05072022Headline:

Divertimento e risparmio: quando il fai da te diventa un vero hobby

La moda del DIY sta conoscendo in questi anni una diffusione capillare

La creatività è sempre stata una componente fondamentale dell’essere umano, che ci ha permesso di essere quello che siamo oggi, attraverso un’evoluzione tecnologica che, però, è partita proprio dal vecchio e caro fai da te. Basti pensare all’invenzione della ruota: quella che oggi rappresenta una componente hi-tech all’avanguardia, è nata in realtà come una pietra circolare scolpita con attrezzi rudimentali. E allora è normale che oggi siano tantissimi gli amanti del fai da te e che questo hobby stia conoscendo una diffusione sempre più accentuata. Vediamo insieme i motivi.

Cos’è il DIY

soap-1209344_1280Oggi si incontra spessissimo il termine DIY sul web. Ma cosa significa? Si tratta della traduzione letterale di ‘fai da te’ in inglese (Do It Yourself): l’internazionalizzazione di questo termine rende perfettamente l’idea di un hobby oramai diffuso a livello planetario, che vede i cosiddetti ‘hobbisti’ crearsi da soli qualsiasi tipo di oggetto, impegnando il proprio tempo in un hobby sano e che stimola anche la creatività e l’attività cerebrale.

 

Il web diventa il veicolo di questa moda

La moda del DIY (o fai da te) sta conoscendo in questi anni una diffusione capillare, quasi virale. Il motivo è che grazie alla tecnologia e a Internet, oggi è davvero semplice accedere al web e trovare ogni sorta di guida o di tutorial sul fai da te. Ad esempio, sul sito web di DonnaD.it è possibile trovare tantissime idee sull’hobby del fai da te, ideali per staccare la spina dal tran tran quotidiano e per ritagliarsi un momento di svago creando, modificando ed aggiustando cose. Ma Il DIY è infatti anche un ottimo sistema per risparmiare sull’acquisto di oggetti che, altrimenti, costerebbero tantissimi soldi. Col fai da te non esiste praticamente nulla che non potrete creare da zero con i giusti ed economici materiali. E dato che avete la possibilità di farlo risparmiando e al tempo stesso divertendovi, cosa aspettate a provare questo meraviglioso hobby?

Il fai da te stimola la creatività e la reattività dei centri nervosi

Dedicarsi ad una sana attività di fai da te significa anche mantenersi allenati. E non parliamo solo della manualità, necessaria per maneggiare oggetti e decorazioni alle volte molto piccoli, ma anche della reattività del cervello. Inoltre il DIY stimola la creatività degli individui, li impegna in attività che richiedono attenzione e, ultimo ma non ultimo, aumenta la soddisfazione e dunque ha degli effetti molto positivi anche sull’autostima e sulla fiducia.

In un momento in cui la società non manca mai di stressarci all’inverosimile, rendendoci pigri e schiavi del consumismo, il fai da te si rivela una soluzione ottimale per unire l’utile al dilettevole, realizzando qualcosa di veramente nostro e spendendo solo per i materiali utilizzati.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da