08082022Headline:

Moovenda, food delivery a Viterbo

L'innovativa startup è presente solo a Roma e Viterbo

Il logo della startup

Il logo della startup

E’ ormai da anni che qualcosa si sta muovendo nel ricco e vasto mercato delle consegne a domicilio. Nelle grandi città, sono già in tanti i ristoranti, le pizzerie, i pub o i piccoli locali che si occupano soprattutto di street food, ad aver istituito un proprio sistema di food delivery. Nella Tuscia, sta lentamente succedendo la stessa cosa, in attesa che in questo mercato possano imporsi dei grandi players.

Così, come spesso accade nell’universo di internet, sono le tante piccole startup a darsi da fare per poter creare un nuovo business e quindi anche un nuovo mercato. Da qualche tempo infatti, nella città di Viterbo, opera Moovenda, il servizio di food delivery specializzato nella consegna di eccellenze gastronomiche e che per ora opera solo a Roma e nella città dei papi.

Per Moovenda si può dire che gli affari stiano andando bene: infatti i vertici della piccola startup – ma che ora è diventata a tutti gli effetti una società leader del settore – hanno annunciato di aver chiuso un nuovo aumento di capitale per un valore complessivo di 335.000 euro. Il secondo in pochi mesi per la società di Simone Ridolfi, amministratore delegato: “Questo investimento ci permetterà di potenziare la nostra posizione su Roma e Viterbo e ci consentirà di portare il nostro servizio anche in nuove città che annunceremo nei prossimi giorni”. Moovenda, fondata a febbraio 2015, ha raccolto finora 1,3milioni di finanziamento.

A Viterbo, come mostra il sito del servizio, è  per ora possibile scegliere menu provenienti solo da nove locali. Questo infatti è il numero di operatori che hanno scelto Moovenda per il loro servizio di consegne a domicilio ma, in virtù dell’ambizioso piano di espansione della società, è lecito aspettarsi che nei prossimi mesi il numero possa ancora aumentare e magari arrivare a servire anche altri comuni della Tuscia

I locali di Viterbo

I locali di Viterbo

Jacopo Paoletti, capo del marketing di Moovenda, ha aggiunto: “Stiamo entrando in una seconda fase della nostra vita: dal consolidamento della leadership su Roma, ad una graduale espansione su scala nazionale. Abbiamo chiuso il 2016 con oltre 1 milione di euro di fatturato, e siamo cresciuti come margini perfezionando il nostro modello di business e migliorando la struttura costi. Il 2017 sarà l’anno in cui punteremo ad essere il primo player italiano nel settore.” Un obiettivo non lontano con il tasso di crescita dimostrata in questi mesi. Con un targhet definito sui cibi d’eccellenza,Moovenda consegna a domicilio i piatti di oltre 450 locali.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da