10082022Headline:

Tutto (o quasi) quello che c’è da sapere

Cronaca, sport, eventi, musica, mostre e altro ancora...

CAFFEINA

Donato Carusi al Festival della Scienza

carusiEtica, comunicazione, politica, diritto. Qual è il rapporto tra questi momenti chiave della cittadinanza e della vita di una società matura? Ne parla oggi alle 18 al Teatro San Leonardo Donato Carusi, esperto di diritto privato all’Università di Genova, nell’ambito del Festival della Scienza organizzato dall’Università della Tuscia. Temi come le unioni civili, il testamento biologico, la stepchild adop­tion, la procreazione assistita toccano direttamente le nostre persone e l’esperienza di tutti i giorni; un’informazione corretta e imparziale è indispensabile, ma non sempre i mass media riescono a fornirla. Spes­so, tuttavia, la colpa è anche di leggi maturate faticosamente ma poi scritte in fretta, o di soluzioni ambigue, frutto di negoziati estenuanti e di veti incrociati. Ai progetti di legge sul testamento biologico è dedicato il libro Tentativi di legiferazione in materia di “testamento biologico”. Contributo a un dibattito da rianimare, pubblicato per l’editore Giappichelli da Donato Carusi, professore di Diritto Privato all’Università di Genova, tra i massimi esperti italiani delle leggi su “temi etici”. Ne discutono con l’autore Mina Welby, presidente dell’As­sociazione Luca Coscioni, Federica Casadei, linguista e studiosa di comunicazione specialistica e Riccardo Gualdo, studioso di scrittura giuridica e scientifica.

Le proposte di Slow Food

18 Apertura stand street food, botteghe del gusto e mostra fotografica “Skyn & Food”

18,45 Area SlowKids

LABORATORIO PER BAMBINI Scopriamo la pedagogia della lentezza

18,45 Area degustazioni

SCUOLA DI CUCINA:  Verdura e frutta con Fabio Sabatini, docente Scuola alberghiera di Viterbo

19 Area Incontriolio CANINO

In viaggio tra gli oli Dop del Lazio: Tuscia, Canino, Sabina e Colline pontine (a cura della Camera di Commercio Viterbo). Il programma dell’incontro prevede l’introduzione del presidente dell’Ente camerale Domenico Merlani. A seguire intervengono per presentare e guidare all’assaggio i capo panel COI:  Palma Esposito sugli oli extravergine di oliva del Lazio; Lorenzo Natale sull’olio Dop Sabina;  Luigi Centauri sull’olio Dop Colline pontine;  Eutizio Gentili,- Maria Teresa Frangipane e Lucia Lancetti sugli oli Dop Canino e Dop Tuscia. Al termine show cooking di Iside De Cesare, chef del ristorante La Parolina e fondatrice della scuola Chef in campus di Trevinano (Acquapendente). Conduce l’incontro Stefano Asaro, presidente di Slow Food Lazio e curatore regionale della Guida agli Extravergini di Slow Food Editore. L’incontro è rivolto prevalentemente ai produttori di olio, ai panel e a tutti coloro che sono interessati a conoscere le peculiarità degli  oli extravergine di oliva e Dop.

19 Enoteca SlowWine Tuscia

Aperitivo con… il cappello Carlo Zucchetti presenta produttori e vini della Tuscia

19,15 Area SlowKids

Merenda sana e nutriente con bimby

19,30 Osteria della Tuscia

Gli osti della Tuscia presenti nella Guida Osteria d’Italia di Slow Food presentano le loro specialità

20 Area degustazioni

LABORATORIO DEL GUSTO: La Vaniglia del Madagascar, a cura di Slow Food Ciampino e Morena

20,30 Area Incontri

Consegna del Premio speciale Slow Food Village 2016 a Iside De Cesare

21 Area degustazioni

I CUOCHI DELL’ALLEANZA PRESENTANO I PRESIDI: La Susianella viterbese con Gianni Bono, Capriccio di mare – Montalto di Castro e presentazione degli oli di Colli Etruschi – Blera

