05072022Headline:

Tutto (o quasi) quello che c’è da sapere

Cronaca, sport, eventi, musica, mostre e altro ancora...

CRONACA

Tarquinia, sì al restauro di Palazzo Bruschi Falgari

tarquinia palazzo Bruschi Falgari 2La giunta di Tarquinia approva il progetto esecutivo per il restauro della Galleria e della Sala Grande di Palazzo Bruschi Falgari. Prende avvio l’iter per completare il recupero dello storico edificio di via Umberto I, che già ospita dal 2012 la biblioteca “Vincenzo Cardarelli”, diventata in questi anni luogo di eventi e iniziative culturali che si sviluppa su una superficie di 700 metri quadrati ed è fruibile anche dalle persone diversamente abili, grazie a un ascensore. “Un altro importante passo verso l’apertura completa del palazzo, tornato a vivere ed essere un valore sociale e culturale per Tarquinia – sottolinea il sindaco Mauro Mazzola – Continua l’impegno dell’Amministrazione nel recupero degli immobili comunali. In merito da alcune settimane sono ripresi i lavori al teatro San Marco”. Il progetto, a fronte di un investimento complessivo di 321mila euro, è finanziato per 250mila euro dalla Regione Lazio, per la parte restante dal Comune di Tarquinia, con fondi propri. “L’intervento – conclude il primo cittadino – nasce da una più stretta collaborazione con la Regione Lazio, che ringrazio per aver stanziato i fondi, nell’ambito di una più ampia opera di promozione e valorizzazione del patrimonio artistico della nostra città e del suo territorio”.

Lezioni di sicurezza stradale alla primaria di Montefiasconemontefiascone

Presso l’aula magna dell’Istituto Comprensivo “Anna Molinaro Carelli” di Montefiascone, due giorni di lezione per i corsi “A passo sicuro” e “Due ruote sicure”. Coinvolte nel doppio appuntamento tutte le classi dell’istituto. Le lezioni sono state tenute dai docenti dell’Automobile Club di Viterbo Luca Marcucci, Valentina Crucillà e Sabrina Conti, che hanno svolto i corsi davanti a circa 100 ragazzi e ai loro insegnanti. Conclusa l’illustrazione teorica, gli alunni sono stati accompagnati all’ex Campo Boario, dove è seguita una prova pratica con il percorso allestito dal personale dell’Aci e con l’indispensabile collaborazione della Caprio 1906 che ha fornito le biciclette e i caschi di sicurezza per i ragazzi, portando anche due Fat Bike, biciclette molto particolari adatte per la sabbia e la neve, e una bicicletta elettrica che hanno raccolto l’interesse e l’ammirazione dei ragazzi.

ACI MONTEFIASCONE 1Alla prova pratica i ragazzi sono stati raggiunti dal sindaco Luciano Cimarello che ha evidenziato l’importanza di questi corsi sulla sicurezza stradale ringraziando l’Aci per il servizio reso, ricordando che queste iniziative che erano in cantiere da circa due anni, devono diventare un appuntamento fisso per i ragazzi, e auspicando per il prossimo futuro una collaborazione ancora più stretta con Automobile Club di Viterbo in tema di sicurezza, organizzando corsi anche per gli adulti. Il direttore dell’AC Viterbo Lino Rocchi ha infine ricordato che grazie alla partecipazione a questi corsi, i ragazzi di Montefiascone potranno partecipare alle giornate del Karting in piazza che faranno tappa a Viterbo il 7 e 8 ottobre 2016 e potranno guidare, in tutta sicurezza dei kart elettrici coadiuvati da grandi piloti di fama nazionale e internazionale e provare la sensazione di guidare su un circuito agonistico sotto l’occhio vigile e i controlli del personale qualificato ACI.

