30112022Headline:

Tutto (o quasi) quello che c’è da sapere

Cronaca, sport, eventi, teatro, cultura e altro ancora...

CRONACA

Capitale della cultura, Viterbo ci riprova

Ricci Delli Iaconi Michelini BarelliViterbo capitale della cultura 2018, se ne parla il prossimo 3 maggio in Sala Regia, a Palazzo dei Priori, nell’ambito di una giornata di consultazione aperta al pubblico, dedicata alla candidatura della città dei papi. A comunicarlo sono gli assessori alla cultura e al turismo Delli Iaconi e Barelli che, in merito all’incontro, aggiungono qualche dettaglio: “Vogliamo ascoltare la città. E con la città condividere questo importante progetto. L’appuntamento del prossimo 3 maggio è aperto a tutti coloro che, sul tema, desiderano esprimere opinioni, suggerimenti, proposte, osservazioni e anche critiche. In particolare, sono invitati a partecipare i rappresentanti delle associazioni culturali e di volontariato, le organizzazioni economiche e sindacali, i rappresentanti di quartiere, dei comitati cittadini, i centri sociali polivalenti, gli ordini e i collegi professionali, i rappresentati dell’intero sistema scolastico e universitario, le associazioni artistiche e singoli artisti, oltre naturalmente ai rappresentanti delle istituzioni pubbliche. Confidiamo nella presenza dei sindaci dei comuni della provincia di Viterbo, auspichiamo la partecipazione di tutti i consiglieri comunali del Comune di Viterbo, e di tutte le altre realtà territoriali che a vario titolo rappresentano la città. È gradita anche la partecipazione dei rappresentanti delle comunità di cittadini esteri residenti in a Viterbo”. “L’obiettivo di questo incontro – concludono Delli Iaconi e Barelli – è di costituire un centro di ascolto aperto a tutti, per portare avanti un percorso, al termine del quale giungere a un progetto condiviso con la città”. La presenza all’incontro del 3 maggio in sala Regia va confermata entro il 28 aprile all’indirizzo cittacultura@comune.viterbo.it .

Montalto di Castro, Missa Italia inaugura Maremma d’aMarefiera maremma 1

È iniziata ieri mattina e si concluderà domani la terza edizione della fiera Maremma d’aMare. Al taglio del nastro l’amministrazione comunale, Alice Sabatini Miss Italia 2015, la Fanfara dei Carabinieri a cavallo e i cavalieri delle associazioni equestri, che hanno sfilato lungo il percorso della fiera a Montalto Marina. La prima giornata dell’evento, malgrado il tempo incerto, ha visto la presenza di numerosi turisti venuti a Montalto per l’occasione.

fiera maremma 2Tanti i bambini presenti nell’area divertimento con l’iniziativa “Ludobus”: i giochi in legno che richiamano le antiche tradizioni. Stand enogastronomici e di antiquariato, gonfiabili, cavalli, pony e spettacoli equestri accompagneranno i visitatori per i prossimi giorni nella splendido “salone” delle tradizioni maremmane.

