25042017Headline:

“Da grande farò l’allenatore”

Il calciatore viterbese è stato scelto da Nike come testimonial

Leonardo Bonucci riceve la fascia rossa dei facchini

Leonardo Bonucci riceve la fascia rossa dei facchini

Il celeberrimo marchio Nike ha scelto Leonardo Bonucci come testimonial per il lancio della nuova linea di scarpe da calcio. E la rivista GQ ha deciso di regalargli la copertina. Un uomo calcio e famiglia, partito da Viterbo con il poster del suo idolo Angelo Peruzzi, quasi concittadino, e molte idee per il futuro: “Da grande farò l’allenatore, ne sono certo perché me lo sento dentro”.

Eppure, ai tempi della Tuscia, non era tutto come ora: “Da piccolo, mio fratello, mi metteva sempre tra i pali – racconta a GQ – perchè lui tirava i rigori e io dovevo pararli. Poi, a cinque anni, mi sono iscritto nella scuola calcio del Pianoscarano”. Poi, a sette anni, l’incontro con Angelo Peruzzi, portiere di Blera, e l’amore per la Juventus che contrastava con la fede interista del fratello Riccardo.

E la lotta continua anche oggi tra le mura domestiche, ma con il figlio: “Un giorno è tornato e mi ha detto che il suo migliore amico tifa Torino, quindi sarebbe diventato granata anche lui. L’ho visto felice e me ne sono fatto una ragione”.

Leonardo Bonucci con la maglia della Nazionale

Leonardo Bonucci con la maglia della Nazionale

Eppure non c’è solo Viterbo nel suo cuore: le fughe con la famiglia spesso hanno come meta Bari. La città in cui tutto ebbe inizio: dal calcio alla vita con la sua Martina. Una vita che forse neanche immaginava di riuscire ad ingranare e particolarmente distante dalle attese: “sono diplomato in ragioneria, forse senza calcio avrei seguito le orme di mia madre che è una contabile”.

Nel tempo libero, invece, l’impenetrabile difensore bianconero si diletta in cucina: “il mio cavallo di battaglia è il rotolo di spinaci con salmone affumicato e philadelphia. Ma nulla batte il tiramisù di mia moglie”. In cucina o nel calcio, le idee di Leonardo sembra più che chiare.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da