04062020Headline:

A Viterbo arrivano le Invasioni Digitali

Instagramer e appassionati di fotografia racconteranno i musei della città

La locandina dell'iniziativa delle Invasioni Digitali a Viterbo

La locandina dell’invasione programmata per questa domenica a Viterbo

Viterbo e i suoi musei si preparano a vivere una giornata social. E’ infatti previsto per oggi l’evento organizzato da  Invasioni Digitali per portare le opere d’arte della città all’attenzione di blogger, instagramer, appassionati di fotografia e a qualsiasi persona realmente attiva sui social media che desideri partecipare. 

Ma cosa sono queste Invasioni Digitali? Si tratta di essenzialmente di iniziative nate in rete con l’idea di raccontare, ma anche ”denunciare” luoghi che meritassero più attenzione da parte di cittadini e istituzioni.  Nel corso degli anni, complici anche le tante persone appassionate di fotografia e comunicazione, le modalità si sono evolute e sono cambiate: oggi le invasioni sono diventate occasioni per vivere e fotografare opere d’arte e luoghi di cultura su tutto il territorio nazionale.

”Invadere un museo, un sito archeologico, un centro storico condividendo l’esperienza attraverso i social network: da questa semplice idea nascono le #InvasioniDigitali” recita infatti lo slogan sulla homepage del sito. Nell’ambito dell’ultima iniziativa lanciata dagli organizzatori, dal titolo “Culture Has No Borders” quella nella città dei papi rappresenta l’ultima ma anche significativa iniziativa. ”Con i musei aperti gratuitamente per la prima domenica del mese, abbiamo pensato di organizzare una invasione a Viterbo mettendo al centro il capolavoro del Mantegna – hanno dichiarato i responsabili di IgersLazio – ovviamente senza dimenticare le altre bellezze presenti al Museo Civico e alla Rocca Albornoz”.

La Rocca Albornoz

La Rocca Albornoz

Come sottolineano gli ideatori delle Invasioni Digitali, è in corso un grande cambiamento anche nel modo di vedere e costruire nuove immagini collettive dei luoghi cultura. Oggi grazie a smartphone, macchine fotografiche e videocamere è possibile far conoscere, attraverso il web, l’immenso patrimonio culturale del nostro Paese e fornirgli anche nuova vita digitale. ”L’evento di domenica racconta proprio questa nuova modalità di vivere questi spazi di carattere culturale e artistico – dicono ancora gli organizzatori di IgersLazio –  oggi è praticamente impossibile non associare fotografia e video al racconto al racconto di opere d’arte”.

L’occasione è quindi di quelle da non perdere: l’iniziativa delle Invasioni Digitali, partita il 21 aprile, termina proprio il 7 maggio e il capolavoro del Mantegna si trova a Viterbo ancora per pochi giorni. Inoltre, come già sottolineato, essendo la prima domenica del mese i musei ministeriali sono anche aperti gratuitamente. Quindi, chiunque avesse voglia di godersi una domenica all’insegna dell’arte e del divertimento in buona compagnia, può tranquillamente andare ad ”invadere” i musei di Viterbo.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da