24022020Headline:

Tutto (o quasi) quello che c’è da sapere

Cronaca, sport, eventi, cultura, agricoltura e altro ancora...

CRONACA

Mensa scolastica, buoni pasto in vendita anche all’Ufficio turistico 

MENSA_SCOLASTICA1L’ufficio Pubblica Istruzione comunica che da martedì i buoni pasto per la mensa scolastica (anno 2015/2016) saranno in vendita anche all’ufficio turistico del Comune di Viterbo – via Ascenzi, 4 – dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19,30. L’acquisto dei ticket presso l’ufficio turistico è possibile solamente in contanti. Si ricorda che i buoni pasto per la mensa scolastica si possono acquistare anche presso i seguenti punti: ufficio economato Comune di Viterbo, piazza del Plebiscito 6 (secondo piano), dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e il martedì e giovedì anche dalle 15,30 alle 17; San Martino al Cimino (ex circoscrizione) dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, il martedì e il giovedì anche dalle 15,15 alle 17,15; Grotte Santo Stefano (ex circoscrizione) dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, il martedì e il giovedì dalle 15,15 alle 17,15. I tesserini per gli aventi diritto alla riduzione della tariffa o alla gratuità per il terzo figlio possono essere richiesti al Comune di Viterbo, servizio Pubblica istruzione, piano V di via Garbini 84/b, dal lunedì al venerdì, dalle 11 alle 13, il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17.

Poste, a due dipendenti viterbesi la stella di “Maestro del Lavoro” 

Poste Italiane partecipa per la settima volta al conferimento dell’onorificenza “Stelle al Merito del Lavoro”, assegnata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Maria Luisa Bonelli, direttrice dell’ufficio postale di Viterbo 1 in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, e Francesco Lazzarini, direttore dell’ufficio postale di Capodimonte in largo del Porto, oggi al Quirinale verranno nominati “Maestro del Lavoro“ per aver, rispettivamente, “sempre lavorato duramente ben al di là degli obblighi contrattuali raggiungendo elevate performance e formando numerose risorse che hanno poi costruito la loro carriera in Poste Italiane” e “lavorato con dedizione, seppur in difficoltà. Ha subito un grave incidente e nonostante ciò, con forza di volontà ed energia, è tornato prontamente al lavoro”.

Piscine Carletti e Bullicame, entro domani le domandepiscine carletti

Ancora qualche giorno per presentare la richiesta di autorizzazione per attività stagionale di somministrazione alimenti e bevande presso la zona termale Piscine Carletti (area parcheggio, mq 30 lato ingresso piscine) e presso la zona termale comunale Parco del Bullicame (area esterna mq 20, parte finale dell’attuale strada di accesso), per il periodo 15 maggio – 30 settembre 2016. Il termine ultimo è fissato per domani alle 12. La domanda (in bollo da 16 euro), dovrà essere inserita in busta chiusa, con all’esterno indicata la dicitura, in base all’area prescelta, “Richiesta autorizzazione stagionale di pubblico esercizio in area termale Piscine Carletti, periodo 15 maggio – 30 settembre 2016”, oppure “Richiesta autorizzazione stagione di pubblico esercizio in area termale Parco del Bullicame, periodo 15 maggio – 30 settembre 2016”. La domanda inoltre dovrà essere recapitata al protocollo generale del Comune di Viterbo, via Ascenzi 1, 01100 Viterbo, a mano o a mezzo raccomandata, ovvero tramite agenzia di recapito autorizzata.

Acquapendente, Susanna Tamaro ospite del liceo Leonardo da vinci

acquapendente Leonardo da vinci tamaroIl liceo scientifico Leonardo da Vinci di Acquapendente, che si distingue per il suo gran numero di laboratori e per i numerosi progetti che porta avanti, ora può anche vantare di aver ospitato una delle scrittrici italiane contemporanee di maggior successo: Susanna Tamaro. La scrittrice triestina di fama internazionale si è recata nell’istituto per incontrare gli studenti delle classi terze e quinte del liceo che avevano letto il suo ultimo libro, “Un cuore pensante”. Dopo una breve introduzione della dirigente scolastica dell’istituto Luciana Billi, si è dato inizio alle domande dei ragazzi per la scrittrice che è stata ben felice di rispondere dando loro dei chiarimenti. Lo scambio di opinioni e le riflessioni anche filosofiche tra Susanna Tamaro e studenti sono stati un momento molto importante per l’istituto, onorato di aver ospitato una scrittrice di tale risonanza.

