08122021Headline:

Negozi, idee e lavoro. Viterbo c’è

In pochi mesi taglio del nastro di diverse attività commerciali, in centro e non

L'inaugurazione di Via Saffi Cantieri

L’inaugurazione di Via Saffi Cantieri

Prima Upim, poi via Saffi, H&M, Decathlon e ancora via Saffi. E tutto nel giro di pochi mesi. Per chi non se ne fosse accorto e per chi facesse orecchie da mercante (espressione calzante, visto che si parla di commercio), a Viterbo è iniziata la rivoluzione. Ed è una rivoluzione esaltante, magari fosse sempre così. Magari ci fosse un’inaugurazione dietro l’altra, perché significherebbe che questa città ha ancora tanto da offrire. In termini di opportunità, scelta, lavoro e anche turismo.

Una città dove il centro è vivo anche di domenica mattina, come la scorsa, dove poter fare shopping anche in pausa pranzo e avere l’imbarazzo della scelta sul fare un aperitivo o una lezione di cucina e dove anche i commercianti storici, quelli che non hanno mai mollato, possono trarre giovamento.

E sì, per raggiungere Decathlon e gli altri store in quel di via Garbini il traffico fuori le mura spesso sarà più congestionato del solito e sembrerà sempre Natale. È vero, ma non si può nemmeno pretendere di voler stare al passo delle grandi città, dove ci sono code h 24, e pure il teletrasporto. E sì, tante cose possono e devono essere migliorate. Ci si sta provando.

Quello che conta, adesso, è che Viterbo, nel suo piccolo, ha iniziato a guardarsi intorno e soprattutto a guardare avanti. A iniziare dal rilancio di un’intera via, via Saffi, grazie al progetto di due fratelli romani che hanno compreso le potenzialità di un’arteria che i viterbesi hanno visto morire giorno dopo giorno, si sono innamorati e hanno deciso di investirci. Via Saffi Cantieri prevede l’apertura di 14 attività commerciali complessive, alcune già inaugurate, altre da sviluppare in un secondo momento che, in un colpo solo, danno lustro al centro storico, slancio ai prodotti locali e lavoro ai viterbesi.

Già, il lavoro. Solo a Via Saffi Cantieri saranno 60 le assunzioni previste e tutte rivolte a persone della zona, Viterbo e provincia. Decathlon, dove il team è composto da circa 38 dipendenti, si è orientato sui giovani laureati dell’Università della Tuscia; da H&MH&M, invece, si vedono ancora poche facce conosciute, ma l’azienda non richiede ai candidati che venga specificata la provenienza nel curriculum. È la filosofia del brand, hanno spiegato all’anteprima riservata alla stampa.

Oggi, nel frattempo, doppia ciliegina sulla torta, ovvero altre due inaugurazioni da non perdere per i viterbesi: l’apertura de I Banchi, uno spazio dedicato a street food, beverage e da utilizzare anche per workshop di cucina, eventi e musica che rientra sempre nel progetto Via Saffi Cantieri, e il Caffeina Christmas Village, che col commercio c’entra poco ma col turismo e il rilancio di questa città c’entra eccome. Buon Natale in anticipo.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da