23092017Headline:

Davide Zaccagnini e la passione per il trial

Curriculì Curriculà

Davide Zaccagnini è un ragazzo di 24 anni e vive a Civita Castellana. Fin da piccolo ha coltivato la sua passione per le moto da Trial, hobby che più tardi è diventato il suo lavoro.

Abbiamo avuto la possibilità di parlare con lui e fargli qualche domanda riguardo la sua passione che da sempre lo accompagna.

Quando è come è nata questa passione?

Questa passione è nata nel 2002 quando un caro amico di famiglia,ha convinto mio papà a comprare la mia prima moto da trial.

Qualcuno ti ha ispirato?

Inizialmente era tutto un gioco,poi nel 2005 ho firmato il primo contratto con il team MITON e sono stati proprio loro la mia fonte d’ispirazione,mi hanno portato al campionato italiano,europeo e mondiale facendomi capire che il trial poteva diventare il mio lavoro,e così è stato.

Chi è il tuo idolo in questo ambito?

Il mio idolo,come quello di chiunque trialista,è TONY BOU,un pilota spagnolo che ha conquistato 21 mondiali consecutivi,nonostante questo è una persona molto umile e un grande amico,è proprio per questo che stimo infinitamente.

Sei soddisfatto di questa esperienza?

Vincere un titolo italiano era un sogno che avevo nel cassetto,fin da quando ero piccolo,quando si è realizzato è stata un emozione unica che ha ripagato i numerosi sacrifici fatti,quindi mi ritengo molto soddisfatto.

Progetti futuri?

Da quest’anno ho abbandonato il ruolo di pilota e sono diventato D.S. della squadra corse trial academy,il mio obbiettivo è far crescere ragazzi,dal punto di vista tecnico e mentale,per portarli al campionato nazionale e internazionale,è un lavoro che mi gratifica moltissimo e mi trasmette l’adrenalina che avevo quando gareggiavo.

Un in bocca al lupo a Davide, sperando che la voglia, l’impegno e l’adrenalina ti portino sempre più in alto

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da