06102022Headline:

Tutto (o quasi) quello che c’è da sapere

Cronaca, sport, eventi, teatro, musica e altro ancora...

CRONACA

Pesca fa rima con solidarietà al Memorial Giorgio Rossetti

memorial2016 -1 Il vento e una temperatura non proprio primaverile non hanno fermato l’entusiasmo, l’impegno e la voglia di stare insieme, di chi ha partecipato al 7° Memorial di Pesca “Divertimento e solidarietà” , in ricordo di Giorgio Rossetti, organizzato dall’associazione Viterbo con Amore in collaborazione con ASD Lago delle Ginestre, Milioni Fishing Store e la Città di Viterbo. Numerose le iscrizioni alla gara: concorrenti e accompagnatori hanno potuto trascorrere una piacevole domenica insieme, in pieno relax con musica, colazione e pranzo, pesca di solidarietà, lotteria e, soprattutto, con tanta allegria, grazie anche alla partecipazione dei “Goji Vip Viterbo Onlus” che hanno accompagnato i presenti per la durata dell’evento.memorial2016 -4

Tutto all’insegna della solidarietà. Parte del ricavato infatti sarà destinato agli obiettivi della campagna di solidarietà di Viterbo con Amore e parte sarà utilizzato per la realizzazione di opere rivolte al superamento delle barriere architettoniche all’interno del laghetto. A tal fine è già stato presentato un progetto che è in attesa di approvazione da parte degli Organi competenti. A fine gara, il primo classificato, oltre la coppa prevista per il vincitore, ha avuto in regalo, , un bozzetto della macchina di S.Rosa “Ali di luce” consegnata direttamente dall’ideatore Raffaele Ascenzi, presente alla manifestazione.

memorial2016 -2Il presidente e i volontari dell’Asssociazione Viterbo con Amore rivolgono un sentito grazie alle tante associazioni di volontariato presenti: ASD Lago delle Ginestre, Milioni Fishing Store e Città di Viterbo che hanno collaborato all’organizzazione; Banca di Viterbo, Prosciuttificio Coccia Sesto, Edilnolo Tuscia e Eco pasture che hanno sostenuto l’iniziativa; Goji Vip Viterbo Onlus che hanno animato la giornata;Cantiere Fotografico Associazione Culturale che ha documentato l’evento con le sue gallerie fotografiche e a tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita dell’evento associando ancora una volta il divertimento e la solidarietà.

Non c’è pausa per il presidente Domenico Arruzzolo e i volontari di Viterbo con Amore, già in fermento per organizzare il prossimo evento “La città a colori 2016”, manifestazione prevista l’8 maggio che coinvolge tutto il centro storico della città di Viterbo dall’alba al tramonto e il cui programma sarà reso noto a breve.

Vincenzo Ceniti premiato dalla FemtecOLYMPUS DIGITAL CAMERA

Vincenzo Ceniti, in qualità di segretario nazionale di Unionturismo, ha ricevuto in occasione di un convegno alle Terme di Comano, nel Trentino, un certificato di merito da parte di Umberto Solimene (presidente della Femtec – Federazione Mondiale del Termalismo e della Climatoterapia e presidente della Scuola di Specializzazione in Idrologia Medica/Medicina dell’Università di Milano) per l’attività giornalistica e di comunicazione svolta negli ultimi anni in  favore del sistema termale italiano. Ceniti fa parte da oltre dieci anni della redazione del giornale settimanale online “Unionturismo news” che riporta puntualmente notizie, commenti e informazioni sul turismo e le attività collaterali. Particolarmente apprezzati i suoi articoli in tema termale per la revisione della legge 323/2000, l’applicazione della direttiva europea 24/2011 sulla libera circolazione dei curandi nei vari Paesi dell’Ue (con sostegno contributivo), le attività promozionali in favore del sistema termale in collaborazione con la Federterme e il Touring Club,  lo studio “Hydroglobe” favorito dalla stessa Femtec, gli studi idrologici finanziati dalla ForSt, i commenti su vari convegni termali (Roma, Bagno di Romagna, Chianciano, Bertinoro, Ancona ed altri), i corsi di aggiornamento Ecm (educazione continua in medicina termale), la carta della Comunicazione e del Marketing termale ed altro ancora. In occasione del convegno di Comano, Vincenzo Ceniti ha svolto una relazione sul tema “La campagna dell’Enit verso l’Europa: l’integrazione delle regioni per affermare l’identità storica, culturale, artistica, ambientale ed enogastronomica del territorio”.

