennale d’Arte di Viterbo in cui poter esprimere le migliori energie creative della città e della Tuscia, ma non solo, a cura dell’Associazione per la Promozione delle Arti in Italia. In questo modo si riparò alla sua posizione subalterna e “lontana” rispetto alle grandi rassegne di città limitrofe, pensando non solo a Roma ma anche a Spoleto, Perugia ed altre. Riuscendo sempre a mantenere i requisiti della freschezza e della novità, non costituiti in modo accademico tradizionale bensì dimostrazione concreta e vera della creatività viterbese, degli artisti “tutti” che meritano di essere riconosciuti come “creativi” in senso lato e difensori della cultura, evitando di essere una vuota rassegna, copia di altre più famose, bensì essere un esempio innovativo e rivoluzionario della concezione artistica. Insomma, un attrattore forte per addetti ai lavori. Dopo l’edizione 2014, che ha visto la partecipazione di artisti viterbesi e non del calibro di Pasquale Altieri, Andrea Aquilanti, Francesco Maria Bianchini, Annalù Boeretto, Gregorio Botta, Bruno Ceccobelli, Massimo De Giovanni, Davide Dormino, Alessandra Giovannoni, Federico Paris, solo per citarne alcuni, la Biennale si prepara ad aprire i battenti con grandi e nuove sorprese dal 5 maggio al 5 giugno 2016 in prestigiose sedi del centro storico di Viterbo. Accanto alla mostra principale, come sempre, i Premi Accademie, Emergenti e Senior.

SPORT

Diretta Sport per il big match Viterbese – Rieti2016 viterbese nuorese (10)

Oggi, a partire dalle 14,30 appuntamento con Diretta Sport Viterbo su Radio Verde (91.3 – 103.9 F.M.). Direttamente dal Rocchi per Viterbese – Rieti, match che vale un campionato, radiocronaca di Claudio Petricca e interventi di Maurizio Donsanti. Al termine dalla sala stampa interviste del dopo partita. Dalle 17 alle 18, seconda parte della trasmissione ricca di ospiti per un ampio dibattito nel “Salotto del dopo gara”. Il tutto è condotto in studio da Luca Tofani coadiuvato da Beatrice Grani. La trasmissione potrà essere seguita direttamente su Facebook sulla pagina “Diretta Sport Viterbo” cliccando su streaming.

I complimenti del Comune al Tuscania Volley

volley tuscaniaL’amministrazione comunale elogia le eccezionali prestazioni del Tuscania Volley che, dopo l’ultima vittoria contro il Civita Castellana, ha raggiunto il terzo posto nella serie A2 maschile e tra poco affronterà i playoff. “Questo è un risultato storico che rimarrà negli annali – dichiara il vicesindaco ed assessore allo sport Leopoldo Liberati-  e ovviamente ci riempie di orgoglio. Per questo voglio ringraziare tutta la società, il presidente Angelo Pieri e i suoi collaboratori, l’allenatore Paolo Tofoli e i nostri grandi atleti. Un ringraziamento particolare a nome di tutta l’amministrazione va ai tifosi per il loro grande supporto. La ‘Bolgia’ con tutto il suo calore e la correttezza del suo tifo ormai fa parte della nostra cultura sportiva”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da