27012020Headline:

Tutto (o quasi) quello che c’è da sapere

Cronaca, sport, eventi, mostre, cultura e altro ancora...

CRONACA

Su RaiTre si torna a parlare delle ex Terme Inps

terme inpsRai Tre si interessa nuovamente alle vicende delle ex Terme Inps. Successe circa un anno fa con “Mi manda Rai Tre” negli studi  di Saxa Rubra, dove intervennero alla trasmissione Franco Marinelli di Solidarietà Cittadina e Chiara Frontini, Viterbo Venti Venti. Al contraddittorio venne invitato l’assessore al termalismo Antonio Delli Iaconi  che, impossibilitato a partecipare, fu sostituito dall’assessore Barelli. Domani, sempre Rai Tre, ritorna a Viterbo con il programma “Agorà” per intervistare e far conoscere le vicende di questa infinita storia. Sono stati chiamati di nuovo associazioni, cittadini e il Comune nella figura del sindaco e dell’assessore al termalismo. “Si ripeterà la storia dell’altra volta? – si chiede Solidarietà Cittadina – L’assessore interverrà alla trasmissione o invierà qualcun altro? Apriranno i cancelli per far vedere l’enormità del complesso delle terme, oppure no? Si invitano tutti i cittadini interessati a far rivivere questa struttura, che ha dato tanto lavoro, e potrebbe darne ancora altro, a partecipare all’evento. Domani alle 7, 15, appuntamento davanti ai cancelli delle ex terme INPS, in Strada Bagni”.

Assemblea a Montefiascone della Cooperativa Sociale SplendidCooperativa Sociale Splendid

Oggi alle 20.30, presso l’Hotel Italia Lombardi a Montefiascone, assemblea pubblica dei soci della Società Cooperativa Sociale Splendid. Nata nel 2001, la Splendid opera sul territorio provinciale viterbese e principalmente sul Comune di Montefiascone, da cui provengono molti dei soci, dipendenti e collaboratori esterni, soprattutto nel settore socio-sanitario, avvalendosi nello svolgimento delle proprie attività, di operatori qualificati ed in possesso di adeguate certificazioni professionali. La Cooperativa Splendid fortemente motivata ad operare nel tessuto sociale ed educativo locale, mette a disposizione da anni le proprie professionalità e conoscenze in ambiti sempre più confacenti alla propria missione di servizio: dall’assistenza alle malattie degenerative dei Distretti Asl alla gestione del Centro Diurno per disabili gravi L’Aquilone presso il Comune di Montefiascone; dal servizio socio-educativo negli Istituti comprensivi della Provincia di Viterbo, fino all’assegnazione di un immobile confiscato alla mafia che vedrà al suo interno l’attivazione di un progetto sociale di recupero e di mantenimento della struttura per interventi di accoglienza residenziale rivolta all’utenza fragile presente sul territorio provinciale. L’assemblea pubblica, quindi, oltre all’approvazione del bilancio 2015, intende promuovere ulteriori prospettive di sviluppo sul territorio, che possano permettere ai soci della Splendid di sentirsi ancor di più gli attori principali e partecipati di questa bella esperienza di lavoro e di vita ed ancor più rappresentare occasione futura, per tutti coloro che si possano sentire parte di un simile percorso professionale ed umano, incoraggiandoli ad inviare il proprio curriculum al sito www.cooperativasplendid.com

Corsi di uncinetto e maglia presso l’associazione “Insieme per il domani”

Domani presso l’associazione “Insieme per il domani” (via S. Rita 6, Viterbo) partono i corsi di uncinetto e maglia nel programma “Uncinetto&Caffè” . L’iniziativa consiste nel creare amicizie, imparare o perfezionare un hobby e una passione. L’ingresso è libero. Ulteriori notizie sulla pagina Facebook dell’associazione.