Soggiorni climatici, in scadenza i termini per le domande

Soggiorni climatici organizzati dall’assessorato alle politiche sociali, riaperti i termini per la presentazione delle domande: c’è tempo fino a domani. Vista la disponibilità di posti, possono essere presentate domande per tutte le destinazioni anche da possessori di Isee superiore a 15mila euro. Si chiarisce inoltre che i soggiorni di Baselga di Pinè (Tn) e Lido di Classe (Ra) sono accessibili anche agli over 60 non accompagnati dai nipoti. Si ricorda che i moduli per le domande sono in distribuzione presso i centri polivalenti del territorio comunale, ovvero: La Pila (via della Pila 22), Pilastro (via Cristofori 8), Pianoscarano (via dei Vecchi 19/b), Santa Barbara (via Porsenna), Sacrario (piazza dei Caduti 19), Bagnaia (piazza XX Settembre 6), Fastello (via Santa Lucia 5), La Quercia (via Campo Graziano), San Martino al Cimino (via L. Cadorna 2). Per ulteriori informazioni: 0761 348 585 – 0761 348 591.

Montalto di Castro, azzerata l’aliquota Irpefcomune_montalto

A Montalto di Castro si è concluso un Consiglio comunale che può essere definito storico. In questi giorni infatti, tutti i Comuni sono interessati dall’approvazione delle tariffe delle imposte che durante l’anno solare i cittadini dovranno pagare. Dopo aver discusso vari punti, di minor interesse, anche se sempre strategici, si è giunti alla discussione sulle tariffe. L’assessore Mezzetti ha illustrato le scelte dell’amministrazione, tutte rivolte all’azzeramento delle imposte e dove non possibile, all’applicazione della minore tariffa prevista per legge. Ecco quindi che l’addizionale Irpef è praticamente pari a zero, così come la Tasi e l’Imu sulla prima casa. Per l’Imu delle case concesse in comodato gratuito ai propri figli verrà applicata la massima riduzione prevista per legge, cioè il 50% di sconto sulla tariffa prevista. Come previsto dalla legge di stabilità è stata azzerata l’Imu sui terreni agricoli per i coltivatori diretti e, comunque viene applicata l’aliquota minore per gli altri. La tassa sui rifiuti è inoltre ridotta al minimo, confermando il regime scelto nel 2015, con tutte le agevolazioni per gli over 65, le attività stagionali e altre categorie. Anche per l’acqua, sono previste aliquote inferiori a quelle applicate da Talete, gestore di molti Comuni viterbesi e punto di riferimento per l’applicazione delle tariffe. Inoltre, l’assessore La Monica ha illustrato l’introduzione dell’applicazione dei canoni non ricognitori: la tassazione di chi usa suolo (pali elettrici) o sottosuolo (cavi di compagnie telefoniche) del Comune e che fino ad oggi non ha corrisposto un euro alla collettività. L’assemblea ha votato all’unanimità questi provvedimenti.

Alunni danesi ospiti dell’istituto Molinaro di Montefiascone

molinaro montefiascone 1 Anche nell’anno scolastico 2015/16 l’istituto Molinaro di Montefiascone ha proseguito il progetto di scambio culturale con la scuola di Copenhagen “Den Classenke Legatskole” per gli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado. 54 studenti danesi accompagnati da 4 docenti sono stati ospiti della scuola falisca. I ragazzi sono stati accolti al canto dell’inno nazionale danese e di quello italiano alla presenza della dirigente scolastica Anna Grazia Pieragostini, dell’assessore alla cultura Renato Trapè e delle famiglie degli studenti.molinaro montefiascone 3

Hanno poi partecipato ad una serie di attività scolastiche e interculturali, basate sul confronto delle due nazionalità, sugli usi e costumi dei rispettivi territori con piccolo studio della lingua italiana e danese. In questo periodo di permanenza gli studenti hanno apprezzato le bellezze paesaggistiche,culturali e gastronomiche del nostro territorio. Con i docenti, poi, si è organizzata una cena in forma di laboratorio di cucina in quanto esso è parte integrante del loro corso di studi. Il progetto di gemellaggio detiene come obiettivo generale la preparazione degli alunni ad affrontare il futuro in una società multiculturale e più specificatamente stimolare un apprendimento attivo in lingua inglese promuovendo la consapevolezza della cittadinanza europea e nel contempo valorizzare la conoscenza del nostro territorio e l’esportazione del patrimonio culturale ed artistico locale. Questo scambio, inoltre, diviene importante occasione di formazione e confronto per i docenti italiani e danesi che possono cogliere aspetti educativi delle diverse istituzioni scolastiche e arricchire le rispettive competenze.

