25022020Headline:

Il tramonto lo aspettiamo a Ferento

Si parte oggi alle 18,30, con lo spettacolo "Opera & Flamenco"

Il teatro romano di Ferento

Il teatro romano di Ferento

L’impegno nel sito archeologico di Ferento ha portato l’associazione Archeotuscia ad allargare la collaborazione con il Consorzio Teatro Tuscia che organizza la stagione estiva per “Tramonti a Ferento”, una nuova iniziativa integrata con la stagione teatrale che prenderà il via oggi. L’appuntamento comprende alle 18 l’ultima visita guidata nel sito archeologico  e, alle 18,30,  lo spettacolo “Opera & Flamenco”, presentato da Opera Extravaganza,  che trasporterà lo spettatore sulle note della “Carmen” di G. Bizet, della danza popolare spagnola Sevillanas, della corrida e tanto altro fino ad arrivare alla festa parigina di Violetta della “Traviata” di G. Verdi.

Questi gli altri appuntamenti nell’ambito di “Tramonti a Ferento” (sempre con inizio alle 18,30):

martedì 18 luglio “Dante, il Giubileo e la Misericordia”, proposto dall’associazione culturale Tusciae20;

lunedì 25 luglio  “Aria di Napoli”, esibizione del tenore Giordano Ferri con accompagnamento alla chitarra di Fabio Barili;

domenica 31 luglio “Metamorfosi” di Ovidio – laboratorio integrato di teatro,  con Tetraedro di Amici di Galiana Onlus;

mercoledì 3 agosto “Encontros”, la passione per la musica brasiliana di Noemi Nori e Massimo Aureli;

venerdì 8 agosto L’isola, il sogno e l’avventura. In viaggio con Shakespeare e Cervantes”, di G. Rescifina, dell’associazione culturale Tusciae20, commento musicale di Giancarlo Necciari.

Per ulteriori informazioni: www.teatroferento.it, pagina Facebook: teatroferento.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da