21,30 Area incontri

Mangiamoli buoni, puliti e giusti: la spesa quotidiana con Ines Innocentini, Slow Food Sabina; Gabriella D’Amico, Associazione Botteghe del mondo; Sonia Perà, assessore allo Sviluppo economico Comune Viterbo; Massimiliano Biaggioli, Le Chicche della Tuscia; Francesco Amendola, Fiera Terra Contadina

22,15 Area degustazioni

LABORATORIO DEL GUSTO: Alla riscoperta dei grani antichi con la pizzeria dell’Alleanza, con  Tommaso Iacoacci, vicepresidente Slow Food Lazio; Andrea Pechini, Agriturismo Il Casaletto – Grotte S. Stefano

23,15 Area incontri

Immagini dal Sud del mondo: speciale agricoltura

Selezione di cortometraggi a cura di Aucs

23,30 Area degustazioni

CHEF IN PIAZZA: Stefano Trasatti  e Alessandro Giometti, QB Quanto basta – Viterbo e e presentazione degli  oli di Podere la Branda Bio Agriresort – Vetralla

Festival Nazionale dell’Educazione

bussola 217.30 Palazzo dei Papi – Sala Alessandro IV
Matteo Bussola Notti in bianco, baci a colazione interviene Francesca Spadaccia
18.30 Palazzo dei Papi – Sala Alessandro IV
Clive Sherlock (Oxford University) Adaptation Practice, come affrontare il disagio emotivo.

Caffeina PolisGennaro-Sangiuliano-287x300

Oggi alle 18,30 dibattito sulla Russia incentrato sull’ultimo libro del vicedirettore del Tg1 Gennaro Sangiuliano dal titolo eloquente “Putin.Vita di uno zar”. A confrontarsi con l’autore l’ex direttore ed editorialista del Quotidiano Nazionale Giovanni Morandi. A moderare l’incontro il direttore di Caffeina Polis ed ex corrispondente della Rai da Mosca Giovanni Masotti, che parlerà anche del suo recente viaggio in Ucraina dell’Est e di questa guerra che prosegue cruenta nel disinteresse dei media occidentali.

Gli appuntamenti a Civita Castellana

Oggi alle 9 Cattedrale di Santa Maria Maggiore, Forte Sangallo, Centro Storico e Museo della Ceramica.

CRONACA

Provincia al lavoro per il progetto “Agua sin Fronteras”

provincia 1A Palazzo Gentili, incontro sul progetto “Agua sin Fronteras”, cofinanziato dall’Unione Europea, per scambiare le esperienze tecniche, programmare nuove attività per il futuro e firmare la convenzione che regola i rapporti fra le parti. Erano presenti all’incontro i responsabili del progetto, i rappresentanti della Prefettura di Loja e del governo regionale De Piura (Perù) e il presidente della Camera di commercio di Viterbo Domenico Merlani. Il progetto prevede la missione di tecnici del settore ambiente della Provincia di Viterbo in Ecuador e Perù, al fine di apportare il proprio contributo per migliorare le condizioni di vita di 3000 famiglie che vivono nei territori collegati al bacino idrografico del fiume Macarà. I lavori, iniziati circa un anno fa con la compartecipazione della provincia francese del dipartimento di Meurthe-et-Moselle, sono stati utili per contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici che hanno ripercussioni nell’area del Macarà, caratterizzata da prolungate stagioni aride e brevi periodi di intense piogge. Le tipologie di intervento riguardano la riforestazione di aree vulnerabili ed interventi per la raccolta di acqua a scopo irriguo ed igienico sanitario.provincia 2

La Provincia di Viterbo parteciperà inviando dei tecnici esperti del settore Ambiente in quelle aree, per apportare il know-how necessario al miglioramento della gestione idrogeologica ed al conseguente sviluppo socio-economico delle famiglie che abitano quei territori. “Agua sin Fronteras”, nato nel 2014, è la dimostrazione concreta della sinergia e dello scambio culturale che si può creare tra i vari popoli, in un’ottica in cui chi ha di più si mette a disposizione nei confronti di coloro che purtroppo sono meno fortunati. Moltissime famiglie ne potranno beneficiare, per cui siamo orgogliosi e soddisfatti di partecipare e di dare tutto il supporto possibile. La Provincia di Viterbo, con la firma della convenzione, mette in campo le proprie risorse per dare continuità ad attività di sostegno volte a migliorare le condizioni di vita di chi ha maggior bisogno.