Grande successo per “I love Canapina”

i love canapina 4Grande successo per “I love Canapina”, la prima fiera della canapa svoltasi nello scorso fine settimana al Museo delle Tradizioni Popolari di Canepina. Due giorni per riscoprire, riproporre e valorizzare la coltivazione e l’impiego della canapa, che vanta secolari tradizioni in questo territorio, come importante risorsa per il settore alimentare e tessile. Oltre a un affollato convegno regionale, si sono svolte numerose iniziative tra cui pranzi e cene a base di piatti alla canapa, visite guidate al museo, laboratori per bambini e ragazzi, musica ed esposizioni. “Siamo molto felici per la grande partecipazione di pubblico – commenta il sindaco Aldo Maria Moneta – alla prima edizione di questo evento. Sono accorsi molti canepinesi ma anche altrettanti turisti. L’interesse riscontrato è davvero alto e la canapa può costituire un’importante opportunità di sviluppo economico per Canepina e per il territorio. Va sottolineata la presenza delle scuole, i cui ragazzi si sono dimostrati molto attivi durante le visite e i laboratori didattici”. “I love Canapina” è stata inoltre un’occasione per far conoscere e vivere il Museo delle Tradizioni Popolari, fiore all’occhiello del paese cimino, ospitato nell’ex convento dei Carmelitani. La struttura si conferma, quindi, una location ideale per manifestazioni di vario tipo.

Tre alunni del Ruffini vincono il concorso di Fare Verde

fare verde 2

Giunta a conclusione anche in provincia di Viterbo la campagna informativa nazionale per l’efficienza energetica e le fonti rinnovabili denominata “Giovani protagonisti per l’energia”. L’iniziativa, organizzata dall’associazione ambientalista Fare Verde con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Gioventù e del Servizio Sociale Nazionale, ha visto il coinvolgimento di migliaia di cittadini, che sono stati informati grazie ad un “Energy Tour” durato circa un mese, un vero e proprio “Giro d’Italia” delle energie alternative tenuto nelle piazze di tutta Italia, da Torino a Messina. Una particolare attenzione è stata posta al mondo della scuola. Negli istituti di quindici regioni italiane, si sono svolte lezioni tenute da volontari qualificati. Agli alunni è stato consegnato un depliant “interattivo” con un testo sintetico, un QR Code e uno Short Link per ogni argomento trattato durante le lezioni: riscaldamento del pianeta, cambiamenti climatici, fonti fossili, efficienza energetica e uso razionale dell’energia, fonti rinnovabili. Scansionando il QR Code o digitando lo Short Link sul proprio browser, i ragazzi si sono collegati con una pagina del sito dedicata all’argomento specifico. On line gli alunni hanno trovato approfondimenti in forma di video o altri contenuti multimediali. L’interazione tra carta e web ha favorito il coinvolgimento degli studenti e reso più efficace l’opera di informazione e divulgazione. Nei giorni scorsi si è svolta la cerimonia di consegna dei premi a tre alunni del Liceo Scientifico “Paolo Ruffini” di Viterbo, che hanno risposto positivamente al test di verifica on line. A risultare vincitori sono stati Maria Rita Raggi V D; Samuele Pirrone V B e Filippo Mochi V Ds, che hanno ricevuto ciascuno un Caricabatterie – power bank solare completo di adattatori per alimentare qualsiasi cellulare, smartphone o tablet. “Per massimizzare il coinvolgimento degli studenti – commenta il vice presidente nazionale di Fare Verde, Silvano Olmi, che ha consegnato i premi – è stata ideata una gara e i ragazzi per rispondere correttamente hanno dovuto prendere visione di tutti i contenuti on line sugli argomenti del progetto. Sono molto soddisfatto del successo dell’iniziativa grazie alla squisita accoglienza e collaborazione del dirigente scolastico Maria Antonietta Bentivegna abbiamo potuto coinvolgere anche una scuola della nostra provincia. Invito gli istituti superiori del viterbese a prendere in considerazione un percorso di educazione ambientale sull’energia da inserire nel Piano triennale dell’offerta formativa”.

