03072022Headline:

Viterbese, è una domenica Capitale

A Roma contro l'Astrea (ore 15) terzo tentativo per centrare la promozione

La Viterbese festeggia dopo un gol

La Viterbese festeggia dopo un gol

Per la Viterbese quello di oggi è il terzo tentativo. E tutti coloro cui stanno a cuore i colori gialloblu si augurano che sia il match ball decisivo. La certezza anche matematica della promozione in serie C passa quindi dal Casal del Marmo, dopo averla sfiorata ad Olbia e fallita una settimana fa in casa, ed è opportuno evitare di perdere quest’altra occasione a domicilio dell’Astrea. In modo tale che quella con l’Arzachena in programma tra una settimana in un Rocchi appena riaperto al pubblico dalla Corte Sportiva d’Appello non debba essere una gara piena di veleni e di paure, ma possa essere solo una giornata di festa.

Astrea – Viterbese è un classico di questa categoria calcistica (31 precedenti con 10 vittorie viterbesi, 12 pareggi e 9 successi romani), una tradizione destinata ad essere interrotta, anche per la retrocessione dei ministeriali romani che scendono in Eccellenza dopo 17 partecipazioni di fila al campionato di serie D. E’ stata una stagione in cui sono andate bene pochissime cose ai biancoblu romani che in 32 giornate hanno vinto 3 sole volte, in 5 occasioni hanno pareggiato e 24 gare le hanno perse; il loro è il peggior attacco del girone (19 reti realizzate) ed è dell’Astrea la difesa più battuta (70 gol subiti, in media 2,18 a partita). I numeri prospettano insomma una gara senza troppe difficoltà per la Viterbese capolista, lasciano pensare al più classico dei testa – coda dal pronostico fisso. Discorsi che però, alla luce di quanto accaduto una settimana fa nella gara con il Cynthia, quelli della Viterbese non fanno e neanche vogliono sentir fare. Convinti come sono che anche l’Astrea nulla sarà disposta e concedere loro, coscienti che anche oggi tutto dipende dalla prestazione propria più che da quella dell’avversario. Pronti, così almeno hanno dato a vedere nel corso della settimana, a gettare il cuore oltre l’ostacolo per concludere a mani alzate, come meritano, questa trionfale stagione.

CONTINUA SU WWW.VITERBONEWS24.IT

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da