26052017Headline:

Scuola Volta: donati 1600 euro a Cascia

Oggi la consegna dell'assegno simbolico in Umbria

beneficienza bambini 3La solidarietà entra in aula e premia i più piccoli. La classe quinta dalla scuola Alessandro Volta di Viterbo, infatti, ha organizzato un’iniziativa a scopo benefico: raccogliere fondi per i coetanei terremotati. Tutto grazie a un mercatino di Pasqua collocato all’esterno della scuola, che sorge nel quartiere Pilastro, e una partita di calcio. Un progetto che ha già fruttato 1600 euro che, oggi, verranno simbolicamente consegnati dai bambini stessi alla scuola primaria di Cascia. Ma il bonifico è già giunto a destinazione dopo la descrizione della scuola umbra, fornita dalle insegnanti anch’esse vittime del sisma: una casetta di legno che contiene 112 bambini. Genitori e preside dell’istituto Vanni, con il cuore stretto, accompagneranno gli alunni che passeranno l’intera giornata nella città dopo aver donato l’assegno simbolico.

Un momento di integrazione e spensieratezza fortemente richiesto dagli alunni e le proprie famiglie. Un altro gesto di vicinanza e solidarietà che segue le piazze colme di iniziative per Amatrice e Norcia o il sovvenzionamento da parte della Msc Crociere allo stesso comune di Cascia. Il famoso brand, infatti, ha contribuito totalmente alla ristrutturazione della cattedrale che ospita il corpo di Santa Rita, protettrice della città. Anche i turisti che hanno affollato le vie del centro e i negozi rimasti aperti sono il segnale che da speranza agli abitanti umbri.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da