25022020Headline:

Ombre Festival, i ricordi del giudice Caselli

In Piazza del Plebiscito il concerto della popolare banda di Vejano

Il magistrato Giancarlo Caselli ospite oggi di Ombre Festival

Il magistrato Giancarlo Caselli ospite oggi di Ombre Festival

Giancarlo Caselli e la Filarmonica Vejanese i protagonisti di oggi a Ombre Festival a Viterbo. Il magistrato parteciperà a due appuntamenti, il primo a Piazza del Gesù (Arena Céline) alle 19. Caselli, per l’occasione, presenterà il suo libro “Nient’altro che la verità”, in cui l’autore tratta temi molto delicati che vanno dal terrorismo alle mafie e alle agromafie. Conducono l’incontro gli avvocati Andrea Gasbarri e Massimo Pistilli.

Giancarlo Caselli, alle 21.30 sempre in Piazza del Gesù, parteciperà a un dibattito sulla corruzione insieme allo scrittore e autore teatrale greco Petros Markaris e a Felice Romano, segretario generale nazionale del Siulp (Sindacato italiano unitario lavoratori di Polizia). Moderano gli avvocati Paolo Casini e Marina Bernini. Entrambi gli eventi con Giancarlo Caselli sono organizzati in collaborazione con Coldiretti Viterbo.

Dopo il successo nella serata inaugurale con la Banda della Polizia di Stato, a Piazza del Plebiscito l’Arena Borges (21.30) ospita un altro interessante concerto, questa volta con una rinomata formazione del territorio della Tuscia: l’Associazione Filarmonica Vejanese, la banda musicale di Vejano nota per essere la banda ufficiale della Macchina di Santa Rosa a Viterbo da oltre vent’anni. Nata nel 1906, la Filarmonica ha sempre indirizzato la propria attività alla salvaguardia della tradizione bandistica e alla divulgazione della cultura musicale. Diretta dal 1991 dal maestro Antonio Moretti, si esibisce in Italia e all’estero e ha suonato per Papa Francesco lo scorso 28 maggio in Piazza San Pietro a Roma. Musica anche alle 22.30 in Piazza del Gesù con la musica popolare degli Organicanto.

In Piazza San Carluccio (Arena Faletti) alle 19 sarà presentata l’antologia “Meglio non morire d’estate” con gli autori Alessandro Maurizi, Alessio Dimartino, Giulio Perrone, Alessio Romano, Gianluca Morozzi, Giada Trebeschi. Alle 21 “I volti del male”, incontro con Stefano Tura, Roberto Riccardi, Gian Luca Campagna, Mariano Sabatini. Questi incontri sono introdotti da Elena Cacciatore e presentati dalla giornalista Cristina Marra. Alle 22 “La gabbia”, spettacolo teatrale di Tony Laudadio, diretto da Ramona Giraldi, con la partecipazione dell’autore, che alle 20.30 prima dello spettacolo incontra il pubblico nel cortile di Palazzo dei Priori (Spazio Goethe).

In Piazza del Gesù la musica popolare degli Organicanto

In Piazza del Gesù la musica popolare degli Organicanto

 

Per quanto riguarda le realtà locali, alle 19 al Wintergarden di Piazza della Morte (Spazio Eliot) Patrizio Pacioni presenta “In cauda venenum”, intervengono Cristina Paesani e Barbara Telluri, assessore alla cultura del Comune di Cellere. Alle 18 in Sala Regia di Palazzo dei Priori (Spazio Zafon) “Brividi e misteri lungo l’Urcionio, narrazione a 44 mani”, presenta la professoressa Bianca Maria Alcini, intervengono il direttore del Premio Romiti Junior, l’editore Raffaele D’Orazi e l’assessore alle politiche giovanili del Comune di Viterbo Alessandra Troncarelli. A seguire presentazione dell’antologia “Le ombre dei ragazzi”, aspettando la finale del Romiti Junior.

Per il programma completo di Ombre Festival e per ulteriori informazioni: www.ombrefestival.it. Ombre Festival è attivo su Facebook e Twitter e l’hashtag ufficiale dell’evento è #ombrefestival.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da