Civita Castellana, aumentano le iscrizioni alle superiori

Aumentano le iscrizioni degli studenti nelle scuole superiori di Civita Castellana. A commentare positivamente i dati delle preiscrizioni per il 2016/2017 è l’assessore alla Pubblica Istruzione Giancarlo Contessa: “Più di sessanta ragazzi rispetto all’anno scolastico appena concluso hanno scelto di frequentare nel 2016/2017 gli istituti superiori di Civita Castellana. Un segnale incoraggiante a testimonianza del buon lavoro realizzato in questi anni da tutte le scuole del distretto scolastico, che si conferma numericamente come il secondo distretto della provincia, con più di 1800 alunni iscritti. Il prossimo anno il Midossi si conferma come l’istituto con il maggior numero di iscritti, il Colasanti acquisirà l’istituto tecnico commerciale dal Besta e infine  il centro professionale Ivan Rossi sarà, come già è dallo scorso maggio, di nuovo e stabilmente nella sua sede originale in via Petrarca”.

Montalto Marina, lavori di messa in sicurezza nella zona del Palombaro

lavori_potatura_montalto_marinaSono iniziati i lavori di messa in sicurezza delle alberature nella zona del Palombaro, a Montalto Marina. Dopo il primo intervento che ha interessato in primavera le fasce arboree a Pescia Romana di competenza comunale e quindi la sistemazione integrale della Strada della Ramata, i lavori si sono spostati a Marina di Montalto. “Abbiamo provveduto ad eliminare le situazioni di potenziale pericolo sulla viabilità pubblica di Pescia Romana – precisa il vicesindaco Benni -.  Siamo comunque consapevoli che ci sono altri interventi da eseguire in quell’area, ma in questi casi le alberature ricadono su proprietà private e quindi le procedure da adottare sono differenti rispetto alle porzioni comunali. Inoltre per le specie caducifoglie il regolamento forestale prescrive il blocco degli interventi nel periodo estivo per cui i lavori potranno riprendere dopo il 15 ottobre. Confidiamo di restituire ai nostri ospiti una situazione di tranquillità e di ordine dei soprassuoli arborei e chiediamo un po’ di collaborazione da parte di quanti hanno già iniziato a frequentare il nostro lido. Vorrei precisare però che dopo tanti interventi in emergenza, queste potature rappresentano una soluzione organica del problema, del quale si è fatto carico l’ufficio urbanistica, coordinato dall’ing. Rossetti, e il nostro agronomo comunale Girardi”.  L’attuale intervento di stralcio avviato nella zona del Palombaro interessa via Tre Cancelli e Piazza Sapri, cioè le porzioni con presenza di pino domestico che convivono con le strutture residenziali dell’area. I lavori previsti dovrebbero concludersi prima della metà di luglio e quindi spostarsi sulla zona interna dove l’assenza di abitazioni consentirà di operare anche con la presenza dei turisti. A fine mese tutta l’area dovrebbe pertanto tornare alla completa fruizione, anche grazie ad azioni dirette che saranno assunte direttamente dal Consorzio del Palombaro, coordinato dall’ing. Francesco Orsini.

Bassano in Teverina orgogliosa per i successi della Banda Apolline BianchiBanda Apolline Bianchi

In occasione di Caffeina, in piazza san Lorenzo la Banda Apolline Bianchi di Bassano in Teverina ha tenuto un concerto dal titolo “Su la testa: Ennio Morricone”  in onore del grande compositore, Premio Oscar. Il concerto che ha beneficiato anche della straordinaria partecipazione del maestro Nello Salza è stato un appassionante viaggio musicale che partendo dalle prime celebri colonne sonore western è giunto fino a quelle dei nostri giorni: il tutto accompagnato  da proiezioni  video dei film. La banda, diretta dal giovane maestro Simone Pernazza, vanta una tradizione musicale di oltre un secolo;  è composta da circa quaranta elementi ed in questi ultimi anni sta raggiungendo obiettivi sempre più ambiziosi attestandosi ai più alti livelli tra le bande esistenti in provincia di Viterbo. “La banda A. Bianchi – commenta il sindaco di Bassano in Teverina Alessandro Romoli – rappresenta per tutti noi un vanto. Grazie alla dedizione e alla spiccata professionalità del maestro Simone Pernazza e di tutti i musicisti, si stanno raggiungendo lusinghieri risultati che questa comunità non può che accogliere con estrema soddisfazione. Rivolgo quindi al presidente Claudio Monzi, al maestro Simone Pernazza e a tutti i componenti del direttivo e della Banda Musicale un sincero e commosso apprezzamento unitamente all’augurio di poter proseguire con impegno l’eccellente lavoro che stanno svolgendo”.