Entro il 15 maggio il cambio degli pneumatici invernali

SONY DSCLe ordinanze sono scadute il 15 aprile, entro il 15 maggio, gli automobilisti devono sostituire gli pneumatici invernali con quelli estivi. Chi non si adegua rischia sanzioni fino a 1.700 euro,  il ritiro del libretto e l’invio in revisione del veicolo, (art. 78 Codice della Strada e circolare ministeriale n° 1049). La primavera è arrivata da qualche giorno ma, se siete automobilisti, non basta il cambio degli armadi, Chi monta sulla propria auto gomme invernali (termiche), avrà un mese per sostituirle con quelle estive. Attenzione, però. Non tutti dovranno portare la propria auto dal gommista, perché dipende dal tipo di pneumatici invernali utilizzati. Quelli vietati, durante il periodo estivo, si possono riconoscere facilmente: sul fianco della gomma se c’è la dicitura M+S (Mud+Snow), va controllato anche un codice che identifica un indice di velocità, se è inferiore a quello riportato sulla carta di circolazione vanno sostituite.cambio gomme 2

A breve le temperature saliranno fino ad arrivare al grande caldo estivo. Ecco che è necessaria la permuta delle gomme invernali con quelle estive che garantiscono in estate maggiore sicurezza data da uno spazio di frenata ridotto fino al 20% e al contempo offrono vantaggi economici e ambientali, ottimizzando il consumo di carburante e delle gomme stesse. “È sempre bene circolare con pneumatici idonei e specifici per il periodo stagionale di riferimento -conclude Sandro Zucchi, presidente dell’Automobile Club Viterbo – .Così facendo si circola più sicuri e si ottimizzano i consumi di carburante e dei pneumatici stessi. Adesso è arrivato il momento di ripristinare il treno di gomme estive”.

POLITICA

Sberna: “Serve tavolo permanente per la sicurezza in città”

antonella sbernaDalla consigliera comunale Antonella Sberna riceviamo a pubblichiamo: “Raccolgo la preoccupazione e la richiesta di vicinanza e supporto da parte del Gruppo abitanti di via dell’Orologio Vecchio. Come già sostenuto a più riprese nei mesi scorsi, ritengo irrinunciabile e non più rinviabile un momento di confronto serio e risolutivo tra Istituzioni e le rappresentanze di cittadini ed esercenti con particolare riferimento al centro storico e alle zone più a rischio e dove l’escalation di fatti criminosi è ormai non più sostenibile. Propongo a questo punto l’istituzione immediata di un tavolo permanente presso la Prefettura di Viterbo, organo terzo e di garanzia, presieduto dallo stesso Prefetto nelle sue prerogative di responsabile provinciale dell’ordine e della sicurezza e di coordinamento delle forze di polizia”.

EVENTI

Seminari all’Unitus sulla traduzione audiovisiva

Le cattedre di Lingua e Traduzione  Francese, Inglese e Spagnola del Dipartimento di studi linguistico letterari, storico filosofici e giuridici (Distu) dell’Università degli Studi della Tuscia, organizzano un ciclo di seminari sul tema della traduzione audiovisiva. I seminari, svolti dalle traduttrici professioniste Valeria Cervetti e Arianna Farabollini, saranno composti da una prima lezione teorico-pratica prevista per domani alle 14 presso l’Aula 13 del complesso S. Carlo, dove gli studenti scopriranno  la differenza tra una traduzione e un adattamento per il doppiaggio, che cosa significa adattare un programma audiovisivo e quali tecniche e metodologie applicare per creare un buon copione per la sala; scopriranno inoltre l’importanza di un adattamento nella filiera del doppiaggio. In questa lezione si esploreranno insieme tecniche, trucchi e sfide che il lavoro di adattamento pone continuamente a un traduttore/adattatore. Per la seconda lezione, un laboratorio di taglio meramente pratico e con classi separate tra anglisti e ispanisti, si mira a ricreare una reale situazione di lavoro: alla fine della lezione teorico-pratica agli studenti verranno consegnati video e script originali di un programma e, secondo quanto imparato nel primo incontro, verrà loro chiesto di tradurre e adattare qualche minuto di alcuni tra i prodotti audiovisivi attualmente più diffusi sul mercato, fornendo tutti i materiali per il doppiaggio e la post produzione della puntata. Gli adattamenti verranno poi doppiati in classe con le docenti e verranno discusse soluzioni, problematicità, difficoltà incontrate. L’evento è a cura delle docenti Sonia Di Vito, Roberta Giordano, Michela Marroni e Alessandra Serra.

