23092017Headline:

Hobby coltivazione indoor: sempre più italiani la scelgono

Come realizzare il tuo orto in casa

 

Gli orti ed i giardini non saranno più gli unici posti dove coltiveremo le nostre verdure: il 2017, infatti, sarà l’anno delle coltivazioni indoor. Ma di cosa si tratta? Parliamo di una vera e propria tendenza che avrà un effetto dirompente anche sulle abitudini degli italiani appassionati di giardinaggio ma che, in assenza di giardino, sono disperatamente alla ricerca di una soluzione green alternativa. Ed ecco che gli orti verticali sono la risposta migliore a tutti i problemi relativi alla mancanza di uno spazio esterno: queste coltivazioni possono essere infatti create all’interno della nostra casa, prevedendo una serie di strumenti tecnologici in grado di replicare le condizioni ed i fattori di crescita esterni, come il nutrimento del terriccio e l’esposizione ai raggi del sole.

Come realizzare il tuo orto in casa?

VITERBOPOST 12 maggio 2017Fase 1: la germinazione: Come probabilmente avrete già intuito, se in passato siete stati appassionati di giardinaggio, la fase più importante per la realizzazione di un orto è la fase della germinazione: e questo vale ovviamente anche per le coltivazioni fra le quattro mura domestiche. Affrontare con criterio la fase della germinazione indoor, significa prevedere e mantenere un terriccio sempre ricco di sostanze nutritive, così da garantire ai semi il giusto apporto di sali e degli altri elementi necessari per la crescita, rispettando anche il grado di Ph della terra. In questo senso, il nostro consiglio è di utilizzare prodotti come i fertilizzanti e strumenti come i termometri per misurare il livello di Ph del terriccio.

Fase 2: la crescita delle piantine: La fase immediatamente successiva alla germinazione, è la fase di crescita: durante questo periodo, i semi germinati dovranno aprirsi per consentire agli steli di emergere e di crescere rigogliosi. Come rendere possibile questo miracolo, senza l’appoggio di Madre Natura? Replicando al meglio le condizioni esterne, dunque dotandovi di strumenti come le lampade cool tube per l’illuminazione fredda, le ventole per assicurare il ricambio dell’ossigeno ed i termometri per gestire la temperatura interna della vostra coltivazione indoor. Inoltre, qui l’aspetto dell’illuminazione gioca un ruolo essenziale, ma è anche molto facile da affrontare: durante questa fase, infatti, le piantine necessitano di luce 24 ore su 24.

Fase 3: la fioritura: Ed eccoci all’ultima fase, ovvero quella della fioritura: un momento addirittura emozionante, considerando il fatto che rappresenterà il premio delle vostre attenzioni e dei sacrifici che avete affrontato per la salute della vostra coltivazione indoor. In questo senso, durante questa fase potrebbero aumentare i cattivi odori causati dal processo di crescita: un problema che potrete risolvere con i filtri al carbonio attivo. E fate sempre attenzione all’illuminazione, che in questa fase andrà dosata fra luce e ore di buio.

Coltivazione indoor: altri consigli utili

Quando preparate una coltivazione domestica, provate a seguire questi semplici consigli. Prima di tutto, cercate sempre di partire da semi in salute e di qualità, e di mantenere sempre l’ambiente pulito. Inoltre, imparate anche a dosare la fase di innaffiatura e a stare attenti al livello del Ph del terriccio, evitando di non esagerare col fertilizzante. Infine, assicuratevi sempre che le vostre piantine ricevano il giusto quantitativo di luce, e dalla giusta lampada: quelle calde, infatti, possono causare danni enormi alle vostre coltivazioni e bruciare le delicate foglioline delle piante.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da