Stelliferi: “A Caprarola l’acqua dei rubinetti non presenta rischi”Stelliferi

“Nonostante allarmismi e voci incontrollate che circolano sul tema in diversi ambiti, mi sento di affermare con sicurezza come l’acqua che sgorga dai nostri rubinetti non presenti nessun rischio per la salute umana. A confermare questo, naturalmente, sono i periodici controlli effettuati da anni dall’Istituto superiore di sanità”. Così Eugenio Stelliferi (nella foto), sindaco di Caprarola, che ricorda anche il riconoscimento ottenuto due mesi fa nel corso di un convegno in provincia di Pavia. “In quell’occasione – ricorda Stelliferi – fummo portati dalle università di Brescia e Pavia, leader in Italia su questo specifico tema, come esempio di corretta gestione idrica, da seguire a livello nazionale”. “Ulteriore prova – continua il sindaco – è il riconoscimento ottenuto proprio dall’Università di Brescia, relativamente al nostro impianto di chiariflocculazione delle acque, primo ed unico in Italia per acquedotti costruiti in paesi di piccole dimensioni. Inoltre, Caprarola è dotata di impianti di filtraggio in grado di intercettare sia la presenza dell’arsenico che la presenza algale”. “Riguardo l’ordinanza di non potabilità ancora vigente nel nostro Comune – prosegue Stelliferi – tengo a precisare come la stessa sia dovuta al mancato recepimento da parte dell’Italia, della Direttiva emanata dall’Unione Europea ed inerente la presenza algale nelle acque destinate al consumo umano. Pertanto, finché il nostro Paese non recepirà tale Direttiva, la Asl di Viterbo, organo preposto ad emettere il giudizio di potabilità, in un principio di massima precauzione, sospende il giudizio. Ne consegue che oggi, possiamo affermare che si tratta di un problema di forma piuttosto che di sostanza”.

Bassano in Teverina, al via la riqualificazione della palestra comunale

BASSANO_IN_TEVERINASono iniziati in questi giorni i lavori di riqualificazione della palestra comunale di Bassano in Teverina. I lavori, finanziati con contributo del Credito Sportivo per un importo di 135mila euro, prevedono la completa riqualificazione della Palestra Comunale, attraverso interventi che riguardano opere di adeguamento funzionale della stessa. Nello specifico è previsto l’adeguamento e ammodernamento dell’impianto elettrico e dell’illuminazione, la sostituzione della pavimentazione e la realizzazione di impianto di riscaldamento a pavimento. Al fine di migliorare l’efficientamento energetico, la struttura sarà dotata inoltre di solare termico e la stessa vedrà sostituiti anche gli infissi. Soddisfazione espressa dall’assessore ai Lavori pubblici del comune di Bassano in Teverina Stefano Abati che dichiara: “Attraverso la realizzazione di questo progetto, che ha ricevuto l’approvazione del Coni, restituiremo ai nostri cittadini, una struttura completamente rinnovata. Molteplici le attività sportive che in questi anni hanno preso vita all’interno della palestra comunale: dalla ginnastica dolce al ballo di gruppo e di coppia, al karate e alla kickboxing e a tante altre attività dell’atletica leggera in generale a cui i nostri cittadini partecipano quotidianamente. L’intenzione dell’amministrazione, da sempre molto vicina alle discipline sportive, è stata quella di  riuscire ad intervenire in modo concreto rispetto a una serie di problematiche che da anni limitavano le potenzialità della struttura che a breve renderemo ai nostri cittadini più confortevole, accogliente e funzionale”.

Tuscania, ianugurata l’area archeologica naturalistica del Bosco Riservatuscania 1

In una cornice del tutto immersa nella natura si è svolta la cerimonia di inaugurazione dell’area archeologica naturalistica del Bosco Riserva a Tuscania. Alla manifestazione erano presenti, oltre al sindaco Fabio Bartolacci, il consigliere regionale Daniele Sabatini, il maggiore Pietro Raojola Pescarino, comandante della Compagnia CC di Tuscania e Giovanni Carlo Lattanzi, direttore del’Ispettorato Agrario di Viterbo che hanno potuto apprezzare la realizzazione di un’opera così importante con i fondi regionali del Psr. Il sindaco nel suo intervento ha ringraziato per l’impegno ed il lavoro svolto l’assessore all’ambiente Vincenzo Potestio che ha curato l’evento, Paola Quaranta responsabile del Ministero dei Beni Culturali per il territorio, il presidente Angelo Rauso per il sostegno della Pro Loco ed inoltre, la Croce Rossa e la Protezione Civile che hanno vigilato sul buon andamento della passeggiata.

tuscania 2Daniele Sabatini, per conto della Regione Lazio ha riaffermato l’importanza dell’Ente Regione come struttura sovra-territoriale capace di garantire fondi per iniziative di così grande valore ambientale. Ha rimarcato inoltre, la bravura di molti tecnici e funzionari dello stesso ente che garantiscono la fruibilità delle risorse economiche e la semplificazione di tutto l’iter burocratico. E’ stato bello, in una giornata di sole, vedere tanti ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori in un ambiente di festa percorrere questi sentieri naturali e rimanere affascinati dalla presenza di necropoli le cui vestigia fanno di Tuscania uno dei centri più importanti dell’epoca etrusca.

