30062022Headline:

Wikileaks: ”La Cia spia tutti”

Il reportage del sito di Assange punta il dito contro l'intelligence americana

La Cia ha violato tutti i dispositivi

La Cia ha violato tutti i dispositivi

Computer, smartphone, tablet ma anche smart tv, vengono usati dalla Cia per sorvegliare i bersagli sensibili. In breve sintesi, questo è ciò che è emerso dal reportage di migliaia di documenti segreti che WikiLeaks ha reso pubblici in questi giorni.

L’organizzazione di Julian Assange ha pubblicato tutto online ma, in questo caso, ha deciso di non entrare nei dettagli delle pratiche tecniche di spionaggio, per evitare di fornire aiuti a gruppi di hacker malintenzionati. Certo, la tecnologia ha probabilmente migliorato la vita, ma allo stesso tempo, ha semplificato il lavoro ad agenzie che si occupano di intelligence o di organizzazioni di malintenzionati o criminali.

CONTINUA SU WWW.VITERBONEWS24.IT

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da