28012020Headline:

Due gelaterie viterbesi al Gelato Tour

A Capodimonte e Montalto il gelato con i gusti ''da competizione''

Gelato World TourSiamo ormai prossimi all’estate e il desiderio di far festa e di evasione dal caldo e dalla quotidianità si fa sempre più intenso. Non c’è momento migliore per godersi un nuovo gustoso gelato, magari anche tanto atteso durante la fredda stagione invernale.

Quest’anno poi, tra i 120 finalisti del Gelato World Tour Italian Challenge ci sono anche due eccellenze della Tuscia. Attraverso un viaggio lungo 16 mesi da nord a sud,  con 59 tappe in 18 regioni e 1300 gelatieri coinvolti,  il Gelato World Tour Italian Challenge è andato a scovare lungo tutto lo Stivale le migliori gelaterie del Bel Paese.

Per arrivare alla Carpigiani Gelato University  si è disputata una grande sfida fra concorrenti dal Piemonte (6), Lombardia (12), Trentino Alto Adige (1), Friuli Venezia Giulia (3), Veneto (5), Liguria (3), Emilia-Romagna (9), Toscana (12), Umbria (2), Lazio (12), Abruzzo (3), Molise (1), Basilicata (1), Campania (6), Marche (4), Puglia (9), Sicilia (19), Calabria (9), Sardegna (2).

In questi quattro anni di Gelato World Tour hanno partecipato alla competizione oltre 1500 gelatieri; sono stati prodotti oltre 60.000 Kg di gelato; più di 1.000.000 di coppette e coni serviti e sono stati pubblicati più 8.000 articoli sulla stampa italiana ed internazionale.

In tutto il Lazio sono state selezionate 12 finalisti, di cui due provenienti dal territorio viterbese.  Giovanni Rossi del Dry Bar Gelateria di Capodimonte (VT) con il gusto “Etiopia” e Alessio Poli della gelateria Rosa dei Venti – Stabile Stella Polare di Montalto di Castro (VT) con il gusto “Transumante”.Gelato World Tour

Attraverso questa dolce competizione, sono state raccontate tante storie del gusto italiano e dei piccoli artigiani che lavorano ogni giorno selezionando ingredienti di qualità e creando nuove e golose ricette.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da