26032017Headline:

Fardo, premiati gli eroi della quotidianità

Consegnati i premi della 19esima edizione alla parrocchia di S. Leonardo Murialdo

Anas Al Basha, il clown di Aleppo

Anas Al Basha, il clown di Aleppo

Si è svolta con la consueta partecipazione e con una rinnovata allegria – grazie ai clown dell’associazione VIP di Viterbo – la cerimonia di consegna premi Maestro Fardo 2016. La consegna si è svolta domenica scorsa nella Sala Teatro della parrocchia di S. Leonardo Murialdo alla presenza del Vescovo di Viterbo Mons. Lino Fumagalli ed è stata condotta con la consueta e scanzonata professionalità dalla compagnia teatrale “I Giovani”. Ai premiati sono stati consegnati una pergamena e un frammento in peperino con opera in ceramica realizzato dal laboratorio Artistica di Viterbo e raffigurante il portale della Chiesa di S. Maria della Salute, edificata a Viterbo da Mastro Fardo nel 1300.

Il premio Maestro Fardo come ormai tutti sanno è un riconoscimento alla virtù civica e alla solidarietà creato 19 anni fa dal circolo locale della Legambiente, che riscoprì quel grande mecenate viterbese che fu Maestro Fardo. Nel corso di questi anni sono stati segnalati e premiati centinaia di persone, eroi della quotidianità che salgono sul palco con emozione, riconoscenza, sorpresa. Momenti che rimangono nella memoria per la naturalezza con la quale la comunità si stringe intorno ai propri valori e a chi ne è emblema per un giorno. Insieme a ADMO e AVIS, in collaborazione con Agesci e con il sostegno e il patrocinio del Comune di Viterbo e della Consulta del Volontariato sono state anche quest’anno premiate le belle persone segnalate dai cittadini viterbesi (e non solo). La cerimonia di quest’anno è stata dedicata anche ad Anas Al Basha, un ragazzo di 24 anni conosciuto da tutti come il Clown di Aleppo, morto da poco sotto le bombe nella sua città, insieme a migliaia di bambini; quelli stessi che cercava di far sorridere in mezzo all’orrore della guerra.

Il vescovo di Viterbo monsignor Lino Fumagalli

Il vescovo di Viterbo monsignor Lino Fumagalli

Per questa edizione, la 19°, questi sono i prescelti (con un “grazie” speciale): Clown AO (Daniela Caporossi, VIP Viterbo; grazie per la tua allegria), Laura Ceccio (volontaria CRI; grazie per la tua emozione), Franco Chiaravalli (Priore chiesa del Gonfalone di Viterbo; grazie per la tua passione), Giuseppe Cocucci (Protezione Civile; grazie per la tua professionale dedizione), Patrizia Galeotti (infermiera; grazie per la tua umiltà), Giovanna Rossiello (Giornalista “Fa la cosa giusta”; grazie per la tua costanza), Alou Traore (Volontario Cavalieri del Soccorso; grazie per la tua timida generosità), Simonetta Tribuzi (assistente sociale; grazie per la tua empatica simpatia). Appuntamento, quindi, alla prossima edizione, la 20esima, una occasione speciale che si festeggerà con particolare emozione.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da