05072022Headline:

Tutto (o quasi) quello che c’è da sapere

Cronaca, sport, eventi, cultura e altro ancora...

CRONACA

Edilizia scolastica a Vitorchiano, investiti 700mila euro

vitorchiano 1 Per l’edilizia scolastica, in cinque anni, il Comune di Vitorchiano ha investito oltre 700mila euro per realizzare numerosi interventi di cui l’ultimo, concluso da pochi giorni, ha riguardato l’ampliamento della scuola dell’infanzia in località Pallone. A breve, inoltre, saranno resi nuovamente fruibili i laboratori della scuola primaria e secondaria di primo grado (la ex media). Gli obiettivi dell’amministrazione Olivieri sono stati il potenziamento della sicurezza e la riqualificazione di tutti gli edifici scolastici di proprietà comunale, migliorandone l’utilizzo e il comfort invernale. Sono stati mantenuti o incrementati i servizi a domanda, diversificati gli spazi per l’educazione motoria e l’offerta didattica, ulteriormente ampliata con il recente contributo per i corsi di inglese. “Ritengo che la scuola dell’infanzia al Pallone – commenta il sindaco – rappresenti un fiore all’occhiello. Nonostante una difficile situazione tecnico-amministrativa ereditata nel 2011, siamo riusciti attraverso un lavoro attento e silenzioso a sbloccare e usufruire dei finanziamenti regionali indispensabili per gli interventi principali”.

vitorchiano 2La scuola è stata quindi interessata da lavori per miglioramento sismico, messa in sicurezza degli infissi, ammodernamento della cucina, realizzazione della rampa per i diversamente abili e di un’altra uscita di emergenza, indicazione e sistemazione dell’ingresso principale in Via Gran Sasso e infine l’ampliamento.  Tutto questo permetterà anche di ripristinare all’uso il grande salone all’ingresso e i giardinetti esterni. Anche l’edificio scolastico della scuola primaria e secondaria di primo grado, in Via Manzoni, è stato interessato da interventi necessari per far fronte all’incremento demografico di Vitorchiano, tra cui una nuova ala, una sala mensa in loco per evitare i fastidiosi trasferimenti per il pranzo, il completo rifacimento di soffitti e controsoffitti, i nuovi infissi con vetri infrangibili a taglio termico e ad ante scorrevoli e il collegamento con il contiguo e finalmente utilizzabile campo da gioco coperto. Oltre alla nuova scala esterna, è stata eseguita anche la sostituzione di una parte degli arredi della scuola primaria. In programma la sostituzione della caldaia, per un impegno di oltre 45mila euro, e di parte dell’impianto termico, in modo tale da migliorare l’efficienza energetica dell’edificio e ridurre i costi di gestione.

Montalto di Castro, le scuole si preparano alle recite di fine anno

scuola_montaltoDopo le fatiche di un intenso anno scolastico nelle scuole dell‘Infanzia di Montalto di Castro e Pescia Romana si stanno preparando i saluti finali. Anche se ancora manca un po’ di tempo, nelle varie sezioni si attende questo momento con grande fervore. Le insegnanti, alcune agganciate all’esperto del progetto esterno e del potenziamento, stanno organizzando un momento di festa con i genitori e parenti dei bambini dove condividere e manifestare alcuni traguardi acquisiti durante l’anno scolastico. Che dire poi della consegna dei diplomi per i bambini di 5 anni: è sempre un momento molto commovente perché racchiude tre anni della loro vita vissuti a pieno, forse quelli più sentiti. Infatti per loro si apre una nuova fase del percorso scolastico che li vedrà fare il loro ingresso nella scuola primaria con un bagaglio di esperienze certamente più ricco: da bambini bisognosi di supporto a ormai “ometti” pronti a inserirsi nella scuola Primaria. Sono anni in cui si definisce la propria identità fatta di desideri e interessi, si scopre l’altro, si impara ad essere autonomi e desiderosi di conoscere. Sono anni intensi che però rimarranno sempre vivi nei ricordi di tutti. Questi momenti, perciò, saranno davvero ricchi di emozioni. Ecco il programma: scuola dell’Infanzia Pescia Romana: sez. A,B,C,D  27 maggio ore 9,30; scuola dell’Infanzia di Montalto di Castro: sez. B  1 giugno ore 10 presso auditorium scuole medie; sez. C 1 giugno ore 14,30 presso giardino della scuola; sez. E 30 maggio ore 10 presso i locali della scuola; sez. F 31 maggio ore 10,30 presso il giardino della scuola.

EVENTI

Il “Palio del Giglio” a ValentanoPalio del Giglio Valentano_home

L’ ASD Cavalieri del Giglio, in collaborazione con il Magistrato delle Contrade di Piancastagnaio, Comune e Pro loco di Valentano, organizza il “Palio del Giglio”, evento riservato a cavalli purosangue. Durante la manifestazione verranno effettuate batterie per cavalli mezzosangue. L’evento è in programma oggi presso lo stadio comunale (che per l’occasione si è rifatto il look, in Località Felceti a partire dalle 15. Ingresso 7 euro.