molinaro montefiascone 2Il gemellaggio avrà una seconda fase con il soggiorno dei nostri alunni a Copenhagen, dal 23 al 27 maggio, accompagnati dalle insegnanti Silvia Chiricotto e Antonella Bastoni, responsabili del progetto. Gli studenti italiani e danesi saranno così assoluti protagonisti di un progetto motivante,occasione di attività formativa e culturale in un contesto europeo di cittadinanza e integrazione

Tarquinia, inaugurata la Mostra delle macchine agricoleIl sindaco Mazzola inaugura la Mostra

Il sindaco Mauro Mazzola ha partecipato all’inaugurazione della 67ª edizione della Mostra Mercato delle Macchine Agricole, a Tarquinia Lido. “Dal 1949 la manifestazione ha fatto molto per l’economia del nostro territorio e oggi rappresenta un importante punto di riferimento per le aziende di molti settori, in modo particolare quello agricolo, che hanno la possibilità di presentare i loro prodotti di punta a un pubblico molto vasto – ha sottolineato il primo cittadino – La mostra, anno dopo anno, mantenendo un forte legame con la tradizione agricola, ha saputo rinnovarsi, adattarsi ai cambiamenti e aprirsi ad altri comparti produttivi. Una lungimiranza, da parte della Pro Tarquinia, che ha permesso alla rassegna di crescere in modo costante e di diventare una vetrina di rilievo in ambito nazionale”.

“Taking care”, convegno in Sala Regia

“La cura degli altri, la cura del mondo, la cura dell’ambiente. Il taking care deve diventare la vera strada politica del nuovo secolo che avanza”. Questo il fulcro dell’evento Identità professionale: differenze culturali e di genere, organizzato in Sala Regia, a Palazzo dei Priori, dalla facoltà di Medicina e Odontoiatria della Sapienza di Roma. L’evento formativo, rivolto agli studenti, è stato realizzato in collaborazione con la Sipem (Società italiana di pedagogia medica) e la Asl di Viterbo, grazie anche al consigliere comunale Mario Quintarelli, funzionario della Asl, che non ha fatto mancare il suo impegno nella parte organizzativa. Nell’ambito dell’incontro, che ha visto in prima linea la professoressa Anna Teresa Giallonardo, presidente del corso di laurea Tecnica della riabilitazione psichiatrica e il vice presidente della sede di Viterbo della Sapienza Università di Roma, il professor Cosimo Durante, sono intervenuti i responsabili scientifici Rolando Bernardini (direttore didattico) e Antonella Conestà (docente/tutor), la ricercatrice dell’Università degli Studi di Genova Sandra Morano, in qualità di relatore e Fabrizio Consorti, presidente Sipem, in veste di moderatore. All’evento è intervenuto anche il sindaco Leonardo Michelini, che oltre a portare il saluto istituzionale, ha evidenziato il proficuo rapporto che si è creato tra la città e la realtà universitaria di Viterbo e l’Università Sapienza di Roma.

CULTURA

Che cosa mangiarono Gesù e gli apostoli durante l’ultima cena?

biblioteca laura colonnelliDomani Gli Speciali incontrano alle 17,30 la giornalista del Corriere della Sera Lauretta Colonnelli (nella foto) per presentare il suo recente volume “La Tavola di Dio”, indagine riguardante l’Ultima Cena di Gesù che ripercorre tutta l’iconografia, ma anche la storia e il costume dietro alle opere d’arte dei pittori di tutti i tempi, da Giotto a Leonardo, fino a Goya e Andy Warhol. Dopo i successi editoriali dei due libri dedicati a tutti i misteri e le curiosità legate alla Città Eterna (“Conosci Roma?”) la Colonnelli allarga a dismisura il raggio di indagine, concentrandosi su uno dei temi centrali della tradizione e della teologia cristiana; l’Ultima Cena di Gesù con gli apostoli.  Numerose sono state le interpretazioni e le variazioni sul tema di questo avvenimento centrale nella storia sacra e artistica di tutti i tempi. Dal Codice purpureo di Rossano ai mosaici ravennati in Sant’Apollinare, alle Ultime Cene rinascimentali (quelle del Ghirlandaio o di Andrea del Sarto) fino all’archetipo del Cenacolo di Leonardo da Vinci. Chi fu l’unico artista a raffigurare la Pasqua ebraica? A che ora ebbe inizio l’ultima cena? Chi la cucinò? Quali inni cantarono Gesù e gli apostoli dopo aver mangiato? A tutte queste e moltissime altre domande, risponde Lauretta Colonnelli, come in un grande Trivial Pursuit costruendo una lunga e coinvolgente serie di domande sulla storia e il costume.biblioteca 1

