15122017Headline:

Viterbese, i tifosi omaggiano Bonucci

Il calciatore della Juventus ha ricordato su Facebook i suoi anni in gialloblu

Le figurine della Viterbese di Leonardo Bonucci

Le figurine della giovane Viterbese in cui compariva anche Leonardo Bonucci

Leonardo Bonucci è probabilmente il personaggio del momento in casa Juventus. Dentro e fuori dal campo infatti, si parla ancora positivamente di lui. Dopo il bellissimo gesto distensivo prima del derby Juventus-Torino, quando ha postato una foto sui social in cui ha accompagnato allo stadio il figlio Lorenzo, grande tifoso di Belotti e compagni, a seguire il match Torino-Sampdoria, con i suoi comportamenti, Leo continua a farsi apprezzare dalle tifoserie italiane.

L’ultimo caso riguarda la squadra della sua città: la Viterbese. Prima del match valevole per i playoff tra Giana Erminio e Viterbese, il numero 19 bianconero ha usato ancora una volta Facebook per caricare una foto ricordo che ha colpito al cuore i tanti concittadini che lo seguono online. Nel post, Bonucci recitava così: “La classe ’87 gialloblù. Dove tutto ebbe inizio” ed ha inserito una foto dove si vede la “sua” Viterbese, ovvero quella in cui giocava da ragazzino con i suoi compagni di allora.

Un gesto questo che, come detto, non è passato affatto inosservato: la curva gialloblu lo ha omaggiato anche in trasferta domenica sul campo della Giana Erminio, con un chiaro striscione di ringraziamento: “Bonucci orgoglio viterbese”. Un vero e proprio orgoglio per il club nel quale diede i primi calci ad un palloneUn amore, quello tra Leonardo e i colori della sua città, già molto noto e mai nascosto da entrambe le parti: in una intervista uscita su “Il Messaggero” solo qualche giorno fa, il difensore della Juventus e della Nazionale ha ribadito tutta la sua passione per la città di Viterbo e per la sua squadra. “Riesco a seguirla anche grazie ai miei amici che mi aggiornano quotidianamente – ha commentato Bonucci – Sono contento che Viterbo stia tornando ai livelli che merita sotto il profilo calcistico, però mi piacerebbe anche vedere uno stadio pieno, come ai bei tempi quando non vedevo l’ora che arrivasse la domenica per andare in curva a tifare per i leoni gialloblù”.

Bonucci con i giovani calciatori viterbesi

Bonucci con i giovani calciatori viterbesi

Nonostante sia uscita a testa alta dai playoff, la Viterbese vive un momento societario incerto: il patron Camilli sembra seriamente intenzionato a mollare tutto già da questa estate. Proprio questa situazione ed il possibile disimpegno dell’attuale presidente preoccupano non poco Leonardo: ”Di consigli non devo darne – ha continuato a dire Bonucci a ”Il Messaggero” – ha tantissima esperienza in questo mondo e quello che fa lo fa sempre con il cuore. Mi auguro che non lasci e continui a far sognare Viterbo e i viterbesi”. Nonostante sia totalmente concentrato sull’impegnativo traguardo del “Triplete”, tra la finale di Coppa Italia di mercoledì con la Lazio, le ultime due gare di campionato e la finalissima contro il Real Madrid a Cardiff, Leo non dimentica la sua città.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da