Informagiovani a Ronciglione: una ricchezza per il territorioAssessore Daniela Sangiorgi

“Il servizio Informagiovani – afferma l’assessore ai servizi sociali, cultura e pari opportunità, Daniela Sangiorgi (nella foto) – rappresenta una vera ricchezza per il nostro territorio ed invito tutti i giovani di Ronciglione che non lo hanno ancora fatto, a recarsi presso lo sportello attivo nel nostro Comune ed informarsi in merito a tutte le opportunità, sia di lavoro che di formazione, che il servizio può offrire. L’esperienza di Tim Mazrekay è l’esempio tangibile di quanto la rete Informagiovani può fare per gli utenti nella ricerca di esperienze altamente formative ed interessanti, aiutandoli in tutte le fasi. Le opportunità per i giovani esistono, basta coglierle e lasciarsi guidare”. Dallo scorso settembre 2015 anche presso il Comune di Ronciglione è attivo il servizio “Informagiovani8+”, reso possibile grazie al finanziamento della Regione Lazio e al co-finanziamento di otto amministrazioni comunali del territorio che aderiscono alla rete (Capranica – comune capofila – Barbarano Romano, Bassano Romano, Blera, Caprarola, Oriolo Romano, Ronciglione e Sutri). La giovane Tim Mazrekay, una delle prime utenti del servizio Informagiovani di Ronciglione, lo scorso 4 aprile ha iniziato il suo percorso di Servizio Volontario Europeo presso il “Gesellschaft für Europabildung (Association for European Training, GEB)” di Berlino; un’esperienza di volontariato internazionale all’estero rivolta a giovani dai 17 ai 30 anni presso un’organizzazione no-profit. Tim è stata seguita dalla referente operativa del punto Informagiovani 8+ di Ronciglione in tutta la procedura, dalla ricerca delle diverse opportunità, alla compilazione dell’application form in inglese, alla preparazione del colloquio via skype, fino all’aiuto della compilazione della documentazione necessaria alla partenza. “E’ un’ esperienza che consiglierei a chiunque”, dice Tim entusiasta. Oltre ad occuparsi di accogliere giovani e/o studenti che vanno a Berlino per gli stage formativi gestiti dal GEB, sta anche frequentando un corso di lingua tedesca organizzato dalla stessa associazione. La giovane ha un budget mensile a disposizione, che le permette di affrontare agevolmente tutte le spese necessarie di vitto ed alloggio. Lo sportello Informagiovani8+ è attivo presso il Comune di Ronciglione ogni lunedì e mercoledì dalle 9,30 alle 12,30 ed ogni giovedì dalle 15 alle 18. Per maggiori informazioni sul servizio è possibile recarsi in Comune nei giorni e negli orari indicati, oppure contattare la referente operativa Federica Batocco all’indirizzo e-mail ronciglione@ig8plus.eu, o consultare il sito www.ig8plus.eu.