“Sicuramente uno degli appuntamenti clou della rassegna Gli Speciali di quest’anno, un affascinante viaggio nell’arte di tutti i tempi, che affronta temi di grande importanza quali il cibo, la storia e la fede”, afferma Paolo Pelliccia, commissario straordinario della Biblioteca Consorziale di Viterbo. Lauretta Colonnelli, nata a Pitigliano (Grosseto), vive e lavora a Roma. Giornalista all’Europeo e dal 1996 alla sezione culturale del Corriere della Sera. Tra le pubblicazioni recenti: Gli irripetibili anni ’60 a Roma (Skira, 2011), Conosci Roma? (Edizioni Clichy, 2013), Conosci Roma? Secondo volume (Edizioni Clichy, 2014), due saggi in cui esplora attraverso mille domande e mille risposte i segreti della Città Eterna.

Ischia di Castro, chi era davvero Donna Olimpia

ischai2“Donna Olimpia nel corso della sua vita, ha avuto tre amanti: i soldi, il potere e la politica”: la descrive così Colombo Bastianelli, storico pamphliano e avvocato difensore di Donna Olimpia Pamphilj Maidalchini, accusata di essere la vera responsabile della distruzione della Città di Castro. La conferenza “Hic Castrum Fuit 1649. Donna Olimpia Pamphilj e i Farnese” si è svolta presso il Museo Civico di Ischia di Castro. La conferenza fa parte del progetto “Sulle Orme di Olimpia” promosso dalla Confraternita del Sacramento e S. Rosario, con l’intento di sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sulla necessità di riaprire Palazzo Doria Pamphilj di San Martino al Cimino. Ma chi era davvero Donna Olimpia, principessa di San Martino? Fu davvero lei la responsabile della completa demolizione di quella che fu la Città di Castro? (Capoluogo del Ducato di Castro, il territorio governato dalla famiglia Farnese comprendente numerosi paesi, tra cui Ischia di Castro). Romualdo Luzi, storico farnesiano, incolpa proprio Donna Olimpia, assetata di potere e ricchezza, di essere la vera mandante della distruzione della città, avvenuta nonostante gli accordi di resa al termine della seconda guerra di Castro del 1649, assicurassero l’incolumità ai cittadini. Invece, contrariamento ai patti, i soldati papali disposero che i castresi fossero evacuati dalle loro case, andando a rifugiarsi nei borghi vicini, e che l’intera città venisse rasa al suolo. Il perché di questo gesto è ancora oggi un grande mistero della storia.ischia1

Allo storico Luzi, che punta il dito verso Donna Olimpia, adducendo l’odio nei confronti della famiglia Farnese come movente, si contrappone la visione di Bastianelli, certo che la nobildonna vicinissima al papa, suo cognato, non avesse alcun interesse nella distruzione di Castro: al contrario, Donna Olimpia avrebbe beneficiato della conquista del Ducato e dalla conseguente vendita del feudo, ottenendo così il denaro necessario per coprire le spese dell’imminente Giubileo.