Il parto naturale e il parto rispettatokyanos logo

L’ associazione  Kyanos  presenta “Vbac, il parto naturale dopo cesareo e il parto rispettato”. L’evento è gratuito ed è inj programma  sabato 7 maggio  presso la  Sala Convegni delle Terme dei Papi,  a partire dalle 8,30. In apertura sarà presentato il  lavoro “Ritratti di pancia” della fotografa sociale sarda Gisella Congia. Il via ai lavori verrà dato dalla presidente dell’associazione Kyanos Marta Nori. All’evento, che intende mettere a confronto le diverse esperienze sul territorio nazionale, partecipano i ginecologi Giorgio Nicolanti,  Francesco Felici, Roberto Vigorito,  Agostino Menditto,  Ilenia Mappa e Lisa Canitano, l’anestesista Pietro Apuzzo, la presidente del Collegio Ostetrico di Viterbo Roberta Pasqualetti unitamente  agli ostetrici Giorgio Urbano e Daiana Foppa.
In occasione del convegno sarà avviato il progetto fotografico “Mettici la pancia” curato dalla fotografa Mariangela Tripiedi, volto a valorizzare il lavoro emotivo sulla cicatrice del cesareo.
MUSICA

La Banda “Alceo Cantiani” di Ronciglione si esibisce all’Unitus

Banda alceo cantiani ronciglioneGrande successo della Banda “Alceo Cantiani” di Ronciglione presso l’Auditorium di Santa Maria in Gradi, Viterbo, dove si è esibita in occasione della chiusura dell’XI stagione concertistica organizzata dall’Università degli Studi della Tuscia. “Grazie all’Unitus – afferma il maestro Fernando De Santis, che dirige la banda cittadina dal 1987 – per averci dato l’onore di poter chiudere con il nostro concerto la stagione concertistica”. Un concerto impeccabilmente eseguito e dal repertorio variegato che spazia dai classici come la “Norma” del Bellini ai moderni poemi sinfonici come “Pilatus” di Steven Reinecke, dal capolavoro di Wagner “La cavalcata delle valchirie” alla colonna sonora di Star Wars di John Williams e che ha riscosso il consenso del pubblico e degli organizzatori. La Banda Cittadina Alceo Cantiani è da alcuni anni una delle realtà musicali più interessanti del viterbese e vanta numerose partecipazioni ad importanti festival musicali in Spagna, Germania, Polonia e Repubblica Ceca. Una bella realtà che vanta anche una scuola comunale intitolata a Domenico Altissimi e che da quest’ anno offre tra le varie attività i corsi pre-accademici per conseguire i necessari crediti formativi per accedere ai corsi accademici del Conservatorio di Santa Cecilia con il quale è convenzionata, unica scuola musicale dell’Alto Lazio oltre al liceo musicale di Viterbo.

