30062022Headline:

In 400 con Antonio e Federico nel cuore

A Civita Castellana il memorial ''Casciani-Baccanari'': 120 partite in 48 ore

A Civita Castellana il Memorial

A Civita Castellana il Memorial Casciani – Baccanari

Se ne volarono via un sabato sera di giugno. La scuola era finita e l’estate tanto attesa era arrivata, pronta a essere vissuta tutta di un fiato, mozzicata e divorata attimo per attimo, come solo gli adolescenti sanno fare. Se ne volarono via travolti da un fuoristrada che li tamponò, una sera di giugno sulla Falerina, loro che erano sugli scooter insieme ad altri amici. Tutti al primo anno dello scientifico ”Colasanti”, tutti della stessa classe, tutti amici anche fuori quei banchi di scuola. Il primo che se ne andò fù Antonio, che morì sul colpo, l’altro, Federico, il giorno dopo con mamma e papà che decisero di donare gli organi.
Nove anni dopo, la città di Civita Castellana in occasione della ”Festa dello sport” ha deciso di ricordare i due quindicenni proprio come sarebbe piaciuto a loro. È  andato in scena in questo fine settimana, sul campi del Madami e dell’Angeletti, il memorial ”Casciani-Baccanari”, un torneo di calcio giovanile con più di 400 ragazzi provenienti da tutta Italia: Padova, Livorno, Cittadella, dalla Campania, Roma e provincia e naturalmente rappresentative della Tuscia.

Oltre 400 giovani calciatori presenti alla manifestazione

Oltre 400 giovani calciatori presenti alla manifestazione

Il tutto organizzato dalla Jfc Civita Castellana e di alcuni genitori che si sono messi a disposizione per l’occasione, con la collaborazione di ”Primi calci Terni”, della supervisione della Lega Nazionale Dilettanti e l’aiuto di Comune, Asd Flaminia Calcio e Amatori Rugby. Una grande festa del calcio e della gioventù che ha visti impegnati i pulcini del 2005 e del 2006 in 120 partite in 48 ore.

Presenti a Civita 120 squadre da tutta Italia

Presenti a Civita 120 squadre da tutta Italia

Un successo non solo nei numeri (500 spettatori per la partita Cittadella-Roma), ma anche sul piano educativo per una kermesse che ha fatto incontrare, forse per la prima volta, ragazzi così giovani provenienti dalle varie regioni d’Italia, uniti per due giorni dal calcio e dall’amicizia. Proprio come sarebbe piaciuto ad Antonio e Francesco, che sono stati ricordati durante il torneo, sotto gli occhi commossi dei genitori.
Per la cronaca, nella categoria Pulcini 2005 sono saliti sul podio Cittadella, Roma e Soccer Campania; nella categoria dei 2006 Roma, Vis Carano Sessa Aurunca e Padova Calcio.
Anche se i veri vincitori sono stati lo sport e chi ci ha messo il cuore per organizzare questo torneo.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da