AGRICOLTURA

Coldiretti: “Chiarezza sui consorzi di bonifica”

coldiretti Mattia“Nessuno può più permettersi il lusso di distrarsi o disimpegnarsi dagli obblighi sulla trasparenza amministrativa. Nemmeno i Consorzi di Bonifica”. Lo afferma Aldo Mattia (nella foto), direttore della Coldiretti del Lazio, commentando la notizia del ricorso al Tar della Conca di Sora e del Valle del Liri di Cassino contro la diffida della Regione Lazio – costretta infine a nominare commissari ad acta – a pubblicare sui rispettivi siti internet gli atti, le delibere, gli appalti e i provvedimenti amministrativi adottati dai presidenti e dai comitati esecutivi. “Ignoro i motivi – non intendo entrare nel merito – per i quali i due enti di bonifica abbiano manifestato ritrosia ad uniformarsi ad un imperativo di legge, ma prima ancora direi morale, introdotto per facilitare la consultazione e la conoscenza degli atti da parte dei contribuenti e di qualunque cittadino interessato a documentarsi. Le imprese agricole consorziate che pagano tributi e ruoli irrigui, versando ogni anno milioni di euro, hanno il diritto di conoscere come vengono spesi i soldi incassati e di verificare quanto le amministrazioni siano rigorose e attente alla corretta gestione delle finanze”. “A ben vedere – aggiunge Mattia – la pubblicazione degli atti on-line tutela gli stessi amministratori i quali possono così rendere trasparente il proprio operato, prevenendo le critiche ingenerose e le dietrologie infondate che nascono spesso dal populismo figlio della disinformazione. Informare in merito alle attività dell’ente che si amministra è un dovere morale ancor prima che giuridico. E la trasparenza è condizione che favorisce l’incontro tra amministratori e amministrati in un percorso di chiarezza e di scambio di conoscenze utile alla ottimale conduzione di qualsiasi ente pubblico o anche privato con finalità pubbliche”. “Chi omette di informare o spaccia per adempiuti obblighi invece inevasi non merita di amministrare. Coldiretti – conclude Mattia – è pronta ad intervenire per rimuovere ogni ostacolo alla trasparenza”.

EVENTI

Incontro su marketing e internazionalizzazione

Continua il ciclo di seminari destinati alle PMI del territorio organizzato dalla Cooperativa Essemme. Tutti i seminari previsti intendono supportare e migliorare le performance delle imprese locali. Il terzo incontro, che si terrà a Viterbo domani presso la sede della cooperativa in Via Ippolito Nievo 27, prevede una giornata di approfondimento sull’importanza del marketing e dell’internazionalizzazione. Nell’incontro si parlerà di come, attraverso lo studio dell’azienda, del mercato, della domanda e della concorrenza, si possano strutturare azioni mirate all’aumento del pacchetto clienti sia in ambito territoriale che estero. Il Marketing e l’internazionalizzazione diventano quindi necessari sia per rafforzare l’immagine aziendale sia per rendere più efficaci le strategie sui mercati. Il seminario è riservato a imprenditori, aspiranti imprenditori e lavoratori ed è completamente gratuito. L’incontro è a numero chiuso con prenotazione obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni contattare lo 0761 – 304912 oppure via mail a marketing@essemme.vt.it

 

 

SPORT

Diretta Sport su Radio Verde

Oggi, dalle 14,30 Diretta Sport Viterbo” su Radio Verde (91.3 – 103.9 F.M.).  Da Roma Astrea – Viterbese con la cronaca di Claudio Petricca, le emozioni raccolte da Maurizio Donsanti e gli interventi di Angelo Vergari. Aggiornamenti e collegamenti in diretta dagli altri campi del girone G. Dalle 15,30 dal “Sandro Quatrini” di Viterbo playoff del campionato di rugby serie C1 con il ritorno della finale tra Union Viterbo – Amaranto Livorno. In caso di vittoria “Diretta Sport” accompagnerà il rientro del pullman della Viterbese allo stadio Rocchi informando continuamente della posizione.  Alle 18,45 “Leoncini Gialloblù”, spazio dedicato al settore giovanile della Viterbese, con risultati ed interviste. Il tutto è condotto in studio da Luca Tofani, coadiuvato da Beatrice Grani.

