13042021Headline:

Esercito, consegna dei gradi agli allievi

Oggi la cerimonia per i neo marescialli, arrivati a Viterbo due anni fa

esercito-1Gli allievi marescialli dell’Esercito del 17° corso “Coraggio”, in occasione della nomina a maresciallo, hanno reso omaggio ieri pomeriggio ai Caduti per la Patria della Città di Viterbo, che li ha  “ospitati” per due anni, con una solenne cerimonia. La commemorazione ha avuto inizio con il tradizionale sfilamento del Reggimento Allievi, preceduto dalla Bandiera d’Istituto e dalla Banda Trasporti e Materiali, per le vie del centro storico, con partenza da Piazza del Plebiscito e termine in Piazza del Sacrario, dove c’è stata la deposizione di una corona da parte del comandante del Scuola Sottufficiali dell’Esercito, generale di brigata Gabriele Toscani De Col, del prefetto Rita Piermatti, e del sindaco Leonardo Michelini.

Oggi, alle 10, alla Scuola Sottufficiali dell’Esercito, gli Allievi del 17° corso “Coraggio”, riceveranno i gradi di maresciallo nell’ambito di una solenne cerimonia militare alla presenza di Autorità militari, civili e religiose. È inoltre prevista la consueta, sentita partecipazione dei familiari e degli amici degli allievi neo-promossi che, provenienti dalle diverse regioni della Penisola, prenderanno attivamente parte all’evento consegnando il grado di maresciallo ai propri congiunti. I 202 neo marescialli, giunti alla Scuola Sottufficiali nel settembre 2014, lasceranno l’Istituto di Formazione di Viterbo il prossimo mese di gennaio per raggiungere le Scuole d’Arma e Specialità dove completeranno il loro iter formativo triennale, al termine del quale 183 di loro conseguiranno la laurea in scienze politiche e delle relazioni internazionali e 17 quella in infermieristica.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da