15122017Headline:

Confartigianato pioniere di Fidimpresa

De Simone: "La nostra sussidiarietà alle aziende del territorio con Confidi"

Andrea De Simone, direttore di Confartigianato Imprese Viterbo

Andrea De Simone, direttore di Confartigianato Imprese Viterbo

Si è tenuta la scorsa settimana l’assemblea dei soci di “Fidimpresa Viterbo”, il confidi promosso da Confartigianato per favorire l’accesso al credito delle micro e piccole imprese della Tuscia. Nel corso dell’assemblea è stato approvato all’unanimità dei presenti il bilancio di esercizio chiuso al 31 dicembre 2016.

“Nello scorso anno – sottolinea Andrea De Simone – circa 200 aziende sono state finanziate dal sistema creditizio grazie alla garanzia prestata dal nostro confidi, per un totale di circa 7 milioni di euro erogati. Un dato che conferma ancora una volta lo straordinario ruolo di sussidiarietà che svolge il confidi sul territorio e che ha consentito in questi lunghi anni di crisi a molte aziende di resistere. E’ stato vitale l’appoggio e la vicinanza degli istituti di credito di matrice locale e in particolare delle banche di credito cooperativo, che lontane da logiche di speculazione tipiche dei grandi istituti, hanno continuato a credere e ad investire, seppur con la necessaria prudenza sugli imprenditori locali”.

“Il sistema della garanzia fidi – continua il direttore di Confartigianato – è in evoluzione, e per rispondere ai cambiamenti in atto, da oltre un anno Fidimpresa Viterbo è capofila di una rete confidi denominata Fidinrete e che con lo spirito di fare squadra e raggiungere obiettivi più ambiziosi ha unito 20 confidi del sistema Confartigianato. La partecipazione alla rete consentirà in questo 2017 di patrimonializzare il confidi valorizzando le strutture di garanzia come esempio virtuoso di un sistema che da mezzo secolo accompagna lo sviluppo delle nostre aziende”.

“Non solo credito ordinario, ma da oggi anche microcredito – conclude De Simone – un termine negli anni spesso abusato, ma su cui la legge ha finalmente fatto ordine affidandone la gestione ai nuovi organismi previsti dall’art 111 del testo unico bancario denominati operatori di microcredito. E’ nato quindi, su proposta di Confartigianato, un ente denominato Microcredito italiano spa che ha la sua sede operativa all’interno di Confartigianato imprese di Viterbo e che consente da poche settimane grazie alla garanzia prestata dal fondo centrale di garanzia di finanziare le start up e tutte quelle realtà imprenditoriali in piedi da non più di 5 anni, senza recarsi in banca. Se l’idea è vincente e i numeri sono credibili, si esce dalla nostra sede con l’assegno in mano, d’altra parte il nostro slogan è ‘La nostra garanzia sei tu'”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da