Soriano nel Cimino capitale del ruzzolone

ruzzolone 1Per due giorni, a Soriano nel Cimino, la gara nazionale di Ruzzolone, uno sport affiliato al Coni ed alla Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali che risale addirittura agli Etruschi. Il lancio del formaggio è, del resto, un gioco antichissimo dalle origini incerte. La competizione sorianese, organizzata dal Gruppo sportivo provinciale del lancio del Ruzzolone con il patrocinio del Comune di Soriano, ha richiamato un grandissimo numero di persone, circa cinquecento, tra atleti e familiari, rappresentando, dunque, anche un’appetibile vetrina per il territorio. “Si tratta di un’ottima opportunità di visibilità per il nostro paese – dichiara il primo cittadino Fabio Menicacci – anche perché, per l’occasione, sono arrivate persone provenienti da ogni parte d’Italia che, una volta tornate a casa, potranno farsi ambasciatrici rappresentativi delle bellezze della Tuscia. E’ anche per questo motivo che l’amministrazione comunale si è impegnata fortemente nell’adeguamento del campo in località Sanguetta che, ad oggi, è l’unico rimasto in provincia per lo svolgimento di competizioni a livello nazionale. Non dobbiamo dimenticare, infatti, che finalmente il campo è stato dotato delle sei piste necessarie per l’organizzazione di gare di livello agonistico e così abbiamo potuto di nuovo ospitare i massimi esponenti della disciplina dopo molti anni di assenza”.

EVENTI

“Orsorella e gli altri”: appuntamento con le le fiabe di Latera 

lateraOggi, alle 17 a Latera in Piazza Italia, “Orsorella e gli altri. Fiabe lateresi raccontate da Pietro Moretti”, a cura di Marco D’Aureli con illustrazioni di Alfonso Prota (Davide Ghaleb Editor0e). Si tratta di fiabe lette e musicate – in forma di serenata – da Alfonso Prota, Carlo Sanetti e Marco D’Aureli. Una occasione per raccontare a grandi e piccini il meraviglioso patrimonio narrativo che Pietro Moretti ci ha consegnato.

Arti marziali in piazza a Viterbo con il Panathlon junior

locandina panathlonTutto pronto per il terzo evento dei ragazzi del Panathlon junior. I successi ottenuti con le prime due manifestazioni al Cus Viterbo hanno dato coraggio ai giovani panathleti, tanto da aver organizzato un nuovo spettacolo per oggi in piazza dell’Unità al centro di Viterbo. L’evento si svolge dalle 10 alle 13 e avrà come tema le arti marziali e gli sport da combattimento, con dimostrazioni delle varie discipline svolte dagli istruttori presenti. Il Comune di Viterbo ha dato il via libera ai ragazzi concedendo il patrocinio e l’autorizzazione per il suolo pubblico.

CULTURA

Tarquinia, alla scoperta dei sarcofagi dei Partunumuseo-nazionale-tarquiniense-300x225

I sarcofagi dei Partunu: storia e cultura di una grande famiglia dell’aristocrazia tarquiniese. È il titolo dell’incontro organizzato dalla Delegazione FAI di Viterbo e dalla Fondazione Etruria Mater in programma oggi, alle  17, al Museo Archeologico Nazionale di Tarquinia, nell’ambito della terza edizione del ciclo di incontri “Lo sguardo e l’oggetto. Dialoghi intorno all’arte” che vuole favorire una nuova e più consapevole fruizione del nostro straordinario patrimonio museale e facilitare la felice esperienza di avvicinarsi, di volta in volta, a una singola opera osservandola e comprendendola. Il format prevede che un piccolo gruppo di utenti (circa 35), seduti intorno a un’opera, sia guidato alla sua migliore ricezione da una narrazione rigorosa, sul piano scientifico, ma anche discorsiva e intrigante. L’analisi e la descrizione dei sarcofagi in pietra saranno arricchite dal racconto della storia della dinastia dei Partunu, una delle famiglie più importanti della Tarquinia etrusca di epoca ellenistica. L’incontro, organizzato in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale e con il Museo Archeologico nazionale di Tarquinia, sarà tenuto dalla professorea Donatella Gentili, docente di Etruscologia ed Antichità Italiche presso l’Università di Roma Tor Vergata e autrice di importanti pubblicazioni su questi aspetti della civiltà etrusca. Per partecipare all’incontro (contributo di partecipazione 5 euro) è indispensabile prenotarsi all’ufficio informazioni accoglienza turistica del Comune di Tarquinia, chiamando allo 0766849282 o scrivendo a info@tarquiniaturismo.it.

