21012020Headline:

Pronti i pop-corn? Che parte il Tuscia film fest

Dall'8 al 16 a piazza san Lorenzo, ccon novità pre-festival più Verdone e Papaleo

Piazza san Lorenzo durante le proiezioni

Piazza san Lorenzo durante le proiezioni

Comperate i pop-corn e mettete i bambini a letto (o portateli). Perché sono in programma nove giorni di proiezioni, eventi ed incontri con i protagonisti del cinema italiano. Torna infatti, dall’8 al 16 luglio, nella suggestiva location di piazza San Lorenzo, il Tuscia film fest. Contenitore culturale con radici in zona e ramificazioni in Europa.
Tante le pellicole in programma, da “L’abbiamo fatta grossa” (della coppia Verdone-Albanese) fino al documentario “Fuocammare”, premiato con l’Orso d’oro a Berlino.
Nel lungo elenco di protagonisti di questa edizione spiccano i nomi di Carlo Verdone, Rocco Papaleo, Paolo Genovese e Alessandro Borghi. Tra le novità 2016 invece una fidelity card, che permetterà di avere un biglietto omaggio ogni tre ingressi, e che sicuramente renderà felici molti appassionati del grande schermo. Alla faccia della crisi, qui ci si organizza.
Il programma del Tuscia film fest è stato presentato ieri mattina, alla fondazione Carivit. Dopo i saluti del presidente Mario Brutti, sono intervenuti il direttore del Tuscia film fest Mauro Morucci, l’assessore alla Cultura Antonio Delli Iaconi, il direttore di Confartigianato Andrea De Simone e Andrea Belli, presidente di Ance Viterbo.

La conferenza di presentazione

La conferenza di presentazione

Soddisfazione per il ricco programma di eventi è stata espressa in modo unanime da tutti i partecipanti alla presentazione, mentre il direttore del Tuscia film fest ha svelato alcuni particolari dell’iniziativa. “Oltre ai film, (tutto il programma sul sito www.tusciafilmfest.com, ndr) questa edizione 2016 sarà arricchita da un prefestival – la news – che si svolgerà ogni sera a partire dalle 19.30 in piazza della Morte. Tra gli ospiti di questa sezione il regista Giorgio Capitani e l’attore e regista messinese Ninni Bruschetta, che presenteranno i loro libri ‘Il cinema nel cuore’ e ‘Manuale di sopravvivenza dell’attore non protagonista’”.
Infine, dal primo al 16 luglio e sempre in piazza della Morte, sarà possibile visitare la mostra “Lazio, la grande bellezza”: dieci pannelli dedicati ai luoghi della Tuscia che hanno fatto da location ai grandi capolavori del cinema nazionale ed internazionale.
E buona visione.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da