17082017Headline:

Vetralla, intitolata una piazza a Enrico Guidoni

Concluse con successo al Museo della Città le due giornate di studio "Se la terra trema"

Un momento durante la cerimonia di intitolazione

Un momento durante la cerimonia di intitolazione

Si sono conclusi sabato scorso presso il Museo della Città e del Territorio di Vetralla, le due giornate di convegno di studi sulla Tuscia “Se la terra trema” in cui si è parlato di città, piani particolareggiati e progetti di Ricostruzione. 

Tanti gli interventi da parte di esperti provenienti dalle università e studiosi del territorio, dinnanzi al sindaco Francesco Coppari e ai sindaci e assessori di alcuni paesi della Tuscia. Dibattiti osservazioni e proposte alla presenza dell’assessore ai lavori pubblici Flaminia Tosini, e dell’ assessore al Patrimonio Carlo Postiglioni .

La professoressa Elisabetta De Minicis dell’università della Tuscia, Storia delle città, ha introdotto la figura di Enrico Guidoni con “Ricordando Enrico”. Inoltre allo stesso professore è stata intitolata, con una solenne cerimonia, una piazza del centro storico di Vetralla.

L’intitolazione di uno spazio pubblico al professor Enrico Guidoni nel decennale dalla scomparsa, è stato un atto fortemente voluto dall’amministrazione per un personaggio che, pur non essendo nativo di Vetralla, si è innamorato della Città e della Tuscia, creando qui il Museo della Città e del Territorio, ancora oggi, punto di riferimento a livello universitario degli studi dei tessuti urbani, dell’architettura e degli elementi di arredo dei centri storici.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da