05072022Headline:

Torna il Mini Festival, scaldate le ugole

Il 2, 3 e 4 dicembre la manifestazione canora che ha lanciato tanti talenti

Beatrice Piciollo

Beatrice Piciollo

Scaldate le corde vocali, piccoli usignoli, perché la vostra occasione si avvicina. Seppur in ritardo rispetto al consueto calendario, torna, anche per il 2016, il Mini Festival di Viterbo.
Una manciata di settimane e la città dei Papi si trasformerà nella cugina del Sud della floreale Sanremo. Il 2, 3 e 4 dicembre i piccoli più intonati della provincia e di tutto lo stivale, si sfideranno a suon di note e acuti, nella splendida cornice della sala Polivalente della Sacra Famiglia.

Quaranta, in tutto, i partecipanti ammessi alla kermesse. Bambini e bambine di ogni età, purché siano delle Cristina d’Avena in miniatura: intonati, appassionati e destinati a diventare delle star. Sarà possibile iscriversi fino al 16 novembre. Come fare? Semplice. Basta inviare una mail all’indirizzo minifestivaldiviterbo@gmail.com con tutti i dati dell’aspirante Pavarotti oppure telefonare ai numeri 327 2211332/ 328 7188646. Ogni partecipante dovrà scegliere un brano da proporre alla giuria o, in totale assenza di idee, potrà affidarsi alla scelta della commissione. In tal caso, riceverà il testo e la base musicale direttamente a casa.

Beatrice Zoco

Beatrice Zoco

E poi, via con le prove, per arrivare preparatissimi alle semifinali del 2 e 3 dicembre e, si spera, alla finalissima del 4. A giudicare i piccoli talenti una giuria di professionisti, presieduta, quest’anno, dal tenore Antonio Poli, che, nel 1998, vinse il Mini Festival. Ed è proprio a lui che i giovani dovrebbero ispirarsi: un ragazzo che, partendo proprio dal palcoscenico viterbese, è riuscito a trasformare la sua passione in professione e a diventare un importante tenore in campo nazionale e internazionale.

Federico Giordano Orsini

Federico Giordano Orsini

Ma la lista dei talenti da citare non di ferma affatto qui: il Mini Festival, crescendo edizione dopo edizione, ha sfornato talenti del calibro di Anna Tatangelo, Alina e Dario Guidi che sono riusciti a ritagliarsi un piccolo spazio nel panorama musicale italiano.

E perché non sognare, quindi? Perché non sperare di essere la prossima stella dei palinsesti radio? Le basi ci sono tutte: per i primi classificati di ogni categoria (nati tra il 2005 e il 2010, nati tra il 2001 e il 2004 e nati tra il 1996 e il 2000) c’è in palio l’incisione di un cd, in una sala discografica professionale.

Non indugiate oltre e spedite quella semplice mail. E il vostro sogno potrebbe diventare realtà.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da