L’asparago si conferma “re” di Montalto e Pescia

inaugurazione_sagra_asparago_verde2016Si è tenuta a Montalto di Castro la XIII Sagra dell’Asparago Verde. Un successo per gli organizzatori e gli espositori, che nella tre giorni hanno visto tantissimi visitatori degustare le pietanze a base di asparago e prendere parte alle iniziative organizzate dalla Pro loco di Pescia Romana con il patrocinio del Comune di Montalto. Ancora una volta l’ortaggio “re” del territorio ha saputo mantenere alto il suo nome, lasciando spazio alla musica, agli spettacoli e agli intrattenimenti per i bambini. Il sindaco Sergio Caci si ritiene soddisfatto della buona riuscita della manifestazione: “Questa iniziativa – dichiara – ogni anno cresce sempre più riscuotendo un grande successo. Ho visto per le vie del paese tante persone e non posso che essere molto contento. Ringrazio tutte le persone che si sono impegnate, soprattutto i volontari che hanno dedicato il loro tempo a questa festa”. L’evento è stata anche l’occasione per visitare il parco naturalistico e archeologico di Vulci. L’amministrazione comunale e la fondazione Vulci hanno infatti messo a disposizione ai turisti una navetta per raggiungere l’antica città etrusco-romana. “Anche quest’anno – aggiunge l’assessore alla cultura Eleonora Sacconi – possiamo ritenerci soddisfatti del risultato raggiunto. Grazie alla collaborazione tra Comune e Pro loco, la cittadina è stata visitata da tanti turisti che hanno avuto l’occasione di usufruire delle tantissime opportunità di interesse che propone il territorio. Sono felice che i prodotti vengano intesi come possibilità di sviluppo turistico ed economico in quanto l’agricoltura rappresenta uno dei punti cardine delle attività lavorative di Montalto”.

Corpus Domini a Tarquinia, modifiche a sosta e viabilità

Modifica temporanea della viabilità da domani a domenica nel centro storico di Tarquinia per i festeggiamenti del Corpus Domini. Domani, ore 15-18, sosta vietata alla Barriera San Giusto (parte superiore del parcheggio alle spalle dell’impianto di distribuzione dei carburanti); circolazione e sosta vietate dalle 14 di sabato alle 20  in piazza Giacomo Matteotti, piazza Nazionale, corso Vittorio Emanuele II, piazza Cavour; domenica (tarda mattina) in via di Porta Tarquinia e via Giuseppe Mazzini la circolazione sarà interdetta il tempo necessario al passaggio del corteo religioso.

Nasce a Orte la sezione Auserauser orte

Presso la sede del DLF di Orte, assemblea costitutiva del circolo culturale “Sergio Quadraccia” sede dell’Auser di Orte, associazione nazionale di volontariato, che ha per scopo l’apprendimento permanente e l’invecchiamento attivo attraverso attività di educazione e socializzazione dei soci e di terzi. Presidenteè stata eletta Rita Squarcetti, vice Anna Santori. Da ricordare che l’Auser, da molto tempo, collabora con la scuola media e superiore di Orte, insegnando l’italiano ai ragazzi stranieri; insegna agli adulti immigrati rilasciando certificazione per il permesso di soggiorno; fornisce sostegno agli anziani, aiuto nel disbrigo delle pratiche quotidiane agli anziani soli. Dal mese di maggio è operativo presso la sede del circolo sita in Corso Garibaldi, 192 uno sportello gratuito di ascolto psicologico rivolto a singoli, coppie, famiglie, tenuto da una volontaria del circolo, la dottoressa Francesca Aiello. 

Uno sportello migranti nella sede Usb di Viterbo

Aboubakar-SumahoroVisita nella sede di Viterbo di Aboubakar Soumahoro (nella foto), responsabile immigrazione nazionale RdB-Usb e componente del comitato nazionale USB. Lo scopo è di realizzare a Viterbo uno sportello migranti curato da Ada Tomasello. Durante la giornata, si è rilevata l’importanza di intervenire su temi comuni per tutti i residenti nella città di Viterbo: il lavoro, il diritto a una casa, il diritto all’istruzione,  a una formazione adeguata e all’assistenza medica. Oggi ci si occupa solo dell’emergenza immigrati, ma ci si dimentica di chi vive in Italia da anni. Lo sportello migranti, nella sede USB di Viterbo, sarà importante per capire le specificità del territorio viterbese, per poi allargare la lotta su temi che preoccupano tutti i cittadini residenti nella nostra provincia.