SANITA’

Sabatini: “Zingaretti intervenga su emergenza infermieri nella Tuscia”

Da Daniele Sabatini, capogruppo Cuoritaliani in Regione Lazio, riceviamo e pubblichiamo: “Zingaretti intervenga sull’emergenza infermieri negli ospedali del viterbese. Preoccupa l’allarme lanciato dai sindacati, la Regione e la Asl trovino quanto prima una soluzione alla carenza di infermieri che rischia di far collassare il sistema e creare notevoli disagi ai pazienti. Nonostante gli annunci di Zingaretti sulle nuove assunzioni, a quanto pare sono emerse difficoltà nel reperire personale infermieristico, anche a causa di graduatorie vecchie di anni. Gli spot si scontrano con la realtà e a pagarne il prezzo sono ancora una volta i cittadini”.

 

EVENTI

Nando Summer Wine a Vitorchiano

vitorchianoAppassionati ed estimatori di vino tutti in fremente attesa per l’evento più cool dell’estate, il Nando Summer Wine, la degustazione di vini più grande del centro Italia in versione estiva. La manifestazione, che ripropone il format sperimentato con successo già da due anni, si terrà da domani a domenica, al ristorante Da Nando al Pallone. Circa quattrocento vini da tutta la Penisola accompagneranno una cena imperdibile a base di delizie di mare. Nei diversi punti di street food dislocati all’interno del locale, gli esperti e rinomati chef prepareranno piatti sul momento. Saranno proposte, inoltre, eccellenti ostriche provenienti da tutto il mondo, grigliate, sia di carne che di pesce, fritture miste ed altre squisitezze servite a vista. Il tutto servito a bordo piscina. Un’esperienza unica, insomma, per assaporare il top delle produzioni italiane, sia a livello enogastronomiche che vitivinicolo. Gli esperti e professionali sommelier Fisar presenteranno oltre 400 etichette, che saranno divise per regioni ed andranno a rappresentare le eccellenze nazionali, dal nord al sud della Penisola, in una sorta di Vinitaly della Tuscia. Infine sarà possibile  usufruire di visite guidate alle prestigiose cantine del ristorante dove si trovano quasi tremila etichette, alcune delle quali di particolare pregio per annata e rarità. Per info sulle prevendite tel. 0761/370344.

 

MUSICA

Ischia di Castro, successo per il concerto all’Eremo di Poggio Conte

ischia di castro 3 All’interno della splendida cornice dell’Eremo di Poggio Conte ad Ischia di Castro, si è svolto l’annuale concerto di arpa e violino, giunta alla XVII edizione. Protagonisti dell’esibizione sono stati il violino di Luca Bagagli – diplomato nel 2005 presso il Conservatorio “Martucci”di Salerno – e l’arpa di Maria Vittoria De Camillo – che ha sostituto Augusta Giraldi – diplomata in arpa nel 1990 al Conservatorio di Musica “Licinio Refice” di Frosinone. I due giovani talenti hanno magistralmente interpretato brani di  Bach, Paganini, Tournier, Pachelbel, Ravel, Leoncavallo, Massenet, Faurè, Piazzolla e Piovani. “Il concerto è stato un successo denso di forti emozioni – commenta Sabrina Quintili, assessore al turismo -. L’idea dell’esibizione all’Eremo di Poggio Conte nasce per valorizzare questo luogo incontaminato e fuori dal tempo e per promuovere il territorio di Ischia di Castro, obiettivo per il quale l’Amministrazione Comunale si è impegnata molto. Infatti lo scorso anno il Comune ha messo in sicurezza il percorso per accedere al Romitorio”.

