20012022Headline:

Troppi cerotti in casa Stella Azzurra

Stasera al PalaMalè (alle 18) contro Teramo in dubbio Marcante, Cianci e Ianuale

Giulio Cianci

Giulio Cianci

Prima che dell’avversario, bisogna preoccuparsi dei problemi in casa. Già perché la Stella Azzurra arriva al match contro Teramo con diverse situazioni ancora da chiarire in merito alla disponibilità di tre giocatori. Si deciderà all’immediata vigilia del match odierno in quanto fino a ieri le perplessità erano di diversa natura. Ricapitolando, sono tre gli atleti a rischio partecipazione: Fabio Marcante, Gian Marco Ianuale e Giulio Cianci. Affetti da problematiche differenti,  ma accomunati da condizioni fisiche tutt’altro che perfette.

Il primo, sicuramente il giocatore più rappresentativo dell’intero roster, ha saltato gli ultimi due incontri (a Catanzaro e in casa contro Patti) a causa di un fortissima contusione al tallone. Già domenica scorsa, l’ala fu iscritta a referto ed effettuò anche una sorta di riscaldamento (sia pure con la cyclette per evitare di forzare sul tallone infortunato), ma poi si decise di non rischiarlo per evitare di perderlo per un periodo ancora più lungo. La situazione nel corso della settimana appena trascorsa ha mostrato qualche lieve miglioramento ma non ancora sufficiente per consentire di esprimersi con certezza sulla sua presenza sul parquet.  Si vedrà anche stavolta nelle immediate vicinanze della gara e, in corso d’opera, dipenderà anche dall’andamento del confronto.

Fabio Marcante, anima della Stella Azzurra

Fabio Marcante, anima della Stella Azzurra

Ma la settimana appena trascorsa è stata caratterizzata anche dagli stop di Ianuale e Cianci, entrambi alle prese con problemi di natura muscolare. Lavoro differenziato e piuttosto ridotto per i due atleti, assenti (al pari di Marcante) nell’amichevole di metà settimana disputata a Civitavecchia contro la locale Cestistica. Situazione in evoluzione e, anche in questo caso, decisione di utilizzazione contro Teramo affidata agli ultimissimi provini.

Analizzata nel dettaglio la situazione sanitaria, resta da dire che il confronto odierno è contro una formazione di ottima levatura (tre successi nelle 4 gare disputate, un’altra è stata rinviata per il terremoto) e chassis di squadra assai solido e di qualità. Dunque, match improbo anche a prescindere dalle eventuali assenze. Piuttosto, visto tutto quello che sta accadendo in questo tormentatissimo inizio di stagione, vien da chiedersi se invece di una amichevole non sarebbe opportuna una qualche macumba liberatoria.

Palla a due al Palamalè alle 18; arbitrano Guarino di Campobasso e Cassiano di Fiumicino.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da