POLITICA

Sabatini: “I fondi per la ferrovia Roma-Viterbo non riguardano la Tuscia” daniele sabatini

Da Daniele Sabatini, capogruppo Cuoritaliani in Regione Lazio, riceviamo e pubblichiamo: “A pensar male si fa peccato ma a volte ci si indovina. Ha ragione Giulio Marini a sollevare dubbi sul Patto per il Lazio firmato in pompa magna la settimana scorsa da Zingaretti e Renzi perché, andando a leggere, scopriamo che i 154 milioni di euro destinati alla linea ferroviaria Roma-Viterbo sembrano confinati tutti nell’area della provincia romana, dato che il tratto interessato dai lavori, come si evince dal documento, sarà quello di Riano -Morlupo. Lo stesso dicasi di un’altra opera, finanziata con fondi RFI, relativa alla tratta Cesano-Bracciano i cui interventi, a quanto pare, si fermerebbero a Bracciano. Con buona pace del viterbese. Siamo di fronte all’ennesima beffa di Zingaretti ai danni delle province, a cominciare da Viterbo. E tutto questo sotto il naso del sindaco Michelini che sembra non accorgersi di nulla e se ne sta in colpevole silenzio”.

EVENTI

A Nepi via ai festeggiamenti per il “Palio dei Borgia”

nepiUn tuffo all’indietro alla riscoperta delle atmosfere e dei sapori del Medioevo: è così che Nepi darà  il via ai festeggiamenti per il “Palio dei Borgia”, giunto alla 21esima edizione, che vivrà il suo momento culminante il 19 giugno. Nella “città dell’acqua” sono in programma giornate ricche di eventi e di intrattenimenti grazie a un sapiente mix di storie, leggende e gastronomia sulle tracce di un glorioso passato. E’ il caso della cena propiziatoria “Al desco dei Borgia” organizzata oggi, nella suggestiva cornice del Castello, dalla Contrada San Biagio vincitrice dell’edizione 2015. Un ricco banchetto medievale nel quale sarà possibile gustare piatti unici preparati seguendo le ricette di tanti secoli fa: “intrichi de formaggio, ovo sodo, salume et stuzzichini medievali” come antipasto;  “zuppa de boni legumi racchiusi in un nido di pane e tacconi alla Diana Nunzia Borgiana” come primo; “maialino de San Biagio con contorni de insalata et cicoriam ripassata in padella” come secondo e per dolce “barbarie divine de le nostre cuoche contradaiole”; e ancora “vino, acqua et allegria, con balletti et intermezzi originali creati dalla fantasia” della Contrada San Biagio. La gastronomia locale sarà ancora protagonista ogni sera da domani e domenica con le cene organizzate nelle caratteristiche taverne delle quattro contrade. Domani sono invece in programma le prove di qualificazione dei cavalieri per la partecipazione alla “giostra” valida per l’assegnazione del Palio, la premiazione del concorso “Costume di Lucrezia Borgia” e la presentazione del 1° concorso fotografico “Palio dei Borgia 2016”. Sabato  il governatore della città di Nepi, alla presenza dei priori e nobili delle contrade, darà lettura del bando e presiederà al bussolo per l’abbinamento degli arcieri e cavalieri alle rispettive contrade, mentre nella Chiesa S.Tolomeo si svolgerà la suggestiva “offerta dei ceri”. Domenica, infine, l’associazione “Esplora Tuscia” proporrà il “Trekking delle quattro contrade”, un itinerario archeo-geo-naturalistico con pranzo in contrada, mentre nel pomeriggio sarà possibile assistere alla corsa degli arieti e sommossa popolare con la partecipazione degli “Spadaccini di Soriano nel Cimino”.

MUSICA

Le premiazioni del  Concorso Musicale Internazionale “Città di Tarquinia”Orchestra

