22112019Headline:

”Mazzola non svenderà la nostra acqua”

La protesta del consigliere Battisti sulla privatizzazione idrica

”Credo che l’acqua , in quanto bene comune indispensabile per la vita di ogni essere vivente , debba essere posta fuori dalle logiche di mercato e gestita con la partecipazione diretta dei cittadini i quali sono i custodi del futuro delle comunità . Per questo ringrazio il comitato per l’acqua pubblica ‘NOI NON CE LA BEVIAMO ‘ di Viterbo per aver predisposto e inviato a tutti i consigli comunali della provincia una diffida da condividere e inviare al presidente Mazzola affinché non proceda alla vendita di quote a ACEA in quanto in contrasto con norme statutarie , regionali e nazionali.

In qualità di consigliere comunale di Corchiano ho firmato e inviato la diffida sperando che molti altro lo faranno per impedire la privatizzazione dell’acqua e scongiurare che ACEA , cacciata da Frosinone per gravi inadempienze , venga a impadronirsi del nostro bene primario.

Ogni sindaco o consigliere comunale può inviare la diffida al presidente dell’ATO e essere tra coloro , che insieme al comitato acqua pubblica del viterbese , desiderano , con orgoglio, scrivere una bella pagina di tutela e restituzione alle generazioni future di un bene indispensabile per la vita .”

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da