TEATRO

Tuscania, Martufello chiude la stagione del Rivellino

martufelloSarà un protagonista della comicità dal gusto tutto italiano a chiudere oggi la stagione del Rivellino. La prestigiosa rassegna si concluderà all’insegna dello schietto umorismo di Martufello e del suo One Burin Show, scritto e diretto da Pier Francesco Pingitore. Al teatro di Tuscania andrà in scena uno spettacolo che rappresenta la maturità di un artista che ha saputo ottenere, con la sua maniera semplice e diretta, uno straordinario successo sia nelle platee televisive che nelle piazze d’Italia. I testi con cui Martufello ha fatto ridere grandi e bambini, al pari di un amico di famiglia che racconta storie piacevoli e spassose, pur nella loro leggerezza hanno uno spessore tale da diventare tangibili testimonianze della società, del costume e del malcostume cha caratterizza la nostra epoca. Per info su biglietti e abbonamenti Ticketitalia.com, oppure Underground a Viterbo. Al botteghino del teatro il martedì, giovedì, sabato h.10-13; il mercoledì, il venerdì, sabato h.16-19 e tre ore prima di ogni spettacolo. Infoline  800912908 Tel.: 3939041725 – 335474640. www.arspettacoli.com Fb: https://www.facebook.com/arspettacoli

SPORT

Oggi il team Larus – Sport Consul alla Spartan Race di Ortespartan race

Presentata la squadra Larus – Sport Consult che partecipa oggi alla Reebok Spartan Race di Orte. Dopo gli splendidi risultati ottenuti lo scorso anno, il team della Larus ha deciso di partecipare alla “Elite Heat”. Si tratta della batteria dedicata agli atleti più preparati ed è l’unica che permette di accedere alle selezioni ai campionati europei e mondiali. Il team quest’anno si presenta ancora più numeroso rispetto allo scorso anno, con 13 membri per la sprint da 5,2 chilometri e due per la competizioni da 13 chilometri. Ecco i nomi del primo gruppo: Franco Fiorani, Massimiliano Silvestri, Federica Lupino, Federico Panfili, Giulio Cristofori, Giuseppe Tenti, Renato Sini, Alessandro Crocesanta, Andrea Pizzichetti, Dario Fiorentini, Fabio Sasso, Andrea Moreschini e Alessandro Stella. Del secondo fanno invece parte Stefano Rossi e Leonella Fringuello. Per l’edizione 2016 della Spartan, sono oltre 6.000 gli atleti in gara. Anche domani gli istruttori e i soci della Larus, per il secondo anno consecutivo in collaborazione con la Sport Consult, puntano a tagliare il traguardo ripetendo i risultati del 2015. “Il Larus Spartan Project è nato soltanto un anno fa dopo gli splendidi risultati della stagione scorsa. – dichiara il direttore Gianluca Grancini – Veder crescere il numero dei partecipanti del nostro team è sinonimo di un ottimo lavoro svolto dallo staff e dagli istruttori. Speriamo di ripetere i risultati dello scorso anno, anche se quest’anno abbiamo scelto di partecipare alla Elite Heat e sarà molto più dura. Ma i nostri ragazzi sono tutti preparati, forza Larus- Sport Consult!”

