18082022Headline:

San Martino festeggia con castagne e porcini

Parte la kermesse che quest'anno unisce due squisiti prodotti dell'autunno

locandina-san-martinoPadelloni pronti e cataste di legna accumulate per il taglio del nastro della festa della castagna e, da quest’anno del fungo porcino, di San Martino al Cimino. L’evento, alla ventinovesima edizione, è organizzato dalla Pro loco, ed aprirà i battenti oggi per poi proseguire domani ed il week end successivo (22 e 23 ottobre). Ricchissimo il programma studiato per promuovere e valorizzare i due più apprezzati frutti dell’autunno con una serie di iniziative specifiche. In calendario, infatti, non solo degustazioni ma anche momenti di approfondimento e parentesi culturali per una manifestazione a tutto tondo tra le più apprezzate della provincia viterbese, anche per la caratteristica cornice del suggestivo borgo che la ospita.

La festa comincia stamattina alle 10.30 con la distribuzione di caldarroste e vin brulè e l’apertura del Museo dell’Abate (permanente), degli stand gastronomici della Pro loco e del parco giochi per bambini in piazza Piccolomini. Nel pomeriggio, a partire dalle 15, via alla danza del Balletto Lunense in piazza Buratti e alla Giostra ecologica in piazza Nazionale, dove i bambini potranno cavalcare e socializzare con i pony. Dalle 16 conferenza sulla castagna a cura del dottor Vannini e con la partecipazione di un relatore d’eccezione, il consigliere regionale Riccardo Valentini. A seguire, spettacolo de La Contesa e del gruppo musicale A tutta band. In serata spettacolo di mangiafuoco ed esibizione dei The Glam in piazza Buratti.

Domanica, alle 10.30 esibizione della Compagnia Balestrieri-città di Amelia e tiro con la balestra, mercatini artigianali e giochi della tradizione con Legno Mania. Nel pomeriggio sfilata – raduno delle 500, spettacolo di falconieri in piazza del Duomo (sagrato Chiesa) e conferenza su “I funghi della Tuscia”. Chiusura in allegria con la musica ed i balli di gruppo di Silvia, Francesco ed il piano bar di Luca Sabatini.san-martino-al-cimino-castagna

Sia stasera che domani saranno aperti gli stand della Pro loco dove gustare ottime pietanze a base di castagne e funghi porcini, mentre assolutamente da non perdere, le deliziose caldarroste preparate in piazza all’interno di enormi padelloni ed accompagnate da piacevole vin brulè. L’aspetto enogastronomico della manifestazione sarà curato anche dai rinomati ristoranti di San Martino che, in occasione della sagra, proporranno menù ad un prezzo convenzionato.

Per info: sanmartinoproloco@gmail.com oppure 3494998786

Facebook – ProLocoSanMartinoAlCimino

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da