Cominciata la bonifica del tombolo di Pescia Romanamontalto bonifica_tombolo1

Con l’accordo tra il Comune di Montalto di Castro e la società cooperativa “Il Paglieto Grande”, si cominciano a vedere i primi buoni risultati sulla salvaguardia del tombolo di Pescia Romana. I volontari della cooperativa in questi giorni hanno terminato il primo step che riguarda la pulizia del sito di interesse comunitario. Sono stati raccolti quintali di rifiuti di ogni genere: plastica, vetro, materiale di scarto dell’attività ittica, grossi contenitori, borse e metallo. La bonifica è stata avviata grazie a questa convenzione con la quale, a titolo gratuito, i soci della cooperativa si interessano della cura dell’area in questione, sia in termini di manutenzione del soprassuolo che di interventi straordinari utili a preservare le peculiarità tipiche del Tombolo. A breve verranno installati dei cartelli che, oltre ad indicare la zona, descriveranno anche le specie animali e la flora presenti nell’area stessa. Le indicazioni e la ricerca della specie animali e vegetali sono state realizzate con l’aiuto dell’Università della Tuscia. Di notte sarà attivo anche un servizio di vigilanza.

montalto bonifica_tombolo 3“L’attività svolta dalla Cooperativa Paglieto Grande – dichiara il sindaco Sergio Caci – è lodevole in quanto grazie al lavoro dei volontari, senza che vi sia un peso sulle casse comunali, il tombolo sta diventando un vero e proprio parco naturalistico, ordinato e pulito e usufruibile a tutti. Ringrazio il vice sindaco Luca Benni per aver recepito in pieno l’esigenza dell’amministrazione: ridare vita al tombolo più importante e bello del territorio comunale, trasformarlo in parco seguendo rigidamente tutte le norme previste e metterlo a disposizione di quanti vorranno godere di questo prezioso bene”. “La collaborazione tra l’amministrazione comunale e la Cooperativa Paglieto Grande, che ringrazio nella persona del suo presidente Giorgio Fabi – aggiunge il vicesindaco Luca Benni – attraverso la convenzione formalizzata nel marzo scorso, oltre a garantire la conservazione di un immenso patrimonio di biodiversità, consentirà di procedere alla gestione razionale del territorio. Attraverso una zonazione verrà sottoposta la massima tutela nelle aree del nostro tombolo oggetto dell’accordo stesso, dove sono presenti ecosistemi e specie di elevatissimo valore e libererà gli usi tradizionali e turistici nelle aree considerate pre-parco dove gli ecosistemi sono meno sensibili e di minore valore. L’obiettivo è infatti di arrivare a redigere progetti naturalistici che rendano sempre più sicuro e accogliente l’ambiente della nostra macchia mediterranea mantenendo comunque la libertà di accesso in ogni suo punto ai cittadini che ne vogliano liberamente fruire; il tutto sfruttando i poderosi studi già esistenti, ma fino ad ora poco utilizzati, già nella fase di istituzione del nuovo parco comunale, perché è questo che dovrà diventare. Assicureremo la protezione degli ecosistemi, assumerà priorità assoluta il rispetto delle aree protette, utilizzando le migliori conoscenze scientifiche nel campo della ricerca ecologica e siamo certi che con l’aiuto della Comunità Europea, della Regione Lazio e delle università, raggiungeremo il risultato tanto atteso di rendere attiva un’area che per decenni è stata abbandonata a se stessa. Ringrazio l’ufficio urbanistica e ambiente nelle persone del responsabile ingegnere Paolo Rossetti e l’agronomo comunale Stefano Girardi e tutti i dipendenti per il lavoro svolto”.