 

 

I momenti magici della Viterbese su Diretta Sport

Oggi, dalle 14,30 Diretta Sport Viterbo su Radio Verde (91.3 – 103.9 F.M.).  Dal “Rocchi” Viterbese – Cynthia con la cronaca di Claudio Petricca, gli interventi e le emozioni di Maurizio Donsanti e Angelo Vergari. Aggiornamenti e collegamenti in diretta dagli altri campi del girone G. Dalle 15,30 da Livorno playoff del campionato di rugby serie C1 girone F con l’andata della finale tra Lions Amaranto – Union Viterbo. Nel dopo gara Maurizio Donsanti è pronto a far vivere con le sue interviste i momenti “magiCi”. Sarà una racconto che durerà fino a tarda sera, seguendo il corteo dei festeggiamenti, ascoltando tifosi, giornalisti e amici, con il supporto di Angelo Vergari. Alle 18,45 “Leoncini Gialloblù”, spazio dedicato al settore giovanile della Viterbese, con risultati ed interviste. Il tutto è condotto in studio da Luca Tofani coadiuvato da Beatrice Grani.

Basket femminile, l’under 18 delle Ants agli spareggi per le finali nazionali

basket ants defensor paola raiolaUna pura formalità o poco più: lo spareggio disputato dalle ragazze under 18 della Pallacanestro Ants per l’accesso alle fasi interzona del campionato di categoria ha riservato davvero poco pathos al team gialloblù, capace di imporsi a Battipaglia contro il Basilia Potenza per 102-19. Troppo evidente il divario sul parquet a vantaggio delle ragazze allenate da Maria Chiara Scaramuccia; il secondo posto nel campionato regionale ha garantito alle viterbesi un accoppiamento decisamente più abbordabile contro la vincente del girone della Basilicata, occasione che le Ants hanno prontamente sfruttato comandando sin dall’inizio la gara con vantaggi molto netti e concedendo spazio a tutte le atlete a disposizione. Ora la strada sarà decisamente più dura per le bravissime “formiche” gialloblù; da domani, infatti, presso il palazzetto S.Pertini di Bardalone, in provincia di Pistoia, si svolgerà il concentramento con quattro formazioni che promuoverà solamente la vincente alle finali nazionali valide per l’assegnazione del Trofeo Vittorio Tracuzzi, in programma dal 15 al 21 maggio 2016 a Roseto Degli Abruzzi. Le rivali delle Ants saranno la prima classificata del Piemonte, vale a dire la Libertas Moncalieri, avversaria molto difficile e con una solida tradizione nel settore giovanili, la seconda classificata del Friuli Venezia Giulia, cioè Pordenone, che sfrutterà la collaborazione con la Reyer Venezia per presentare un gruppo di ottimo livello, e le Basket Girls Ancona, vincitrice della fase Marche/Umbria e squadra con diverse giocatrici protagoniste anche con il team che milita in A2. Tre avversarie di buon livello in un girone aperto a tutti i pronostici, almeno sulla carta, che le Ants affronteranno per andare avanti e riportare il basket femminile viterbese alle finali nazionali. Esordio contro Ancona: i match delle due giornate successive dipenderanno dai risultati del primo giorno.

Biliardo, 4 allievi dell’Itt Leonardo da Vinci ai campionati studenteschi nazionaliITT Biliardo 2016

