05062020Headline:

Villa Lante, le fontane sul Washington Post

Architetti internazionali riportano come esempi i giochi d'acqua di Bagnaia

Le fontane di Villa Lante a Bagnaia sul Washingtoin Post

Le fontane di Villa Lante a Bagnaia sul Washingtoin Post

Le magiche fontane di Villa Lante riscuotono un successo senza tempo e senza confini. Non solo per i tanti turisti che ogni anno arrivano a Bagnaia per ammirarle, ma anche per essere finite sulle pagine di due celebri giornali. Ne parla prima lo storico quotidiano statunitense The Washington Post e, dopo alcuni giorni, la notizia viene ripresa sul londinese Indipendent.

La notorietà, tanto da finire sulle pagine di un quotidiano dall’altra parte del mondo, arriva grazie ad un articolo dedicato alle fontane.

Nelle righe apparse online si parla delle moderne fontane: dai giochi di luci e acqua fino alle sinfonie musicali che accompagnano i getti. Tante le fontane prese in esame, alcune talmente maestose da essere classificate come opere d’arte. Dagli Usa a Dubai, nell’articolo si elencano opere così belle da lasciare chiunque a bocca aperta.

Ad un certo punto, però, il richiamo alla storia è praticamente indispensabile. Ed è proprio qui che entra in scena, come attrice protagonista, la magnifica Villa Lante. Insieme a Villa d’Este di Tivoli, le due opere rinascimentali diventano esempi da studiare in tutto il mondo e nulla hanno da invidiare ad altre opere come quelle dei giardini di Versailles.

Nell’articolo il giornalista racconta dei giochi d’acqua, che diventano così elementi primari nel giardino (che nel caso di Villa Lante è altrettanto meritevole). Non passano certo inosservate la fontana dei Mori del Giambologna, la fontana del Quadrato, quella a catena e la fontana dei Lumini.

I giochi d’acqua della villa viterbese risultano, agli occhi degli architetti mondiali, ottimi esempi di come queste opere possono diventare strumento di intrattenimento. Parlando di Villa Lante il giornalista ricorda che anch’essa, come il parco di Longwood negli Usa, fu creata come un ”paradiso privato” e solo in seguito divenne un’attrazione pubblica.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da