ECONOMIA

Seminario Confartigianato sui sistemi di gestione per la qualità

La nuova edizione della norma sui sistemi di gestione per la qualità. E’ questo il tema del seminario gratuito in programma il prossimo 10 giugno presso la sede provinciale di Confartigianato imprese di Viterbo e organizzato in collaborazione con IMQ Spa, ente di certificazione tra i più importanti in Italia. Appuntamento alle 14, nella sala riunioni di Via I. Garbini, 29/G a Viterbo. L’occasione per l’organizzazione dell’iniziativa è l’entrata in vigore della nuova norma internazionale ISO 9001:2015. L’incontro, in cui interverranno esperti del settore di Confartigianato imprese di Viterbo e di IMQ Spa, si rivolge a imprenditori, amministratori, dirigenti, rappresentanti della direzione, responsabili qualità, responsabili di processo e a quanti vogliono aggiornare le proprie competenze e professionalità. L’incontro sarà interessante anche per le imprese già certificate con il precedente standard ISO 9001:2008 che si troveranno di fronte una nuova norma che ha introdotto importanti novità anche dal punto di vista strettamente operativo. Il seminario si aprirà con i cambiamenti introdotti dalla nuova ISO 9001:2015 e come questi possono favorire la guida dell’impresa. Al centro dell’iniziativa ci saranno anche il nuovo ruolo del top management, la gestione dell’analisi del contesto, dell’analisi dei rischi  e delle nuove opportunità. Per la partecipazione al seminario è possibile contattare gli uffici di Confartigianato imprese di Viterbo al numero 0761.33791 o inviare una mail a info@confartigianato.vt.it.

MOSTRA

Nel Duomo di Sutri mostra sulla Madonna di Guadalupe

mostra sutri 2Dopo 485 anni dalla prima apparizione avvenuta in Messico nel 1531, approda nel nostro territorio una importante mostra fotografica itinerante dedicata all’apparizione della Nostra Signora di Guadalupe in programma da oggi al 5 giugno nella suggestiva cornice della Cripta del Duomo di Sutri. Per la sua origine miracolosa la tilma con l’immagine della Madonna è oggetto di devozione e di studio, come già accaduto per la Sacra Sindone. Un’occasione unica per conoscere e riscoprire quella che è stata definita “la Sindone di Maria”. La mostra rimane aperta, tutti i giorni, dalle 10 alle 19. Oggi Santa Messa di apertura alle 18, mentre il 5 giugno alle 16, con una interessantissima conferenza a cura dei Legionari di Cristo per approfondire il mistero della tilma miracolosa che la scienza non sa spiegare. L’ingresso alla mostra è gratuito; per informazioni info@parrocchiasutri.org

EVENTI

Agricoltura sociale, all’Università  “Nuove Terre” di Francesca Comencini

francesca comenciniSarà proiettato per la prima volta a Viterbo oggi alle 16,15, nell’Aula Blu del polo di Agraria, il documentario sull’agricoltura sociale “Nuove Terre”, firmato dalla regista Francesca Comencini (nella foto) con la collaborazione di Fabio Pellarin. L’evento è stato coordinato da Idea 2020, spin-off dell’Università degli Studi della Tuscia, fondato e presieduto dal professor Saverio Senni, che ha fornito la consulenza scientifica per la realizzazione dei cortometraggi. Ideato e realizzato da Madcast s.r.l., “Nuove Terre” è un progetto finanziato dal MIPAAF: si tratta di cinque cortometraggi che hanno come filo conduttore l’agricoltura sociale. Storie diverse, ambientate in luoghi diversi, ma tutte accomunate da esperienze in cui l’attività agricola è il mezzo per promuovere azioni co-terapeutiche, di riabilitazione e di coinvolgimento attivo di persone svantaggiate e a rischio di esclusione sociale. Il progetto non si pone l’obiettivo di spiegare cosa sia l’agricoltura sociale, mira piuttosto a entrare con rispetto in questo mondo per consentire a una platea più ampia di coglierne le “profondità di campo” attraverso le testimonianze dei protagonisti. “Essi – sottolinea Francesca Comencini – sono nuovi agricoltori che, attraverso esperienze diverse, sono approdati, per scelta o necessità, in modo tardivo o inatteso, al lavoro antico e faticoso della terra. In questo lavoro la parola è data anche a loro e le loro storie dicono tutto. Basta ascoltare”. Alla proiezione intervengono il rettore Alessandro Ruggieri; Carlo Haussman, assessore all’agricoltura della Regione Lazio; il regista del documentario, Fabio Pellarin; Alessandra Pesce, MIPAAF, Segreteria tecnica del Vice ministro e Saverio Senni dello Spin-off Idea 2020. Al termine della proiezione brindisi con i vini di Agricoltura Capodarco, vincitore del premio Angelo Betti al Vinitaly 2016.