Si è concluso il corso interno all’Istituto tecnico tecnologico Leonardo Da Vinci di Viterbo, organizzato dalla Fibis (Federazione italiana di biliardo sportivo) che ha interessato le classi 3 A meccanica e 3 A energia. È il primo progetto “Biliardo & scuola” del Lazio, realizzato grazie agli iniziali contatti del Csb “Viterbo biliardo” con gli insegnanti di educazione fisica della scuola. L’obiettivo è di avvicinare i ragazzi ad una disciplina educativa ed avvincente che abitua i ragazzi alla riflessione, all’attenzione ed al controllo emozionale, traendo dal gioco anche numerosi spunti di applicazione di materie scolastiche come la geometria, la fisica e la matematica.Da qui, la decisione dei vertici dell’istituto guidati dal  dirigente Luca Damiani, di lanciare questo progetto nelle due classi sopra citate con due ore di lezione settimanali con un programma pianificato dal tecnico federale Massimiliano Patrizi di Bracciano. Da gennaio, sotto la guida del prof. Giuseppe Misuraca  (da poco anche tecnico federale scolastico di biliardo) e della professorea Anna Cruciani, si stanno man mano coinvolgendo in questa interessante disciplina sportiva, numerosi altri studenti delle varie classi, con un programma semplificato tratto dal recente corso. Dalla selezione, attraverso i tornei interni, tra i frequentatori del corso e degli altri allievi è scaturita la squadra che rappresenterà l’istituto ed il Lazio, ai prossimi campionati italiani studenteschi previsti dal 29 aprile all’1 maggio a Cervia (Ravenna): si tratta di Andrea Clarioni di Gallese, Fabrizio Scorzoso di Vitorchiano, Luca Siccardi di Oriolo ed Alessio Austini di Canino. I ragazzi saranno organizzati ed accompagnati nella trasferta dal prof. Misuraca e la speranza è che possano vivere una bella esperienza sportiva, traendo spunti anche formativi alla fine di questo progetto scolastico, che è andato ben al di là delle aspettative iniziali, e che nell’interesse della scuola e degli allievi,  potrà continuare anche nei prossimi anni.

Tusciarugby in emergenza contro lo Spartaco Roma

tusciarugbyPenultima di campionato con il Tusciarugby che fa visita allo Spartaco Roma. All’andata al Sasso d’Addeo finì 5 a 29 per i capitolini con i biancorossi in meta con Diego Maccioni. Formazione d’emergenza per coach D’Ottavio costretto a rinunciare per motivi di lavoro a ben sette titolari della gara precedente in casa con il Primavera. “Molti dei miei ragazzi purtroppo non hanno un’occupazione stabile – afferma il presidente Guerra – e trovano qualcosa da fare soprattutto nei giorni di festa per cui ci troviamo spesso, nonostante una rosa di quaranta persone, a fare i conti con le tante assenze”. Questi i convocati per la gara di oggi, fischio di inizio alle 15,30 al campo “A. Nori”, largo S. Cervasco, Roma: Andrea Cecchinelli (cap.), Fabio Ciancolini, Valerio Ciancolini, Simone Del Cima, Giuseppe Dell’Ascenza, Simone Di Giorgio, Francesco Maria D’Ottavio, Alessio Lucchesi, Stefano Marinelli, Stefano Monarca, Raimondo Montella, Edoardo Morè, Angelo Orlandini, Alessio Pacelli, Matteo Porcorossi, Maurizio Spreca. All. Fabrizio D’Ottavio

Atletica, ok i giovanissimi Alto Lazio di Civita Castellanaatletica 10

Ottimo risultato dei giovanissimi Alto Lazio Asd settore giovanile di Civita Castellana nel Trofeo Prove Multiple Esordienti svolte a Tarquinia. Come sempre significativi sono stati i risultati dei giovani atleti allenati da Antonella Calcinari e Manila Pazzaglia, sia nelle prove singole con ben quattro ori ottenuti da Ettore Proietti nel getto del peso 2 kg con la misura di 8,49 mt, Gabriele Manoni nei 600 mt con il tempo di 2’12”; Alessandro Nelli nei 40 mt con il tempo di 7”7; Dafne  Diamanti nel salto in lungo con 2,97 mt.. Questi risultati hanno fatto si che nelle varie classifiche Alessandro Nelli abbia ottenuto il 1° posto nel Biathlon Esod. C/masch., seguito al 4° posto da Carlo Cappiello. Primo posto nel Biathlon Esord. B/Femm. per Dafne Diamanti. Nel Biathlon Esord. B/masch. buono il 5° posto per Christian Altieri, seguito al 7° posto da Lorenzo Poli. Nel Triathlon Esord. A/masch. ottimo Gabriele Manoni al 3° posto seguito da Tiziano Di Cosimo (8°) e da Leonardo Chiodi (13°).

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da