21092018Headline:

Forse questo fine settimana vado a Como

Week end con "Orticolario", evento dedicato al giardino con 3 aziende viterbesi

Uno scatto della passata edizione

Uno scatto della passata edizione

Quel ramo del lago di Como, che porta a Cernobbio. E non altrove, no. Proprio a Cernobbio, da domani fino al 2 di ottobre. Lassù, nella splendida cornice di Villa Erba (senza doppi sensi, non pensate male), ogni anno che dio comanda ci sta “Orticolario”.
Ora, punto uno: cos’è Orticolario? Una malattia che ti devi grattare per trovare un po’ di pace? No, è piuttosto invece “l’evento dedicato alla passione per il giardino e alle sue capacità di trasmettere emozioni, esprimendo bellezza ed eleganza”. Un mega contenitore green, perciò, giunto ormai alla sua ottava collaudatissima edizione. Il sottotitolo nel 2016 è “Per un giardino evoluto. Il risveglio”. Ed il fiore che più degli altri sarà sotto i riflettori è l’Anemone, detto anche il fiore del vento.
Ma andiamo oltre, al punto due. Domanda: perché Viterbopost dovrebbe scrivere di cose che succedono a Como? Avete finito gli argomenti buoni? Dopo le Olimpiadi non era il caso di andare oltre? Altro no, signori. A Cernobbio, per intenderci, ci saranno anche tre piccoli (ma grandi) rappresentanti della bella Tuscia. Il centro botanico Moutan. Che sta a Vitorchiano, in zona Pallone. Ed è famoso nel mondo per le sue peonie. PromoTuscia viaggi e congressi, che invece presenterà i suoi servizi turistici. E per ultimi, ma non in ordine di importanza, i vivai Tara di Bolsena, che esporranno la collezione di Hydrangea e altre Hydrangeacae.

La locandina dell'evento

La locandina dell’evento

Un bella vetrina, insomma. In virtù del fatto che saranno più di 270 gli espositori e di norma sopraggiungono curiosi da mezza Europa. Ed inoltre non mancherà il fine nobile, poiché Orticolario dedica una speciale attenzione alla solidarietà. Da sempre, infatti, i contributi raccolti nel corso della manifestazione sono destinati a finalità benefiche a favore di associazioni del territorio che si occupano di persone disagiate.
Di non sola esposizione si vive, comunque. Nel pacchetto sono inserite anche numerose attività collaterali, spazi dedicati ai bimbi, arte a 360 gradi, dibattiti e momenti di svago. Per reperire ulteriori informazioni dettagliate sulle proposte e le iniziative basta visitare il sito internet preposto, cliccando qua: http://orticolario.it/category/visitatore/. La cosa simpatica invece è che per arrivarci tocca di prendere un battello-navetta che sia sabato che domenica girerà gratuitamente, con partenza da Como.
Buona navigazione.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da