Pattinaggio, ottimi risultati dell’Asd Star Roller Club ai regionali Uisp

pattinaggio Star Roller ClubSi sono svolti, presso il Palazzetto dello sport di Montalto di Castro, i Campionati regionali Uisp di pattinaggio artistico a rotelle categoria Solo Dance, ai quali non potevano certo mancare le atlete viterbesi del gruppo “Trilline”  per la prima volta in una manifestazione ufficiale con i colori della Asd Star Roller Club. Pioggia di medaglie e di ottimi piazzamenti per le ragazze guidate dalle allenatrici Elisa Cascioli, Elena Tosini,  Martina Tosini e Marianna Bianchi. Tre ori, due argenti, due bronzi e altri ottimi piazzamenti: questo il bottino per le atlete bianco-blu. Nella categoria allieve sono le tre atlete di Bomarzo a difendere i colori della Star Roller Club. Elisa Ercolani, Giulia Pompa e Gloria Buzzi mettono in pista quella grinta e quella giusta determinazione che sembrano finalmente aver acquisito. La prima accede alla finale conquistando un ottimo quarto posto, alle sue spalle, e fuori dalla finale a quattro per una manciata di decimi di punto, le compagne di squadra. Nella categoria Juniores UISP eccellente risultato di squadra. In questa categoria vengono schierate Giorgia Baraldi, Ludovica Bossi, Giulia Matarazzo e Ludovica Celestini. Si sfiora l’en plein. Nell’avvincente finale a quattro Ludovica Bossi ottiene un ottimo secondo posto davanti a Giulia Matarazzo e Ludovica Celestini, tutte autrici di ottime performance.  Le categorie nazionali si chiudono con il capolavoro di squadra di Marika Mazziotti ed Erica Rosetto nella categoria Azzurri Uisp. Dopo due ottime prove in semifinale entrambe le atlete accedono alla finale nella quale ottengono rispettivamente il primo e terzo posto. Le stesse due atlete si ripetono nel libero Plus, qui è Erica Rosetto a conquistare l’oro con Marika Mazziotti argento. A seguire il libero della categoria Senior internazionale che vede impegnata ancora Ludovica Delfino. L’atleta interpreta la gara come rifinitura finale per i prossimi campionati regionali federali sfoderando comunque un ottima prestazione mostrando come ormai consuetudine la sua grazia e sicurezza sui pattini.  Ricordiamo che alle gare non ha potuto prendere parte Erica Bernabucci fermata da un infortunio che la terrà lontana dalle piste per tutta la stagione, l’atleta era comunque a bordo pista ad incitare le compagne e desiderosa i poter rimettere i pattini ai piedi quanto prima.

Bowling, i risultati dei campionati provinciali studenteschibowling 1

Si sono conclusi con le gare riservate alle scuole di II grado, i campionati studenteschi di bowling. Indetti dall’’organismo provinciale per lo sport a Scuola, in collaborazione con la Fisb rappresentata dall’impeccabile direttore di gara Paolo Gentilini, validamente coadiuvato dal giudice di gara Domenico Lo Palco, i campionati hanno avuto luogo presso il Bowling Ciao di Viterbo Vi hanno preso parte 22 squadre di tre elementi ciascuna, in rappresentanza dei seguenti Istituti: IIS “F. Orioli” Viterbo con 2 squadre maschili, 2 femminili e 2 integrate, coordinate dai professori Luciana Amorosi, Paola Petri, Massimo Santo, Enzo Lo Verde; Ist. Mag. “S. Rosa” con 2 squadre maschili, 2 femminili e 3 integrate, coordinate dai professori Giorgia Giorgini, Stefania Zappi, Anna Mattei, Ilaria Farisei; ITE “P. Savi” Viterbo con 3 squadre maschili, 1 femminile ed 1 individualista, rappresentativa curata dalla professoressa Anna Topi; IIS “U. Midossi” Nepi con 1 squadra femminile seguita dalla professoressa Maria Rita Gasperini; IPSEOA “A. Farnese” Caprarola con 3 squadre maschili, 1 integrata e 2 individualisti coordinati dalla professoressa Rosanna Ripamonti. Ecco le classifiche:

bowling 3Femminile a squadre 1) Savi (D’’Orazio, Porcari, Tudor) 539 punti; 2) Orioli “A” (Bertuccini V., –Bertuccini F., Biscetti) 507; 3) Orioli “B” (Grimaldi, Olimpieri, Lopez) 448

Femminile individuale 1) Ginevra Biscetti (Orioli) 228 punti; 2) Flaminia Bertuccini (Orioli) 191; 3) Claudia Capati (Savi) 189

Maschile a squadre 1) Orioli (Saverino, –Rivera, Scevola) 608 punti; 2) S. Rosa (Contu, –Angeloni, Bracci) 575; 3) Farnese (Luncasu, –Pepponi, –Rossetti) 563

Maschile individuale 1) Alessandro Rivera (Orioli) 242 punti; 2) Riccardo Bisci (Orioli) 228; 3) Matteo Listanti (Savi) 213

 

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da