TEATRO

Oscar Wilde per il debutto del GTS di Gallese

galleseIl GTS (Gruppo Teatrale Spontaneo) di Gallese, una compagnia teatrale amatoriale, debutta venerdì (con repliche sabato, domenica, 28 e 30 aprile) con il testo di Oscar Wilde L’importanza di chiamarsi Ernesto, trasformato per l’occasione in commedia musicale, con musiche composte dal maestro Gabriele Campioni. Gli spettacoli si svolgeranno all’interno del Museo e Centro Culturale “Marco Scacchi” di Gallese, alle 21. Infatti, il gruppo opera da tempo all’interno di questa struttura, allestendo spettacoli teatrali che coinvolgono un grande numero di attori e collaboratori di ogni fascia di età, i quali impiegano gran parte del loro tempo libero in questa attività artistica, dagli importanti risvolti sociali ed umani. Infatti, nel corso degli anni il gruppo si è esteso e compattato, creando nuove amicizie e rafforzando rapporti già esistenti. La compagnia ha portato in scena recentemente Casa di bambola di Henrik Ibsen, rielaborato e riadattato appositamente, e in autunno allestirà Il malato immaginario di Moliere, cimentandosi in questa nuova avventura. La regia di tutti gli spettacoli del GTS è affidata, ormai da molti anni, a Dionisio Finucci, che porta avanti con grande passione questo compito.

SPORT

Netto successo dell’Union Rugby Viterbo

union rugby 1 Netta vittoria dell’Union Rugby Viterbo sul Cus Siena sul campo di casa. Ben otto mete neroverdi, quattro per tempo, che chiudono il risultato sul 50 a 7 per i ragazzi di Scorzosi. Nonostante diversi infortunati e con alcuni titolari precauzionalmente tenuti a riposo o in panchina, Viterbo ha giocato una buona partita, finalizzando quasi tutti i possessi in attacco con i trequarti, anche grazie alla superiorità con la mischia. Prossimo impegno domenica sul campo dei Lions Livorno che hanno vinto anche in casa dei favoriti Emergenti Cecina guadagnando così l’accesso alla finale del girone F. Formazione: Menghini M., Nichil, Pastori, Menghini A., Bocchino, Zappi, Vernale, Santucci, Agostini, Oguntimirin, Porchiella, Capati, Raschi, Pompei, Mariottini. A disposizione (tutti entrati): Baiocco, Borgatti, Nencini, Fiorucci, Picone, Angelotti, Cecchetti

Atletica, prima prova per cadetti e cadette nei regionali di societàFerrari 2000 latina 2016

A Latina la prima giornata del campionato regionale di società per la categoria cadetti/e con la presenza di tutte le formazioni del Lazio, che si sono sfidate alla ricerca di punteggi utili per poter accedere alle fasi finali. I giovani della Finass Atletica Viterbo, unica formazione della Tuscia presente in gara, si sono ben comportati e malgrado qualche assenza importante ed il gruppo di gare non particolarmente favorevoli, sono riusciti a strappare la 12. posizione con le Cadette su 29 squadre presenti e la 16. con i Cadetti su 27 squadre. Le cose migliori sono venute dal canepinese  Leonardo Ferrari (nella foto) che si migliora di 20″ sui 2000m. realizzando un buon 6’44″10, Leonardo Taddei corre i 300m. in 40″65 e Martina Gasbarri ottiene il suo record nel lungo con 4,60. Bene le ostacoliste Benedetta Felici e Maria Fringuelli così come i lanciatori Lorenzo Giuliano, Alice Caciola e Alexandra Negura. Nel lungo in gara con buoni risultati anche Noemi Sciortino e Sara De Tommaso. La rappresentativa viterbese, accompagnata in gara dai tecnici Linda Misuraca e Federica Gregori sarà impegnata a fine aprile a Roma nella seconda prova del Campionato.

A Orte la seconda edizione della Reebok Spartan Race

Reebok Spartan RaceReebok Spartan Race, la corsa ad ostacoli numero uno al mondo, è pronta ad invadere Orte sabato per il secondo anno chiamando già a raccolta oltre 6.000 iscritti tra la prova Spartan Super (13 km) e la prova Spartan Sprint (5 km). La gara, approdata ad Orte un anno fa, trova una nuova dimensione nei boschi, nella campagna, nei vigneti e nel centro della città antica di Orte, un nuovo percorso diverso e più tough rispetto al 2015. Reebok Spartan Race non è rivolta solo agli adulti: infatti è in programma la seconda edizione della Reebok Spartan Juniornella quale i piccoli Spartans, dai 4 ai 13 anni, potranno divertirsi, infangarsi e cimentarsi con ostacoli alla loro portata in un percorso costruito ad hoc.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da