ischia di castro 2L’Eremo di Poggio Conte è infatti un luogo molto interessante da visitare: lo si raggiunge grazie ad un percorso immerso nel verde, lungo le sponde del fiume Fiora. Sulle pendici della rupe in tufo, sorge la piccola chiesa rupestre, luogo di culto dei monaci del XII\XIII secolo. Accanto alla chiesa è ancora possibile osservare i resti delle abitazioni dei monaci. Ciò che rimane all’interno della chiesa invece, sono alcune decorazioni pittoriche e degli affreschi, sei di quali sono attualmente situati nel Museo Civico di Ischia di Castro.

 

 

SPETTACOLO

Tarquinia, week end con tanti appuntamenti

Prende il via l’estate tarquiniese, con concerti e spettacoli teatrali. L’associazione Antico Teatro di Burattini di Firenze proporrà sabato e domenica in piazza Cavour, alle  21.30, lo spettacolo Olaf nel regno di ghiaccio. Doppio concerto alla sala Sacchetti con l’Associazione Canto del Tempo di Roma: sabato, alle 21, si esibirà il soprano Kim Sohyeong; domenica, alle 21, sarà proposto Don Giovanni di Mozart – Tra il classico e l’avanguardia. Sempre domenica, nella sala consiliare del palazzo comunale, alle 21.30, l’Accademia Tarquinia Musica terrà il concerto di fine anno accademico. Al chiostro San Marco domenica e lunedì, alle 21, si terrà lo spettacolo Il Mago di… Ops.

 

SPORT

La Nazionale di bob si allena a Montaltonazionale_bob_montalto1

Sono a Montalto di Castro da oltre una settimana e si intratterranno fino al 10 luglio, gli atleti della squadra di bob su pista artificiale della Fisi (Federazione italiana sport invernali). Ospiti nel palazzetto dell’Ati Sport di Montalto,gli atleti Simone Bertazzo, Francesco Costa, Marco Rosa, Giovanni Mulassano, Costantino Ughi, Simone Fontana, Rocco Caruso, Mattia Variola, capitanati dal direttore sportivo delle squadre di bob e skeleton Omar Sacco sono impegnati nella pista di atletica del campo sportivo “Martelli” per la preparazione alle prossime gare in programma. La scorsa settimana il sindaco Sergio Caci e il delegato allo sport Emanuele Litardi hanno fatto visita alla squadra, motivata dalla guida del direttore sportivo Sacco che ha avuto l’occasione di incontrare il primo cittadino e di esporre nuove idee sportive future per il territorio. Oltre al Bob, questa settimana si sono aggiunti alla preparazione anche tre atleti dello skeleton: Mattia Gaspari-Gallina (medaglia di bronzo dei Mondiali Juniores di Winterberg in Germania dello scorso febbraio); Andrea e Valentina Margaglio. Presenti a Montalto in questi giorni anche il tecnico Samuele Romanini e il Pilota Simone Bertazzo, entrambi medaglie di bronzo ai Mondiali di S.Moritz del 2007. “Sono orgoglioso – afferma il sindaco Sergio Caci –  che la nazionale di Bob abbia scelto di allenarsi presso le strutture sportive di Montalto di Castro. Atleti già conosciuti ed altri nuovi arrivi rappresenteranno l’Italia ai prossimi mondiali. Gli auguriamo il meglio. Faccio i complimenti al nostro concittadino Omar Sacco che da direttore sportivo ha portato questo sport a risultati invidiabili”. “Ringrazio il sindaco Sergio Caci e tutta l’amministrazione comunale – dichiara il direttore sportivo Omar Sacco – che ci ha messo a disposizione strutture efficaci e rispondenti alle nostre esigenze. Le prossime due stagioni saranno fondamentali per il nostro movimento, cercheremo di affrontarle in maniera intelligente, con un gruppo di atleti esperti che si allenerà con il nostro capitano Simone Bertazzo e parallelamente costruiremo un gruppo di giovani guidati da Simone Fontana, che ritornerà alla guida del bob dopo qualche stagione da frenatore, mentre attendiamo sempre con fiducia la crescita di un talento come Patrick Baumgartner”.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da