17012020Headline:

La Regione finanzia progetti di ricerca

Lo annuncia Riccardo Valentini (Pd): disponibili 7 milioni di euro

progetti-di-ricercaSette milioni di euro a sostegno dei progetti di ricerca ad alto contenuto innovativo e coerenti con la Smart Specialisation Strategy regionale. Ad investirli è la Regione Lazio, per promuovere ricerca e innovazione. Riccardo Valentini, consigliere regionale del Pd e vice presidente della Commissione agricoltura del Lazio. A beneficiare delle sovvenzioni saranno gli Organismi di Ricerca e Diffusione della Conoscenza (“OdR”), ovvero Università Statali, Istituzioni AFAM e gli Enti Pubblici di Ricerca vigilati dai Ministeri competenti (“OdR di Diritto”), i Consorzi Interuniversitari di Ricerca e gli altri Organismi, anche di diritto privato che rispondono alla definizione di OdR contenuta al punto 2.83 del Reg. (UE) 651/14 – RGE e che svolgono eventualmente attività economiche a condizione che queste non contribuiscono per più del 20% alla copertura dei costi dell’ultimo esercizio. Destinatari sono invece i Gruppi di Ricerca  composti da almeno 4 membri, dipendenti dell’OdR Beneficiario (inclusi assegnisti) anche appositamente assunti o oggetto di prolungamento di contratto (inclusi assegnisti e personale distaccato), dedicati alla realizzazione del Progetto di Ricerca. Il Coordinatore del Gruppo di Ricerca e responsabile scientifico del progetto deve essere titolare di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato con l’OdR richiedente già al momento della domanda (in qualità di professore, ricercatore o tecnologo) e avere esperienza di ricerca scientifica da almeno 10 anni ed avere già coordinato un progetto di ricerca che abbia avuto un finanziamento in ambito internazionale, europeo o nazionale.

I progetti che si dovranno realizzare in laboratori che si trovano sul territorio della Regione Lazio, dovranno puntare a realizzare strumenti e attività di supporto per programmi dedicati al trasferimento tecnologico a favore delle Imprese del Lazio e promuovere prestazioni svolte presso le Imprese del Lazio da personale con competenze scientifiche e tecniche. Ogni progetto sarà finanziato al 100% e ogni singolo gruppo di ricerca potrà richiedere un’agevolazione fino a 150mila euro. I progetti dovranno essere ultimati entro 26 mesi dalla data di concessione della sovvenzione e pagati e rendicontati entro 32 mesi dalla medesima data.

Le richieste di sovvenzione possono essere presentate esclusivamente per via telematica compilando il formulario disponibile on line nella piattaforma GeCoWEB, applicativo che richiede il preventivo accreditamento dei soggetti richiedenti, accessibile dal sito www.lazioinnova.it nella pagina dedicata all’avviso a partire dalle 12 del 1° dicembre 2016 e fino alle 18 del 15 febbraio 2017.

Riccardo Valentini

Consigliere regionale del Pd e vice presidente della Commissione agricoltura del Lazio

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da