CULTURA

Nepi in armi, il ricordo della Prima guerra mondiale

Quattro anni di lavoro, consultati archivi, biblioteche, anagrafe comunale, distretto militare, ecc, ma soprattutto una ricerca casa per casa per reperire tutto il materiale che era in possesso delle famiglie dei soldati nepesini caduti durante la prima guerra mondiale. Un lavoro prezioso che è stato raccolto in un volume di indubbia valenza storico-sociale. A Nepi, come in tutte le altre città d’Italia, c’è un monumento dedicato ai caduti della Grande Guerra.  Questo monumento, una splendida statua bronzea raffigurante una madre velata che sorregge un soldato morente, opera dello scultore Lorenzo Ferri, porta inciso sulla sua base un elenco di nomi. E’ impressionante pensare che proprio in ogni città, piccola o grande, si può trovare un elenco simile a questo; fa pensare all’enorme tributo di vite e di sofferenze che il popolo italiano ha dovuto pagare al terribile mostro della guerra. A Nepi si è voluto dare un volto e una storia a questi nomi, con un’opera che ha visto la luce dopo lunghe e non sempre agevoli ricerche. Paolo Chirieletti, con la collaborazione dell’Associazione Antiquaviva, ha svolto una lunga e approfondita ricerca, sia nelle carte d’archivio che presso le famiglie di Nepi, per sottrarre all’oblio le storie e le sofferenze di questi uomini, morti tra le impervie cime delle Alpi o tra i sassi del Carso, colpiti dal fuoco nemico o travolti dalle valanghe o da terribili malattie. La ricerca però non si è limitata ai soli caduti, sono stati infatti ricordati anche coloro che a quel terribile conflitto hanno preso parte e ad esso sono sopravvissuti, anche se in molti casi minati nel corpo e nell’animo dalle esperienze disumane vissute al fronte. Oggi alle 10,45 presso la Sala Consiliare del Comune col titolo di Nepi in armi verrà presentato il lavoro di Paolo Chirieletti. Alla presentazione, che sarà affiancata da una mostra di reperti della Prima Guerra Mondiale in collaborazione con l’Associazione Gli Amici di Bagnaia, interverranno, oltre all’autore, il sindaco Pietro Soldatelli, Paola Berardi e Paolo Antonini dell’Associazione Antiquaviva e il generale Massimo Coltrinari del Centro Alti Studi della Difesa. Saranno inoltre presenti Giuseppe e Pietro Ferri, figli dello scultore Lorenzo Ferri, Silvia Mancini, assessore alla Cultura della Città di Cave e Silvia Baroni, direttore scientifico del Museo Civico “Città di Cave”.

SPORT

Union Rugby in Sardegna per la promozione in B

union rugby 2Union Viterbo in campo per un posto in serie B. Oggi alle 14, in Sardegna sul campo del Sinnai, si gioca la finale d’andata. Neroverdi che arrivano a questo appuntamento con un percorso netto. Nessuna sconfitta all’attivo e un solo pareggio alla seconda giornata d’andata contro il Cus Siena. Gli uomini di Scorzosi si presentano dunque all’appuntamento da favoriti ma nessuno, nello spogliatoio, ha intenzione di sottovalutare l’impegno. Davanti una formazione che punta molto sull’agonismo, con un pacchetto di mischia ben organizzato e un reparto arretrato attrezzato (41 mete nelle ultime 8 partite) e dotato di buona tecnica individuale. Per la trasferta in Sardegna, Scorzosi recupera Massimo Pompei e Simon Picone, indisponibili due settimane fa contro il Livorno per la frattura al setto nasale il primo, risentimento muscolare il secondo. Mentre dovrà fare a meno di Roberto Menghini, Duri, Porchiella e Zappi. Ritmo e decisione sui punti d’incontro le chiavi della partita, obiettivo minimo di inizio campionato quando, una squadra allo sbando malamente retrocessa, aveva deciso di ritrovarsi e tornare subito a calcare ben altri campi. Per permettere a tutti di seguire la partita, sulla pagina Facebook del Rugby Viterbo, sarà trasmessa la diretta dell’incontro. I convocati: Agostini, Angelotti , Borgatti, Baiocco, Bocchino, Capati, Cecchetti, De Angeli, Desana, Fiorucci, Gori, Mariottini, Malaguti, Menghini M, Menghini A, Nichil, Pedullà, Pompei, Picone, Raschi, Santucci, Saccà, Oguntimirin, Vernale, Ricci.

Diretta Sport su Radio Verde

Oggi dalle 14,30 Diretta Sport Viterbo su Radio Verde (91.3 – 103.9 F.M.). Maurizio Donsanti condurrà dal Bar Stadio il “salotto del tifoso gialloblù”, postazione esterna di “Diretta Sport” dove i tifosi si raduneranno per seguire tutti insieme la gara. Ovviamente chiunque può partecipare. Alle 15 Siracusa – Viterbese, con la cronaca di Claudio Petricca e gli interventi di Angelo Vergari. Il tutto è condotto in studio da Luca Tofani coadiuvato da Beatrice Grani.

Giocatletica a CanepinaGiocatletica a Canepina

Si è svolta a Canepina una interessante manifestazione di atletica per le categorie giovanili scolastiche proposta dal Comitato dei Festeggiamenti di S. Corona del presidente Sergio Proietti con l’organizzazione della Finass Atletica Viterbo. La manifestazione, fortemente voluta dal Comitato canepinese, intitolata alla memoria di Venerio Foglietta, ragazzo prematuramente scomparso “IX Memorial” ha impegnato circa 250 giovanissimi allievi dell’Istituto Comprensivo di Vignanello, Canepina e Vallerano, che sotto la guida del team della società di atletica di Viterbo, guidati dalla professoressa Rossella Lodesani hanno dato vita ad una giornata di sport e puro divertimento.  Gare di corsa, salto e lancio hanno impegnato i giovanissimi per tutta la mattinata presso il campo sportivo cittadino con la giuria composta da Linda Misuraca, Federica Gregori, Stefania Morelli, Umberto Battistin, Silvia Filoscia e Gianluca Eterno. Alla fine della manifestazione il comitato di S. Corona ha effettuato le premiazioni finali individuali e di squadra ed è stato offerto  un ricco ristoro a tutti i partecipanti.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da