Le giornate della revisione legale fanno tappa a Viterbo

Le giornate della revisione legale fanno tappa a Viterbo, oggi, all’interno della sala conferenze del polo culturale della Fondazione Carivit di Valle Faul. Un incontro dedicato alla revisione legale dei conti che rientra nel ciclo di appuntamenti formativi e divulgativi promossi sul territorio dalla Fondazione Nazionale dei Commercialisti e dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, con l’obiettivo di sensibilizzare i professionisti sulle problematiche istituzionali, normative e applicative. A relazionare sull’importante argomento saranno dottori commercialisti con esperienza didattica e professionale nella revisione legale dei conti. Sono previsti gli interventi di Raffaele D’Alessio, Valerio Antonelli, Ermando Bozza, Stefano Pizzutelli, Maria Pia Nucera. Ad aprire l’incontro saranno invece il presidente ODCEC Viterbo Marco Santoni, il presidente della Fondazione Nazionale dei Commercialisti Giorgio Sganga e il consigliere nazionale, con delega ai principi contabili, di revisione e al sistema dei controlli Raffaele Marcello. Si comincia alle 14,30.

A Nepi si parla di Costituzione con il giudice Imposimatoimposimato

Oggi, alle 17. 30, nella sala consiliare del Comune di Nepi, la sezione Anpi “Emilio Sugoni”, con il patrocinio del Comune di Nepi, promuove una Giornata di studi sulla Costituzione della Repubblica Italiana, in ricordo di Giuseppe Tacconi, generoso antifascista, acuto intellettuale, costruttore di pace, già presidente della sezione. Intervengono il sindaco di Nepi Pietro Soldatelli, Enrico Mezzetti, presidente provinciale dell’Anpi e il magistrato Ferdinando Imposimato (nella foto).

CULTURA

Attenti, quei libri si spediscono come cartoline

biblioteca 1Quando i libri si spediscono come cartoline. “I Pacchetti” dell’Orma editore a Gli Speciali in Biblioteca.  Libri leggeri nella forma e nel prezzo (5 euro) ma raffinati nell’estetica e nel contenuto, pronti per essere spediti. Sono piccoli e si infilano in tasca quasi come un pacchetto di sigarette, ma la grafica curata e il contenuto non lasciano dubbi. Si tratta di veri e propri oggetti da collezione per gli amanti della letteratura e dei personaggi divenuti icone del pensiero occidentale. Da Nietzsche a Stendhal, da Baudelaire a Leopardi, da Kafka a Pessoa, ce n’è per tutti i gusti (e colori). Questi libretti leggeri sono stati pensati per essere spediti e regalati via posta con la spesa di 1 euro e 50 per l’affrancamento. Nei Pacchetti sono raccolti le più originali, sconosciute e quotidiane lettere dei massimi pensatori, artisti e uomini politici di tutti i tempi, impreziosite da una grafica assolutamente in linea con il contenuto. L’invito singolare e coraggioso della casa editrice – L’Orma editore – è quello di mettere da parte il tabù di scrivere sui libri (in questo caso si tratta della sovraccoperta) e anche l’altra pratica oramai in disuso di regalare la carta e di spedire alla persona un pensiero via posta. All’incontro di oggi saranno presenti i fondatori della casa editrice Marco Federici Solari e Lorenzo Flabbi (nella foto sotto)  e il commissario straordinario della Biblioteca Paolo Pelliccia che sottolinea: “L’Orma, nata da pochi anni, ha già dimostrato di avere un grande carattere curando anche altre uscite editoriali di tutto pregio”. biblioteca lorenzo Flabbi e Federico solari

Marco Federici Solari (Roma, 1977) è studioso di letteratura comparata ed editore, nonché socio di Libri Necessari, una delle librerie d’occasione più interessanti di Roma. Ha tradotto, tra gli altri, Franz Kafka, Ciaran Carson, Jan Peter Bremer e Maxim Biller. Lorenzo Flabbi (Milano, 1974) è critico letterario e editore. In Francia ha insegnato letterature comparate dedicando molti dei suoi scritti agli aspetti tecnici della traduzione. Ha tradotto, tra gli altri, Paul Valery, Stendhal, Salman Rushdie e Il posto e Gli anni di Annie Ernaux. Insieme, hanno fondato L’orma editore nel 2012.