Chiesa di Santa Maria in Castello gremita in ogni ordine di posto. Esibizioni dei vincitori assoluti, che hanno strappato applausi al pubblico. Un pomeriggio da ricordare la premiazione del Concorso Musicale Internazionale “Città di Tarquinia”, organizzato dall’IC “Ettore Sacconi” (nelle figure del dirigente scolastico Dilva Boem, del direttore organizzativo Monia Meraviglia, del direttore artistico prof. Roberta Ranucci e del coordinatore musicale Giovanni Lorenzo Cardia). “Una squadra ben affiatata ha permesso l’ottima riuscita del concorso. – sottolinea l’organizzazione – La cerimonia è stata un vero e proprio concerto, con i vincitori delle diverse categorie che hanno avuto modo di mostrare il loro talento”. Parole di elogio sono venute dal sindaco Mauro Mazzola e dall’assessore alla pubblica istruzione Sandro Celli, che hanno sottolineato l’importanza della rassegna per la città e la bellezza di vedere migliaia di giovani, di ogni età, partecipare con entusiasmo e far vivere a Tarquinia il suo “maggio musicale”. Il concorso ha soprattutto una forte valenza didattica e culturale: anche i premi, le borse di studio, vanno in questa direzione, perché finalizzate all’acquisto di materiale didattico e a incoraggiare i ragazzi nello studio e nel riconoscere il merito. Il Concorso Musicale Internazionale Città di Tarquinia ha il patrocinio della Regione Lazio, della Provincia di Viterbo, del Comune di Tarquinia, del Comune di Monteromano, dell’Università Agraria di Tarquinia, del Conservatorio “Santa Cecilia” e della STAS (Società Tarquiniense Arte e Storia).

MOSTRE

I paesaggi andalusi nelle fotografie di Pyrethrum

locandina_actas2Si apre oggi alle 18, a Tuscania (presso i locali dell’A.C.T.A.S. in Piazza G. Matteotti, 5) la mostra fotografica “Lunas pintadas y Cristales rotos”. Una mostra che parla spagnolo o meglio andaluso e l’occasione di gustarsi un angolo di Andalusia (in particolare le città di Malaga, Marbella e Granada) nella nostra Tuscia. L’autore è Pyrethrum (Paolo Loreti), giovane fotografo tuscanese, vuole raccontare, in un foto-reportage di viaggio, l’Andalusia che ha potuto percepire tra le sue vestigia, le calli e i mercati. La mostra resterà aperta fino a domenica. Pyrethrum (Paolo Loreti) è un fotografo nato a Roma nel 1988 che vive a Tuscania. Dopo aver appreso i rudimenti della tecnica fotografica come autodidatta, intraprende un percorso che lo porta ad approfondire la sua visione artistica, sperimentando varie modalità espressive e catturando, quasi di nascosto, il mondo che lo circonda.

SPORT

Pattinaggio, la Fulgur Tuscania chiude in bellezza nel Trofeo Laziopattinaggio fulgur tuscania

Si è conclusa, con l’ultima prova del Trofeo Lazio, la stagione della Fulgur Tuscania Pattinaggio. Le atlete hanno ottenuto ottimi piazzamenti: Aurora Tofi  ha vinto la medaglia d’oro ed il Trofeo Lazio, argento per Alessia Tortolini. Un ottimo 4° posto invece per Aurora Venanzi, Chiara Papacchini, Ilaria Delle Piagge, Noemi Lombardi, Eleonora Amici. Anche Elena Muzzi, Rachele Trippini, Ambra Rossi, Ilaria Piergiovanni, Noemi Vincenti e Martina Vagnozzi hanno portato a casa ottimi piazzamenti onorando il nome della società. Il Trofeo Lazio è una gara divisa in tre tappe, alla quale partecipano le atlete di tutta la regione.

pattinaggio fulgur tuscania 3L’ ultimo impegno per il pattinaggio della Fulgur sarà il saggio di fine anno che si terrà presso la struttura dell’Olivo (Renato Fioravanti) venerdì 17 giugno alle 21,30. “Sono molto soddisfatta dei risultati ottenuti quest’ anno – commenta l’istruttrice Claudia Nicolai – le atlete hanno dimostrato di saper essere molto competitive e di avere tanta tanta passione verso questo sport. Sono orgogliosa di questa squadra che è sempre più unita. Ringrazio la società che ci sostiene ed i genitori, sempre presenti. Ricordo, a coloro che volessero avvicinarsi al pattinaggio, che questa splendida disciplina fa parte delle attività del Campus Estivo della Fulgur”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da