24092022Headline:

“Siracusa-Viterbese, derby del cuore”

Francesco Serra racconta gli incroci famigliari e sentimentali di una partita davvero speciale

Francesco Serra

Francesco Serra

Questa è una storia di calcio e di famiglia. Di cuore e di cuori. Di ricordi che non si cancellano e di speranze che restano a galleggiare fino a trasformarsi, finalmente, in realtà. ”Per anni ho sperato che Viterbese e Siracusa si incontrassero sul campo. Domenica succederà. E io non possono mancare”, dice Francesco Serra. Ed è qui che finisce il racconto. Perciò vale la pena palleggiare all’indietro fino all’origine, all’incomincio.

”Mio papa Nicola era di Siracusa, e grande tifoso della squadra, che continuava a seguire anche quando si era trasferito nella Tuscia – spiega Serra – Per anni è stato abbonato a Il Giornale di Sicilia del lunedì, perché all’epoca ci si poteva abbonare anche soltanto a quell’edizione. Quassù il giornale arrivava il martedì, quando andava bene, ma per lui era lo stesso un piacere leggere i risultati e le cronache della sua formazione del cuore”. Nell’era prima di internet anche aspettare un risultato poteva essere un’emozione nell’emozione.

CONTINUA SU WWW.VITERBONEWS24.IT

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da