Terzine&Quartine, le poesie scritte dagli studenti del Cardarelli

tarquinia POSTERSamuel Coleridge, poeta inglese, nella sua Ballata del Vecchio Marinaio (1798) descrive l’ispirazione poetica come una forza imperiosa alla quale il povero marinaio del titolo non può dire di no. Aggiunge anche che questa condizione creativa ritorna ad ora incerta, ossia, quando meno se l’aspetta. Condivideva questa opinione anche Primo Levi, che pochi sanno fu anche dotato poeta: la sua raccolta di poesie si intitola, non a caso,  Ad Ora Incerta, riprendendo la famosa ballata. Deve essere proprio così. Chi oserebbe contraddire i due maestri? Ma se la poesia non si può forzare, di sicuro si possono costruire le condizioni per cui un artista possa dare il meglio di sé. All’Istituto “Vincenzo Cardarelli” ci hanno provato ed hanno raccolto frutti sorprendenti. Esce così Terzine&Quartine, una collezione di poesie scritte nel corso degli anni dagli studenti frequentanti le classi terza e quarta del Liceo Classico. Le insegnanti Maria Silvia Elisei e Tiziana Civitelli hanno infatti colto l’opportunità offerta dallo studio del testo poetico, iniziato sin dal secondo anno, per proporre ai ragazzi di diventare loro stessi artisti, confrontandosi prima con l’ottava e poi col più articolato sonetto. Gli studenti hanno risposto così positivamente, producendo alcuni piccoli capolavori, che le due prof hanno pensato bene di far stampare un libretto che raccogliesse tutte queste perle. L’ispirazione non si sarà manifestata come un impeto improvviso ed inarrestabile, ma piuttosto come una serie di input sui quali riflettere. Ha tuttavia dato dei risultati pregevoli. Ieri, nella chiesa di San Pancrazio in Tarquinia, la cerimonia di presentazione di Terzine&Quartine: un vero e proprio evento culturale, per conoscere i giovani artisti, godere di buona musica suonata dagli stessi allievi e ammirare una splendida danza dal sapore magico. E soprattutto occasione per ascoltare splendide poesie, scelte per la loro leggerezza e per la loro profondità.

SPORT

Basket, la Favl in finale per la promozione in serie C

favl basketLa FavlBasket Viterbo, targata Piergentili srl e JJ Rousseau, conquista la finale per la promozione in serie C, che sarà giocata contro la Virtus Terni. In gara 3, la squadra magistralmente guidata da coach Montorsi ha disputato una partita quasi perfetta: la difesa asfissiante e un Toselli ritrovato hanno permesso di chiudere l’incontro con il punteggio di 71 – 41 sulla Pontevecchio Perugia.

Favl Basket – Pontevecchio Perugia 71 -41

Favl: Toselli 20, Tola 9, Giachini 4, Costantini 6, Peroni 7, Porrone E. 1, Billi, Baliva 4, Matteucci 8, D’Agostino 7, Iacarelli 6. Coach Montorsi

Atletica, regionali di società a Tarquinia

OLYMPUS DIGITAL CAMERAA Tarquinia, seconda prova dei campionati di società regionali che ha impegnato le formazioni giovanili della categoria Ragazzi/e delle province di Rieti e Viterbo. Presente anche la Finass Atletica Viterbo che sebbene non abbia potuto schierare le squadre maschili e femminili, ha raccolto con i suoi atleti buone prestazioni in diverse specialità. I migliori sono stati Federico Ercoli (2° nel peso)  e Jacopo Leonardi (2° nell’alto). Buone prestazioni di Francesco Mecarini (peso e 60m.), Diego Anselmi (60m.), Andrea Albanesi (60m.), Gianmarco Sciattella (peso e 60m.), Matteo Cianchelli (600m. e quadruplo), Alessio Ricchiuto (peso e 200Hs.) e Misgana Teobaldi (peso e 60m).

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da