07082020Headline:

JazzUp, riparte oggi il festival musicale

Ospiti d'eccezione e giovani talenti si alterneranno sul palco

2017 jazzup 3E’ partita ufficialmente ieri la dodicesima edizione del JazzUp Festival nell’incantevole location dei ”Cantieri del Signorino”. Un viaggio musicale, quello intrapreso dal festival, che ha ormai collezionato un lungo ed importante bagaglio di esperienze sulle spalle ed un pubblico affezionato e dal palato fine.

Piazza del Gesù, nella sua meravigliosa cornice, sarà ancora una volta il cuore pulsante della manifestazione, tornando al centro del progetto estivo viterbese grazie anche alle note musicali che questo evento è stato in grado di portare nella città dei papi.  La piazza diventa ancora una volta un vero e proprio punto di riferimento per le tantissime persone che già nelle edizioni passate hanno seguito ed apprezzato il festival, ma anche un meraviglioso set per tutti quelli che quest’anno, magari per la prima volta, si avvicinano alla dieci giorni di apprezzabilissimi concerti gratuiti.

”Il JazzUp è un contenitore in continua evoluzione – racconta il direttore artistico Giancarlo Necciari – e chi ha seguito con attenzione le undici edizioni alle nostre spalle, ha avuto modo di assistere ad una continua genesi di idee. Ma siamo fortemente convinti che la direzione giusta da intraprendere sia quella di colpire il pubblico per sorprenderlo ed interessarlo”.2017 jazzup 2

JazzUp vuole festeggiare alla grande questa dodicesima edizione, regalandosi un’ospite musicale d’eccezione, frutto del sapiente lavoro svolto con Caffeina. Quest’anno infatti, salirà sul palco del festival il maestro Nicola Piovani, un big che andrà ad arricchire il già nutrito palinsesto di ospiti. Perché, come ha ribadito Giancarlo Necciari: ” Il JazzUp è soprattuto musica, quella vera, quella che appartiene ai giovani ma anche ai meno giovani –  ha spiegato sorridendo il direttore artistico -. Quest’anno poi, la collaborazione artistico produttiva con Caffeina è persino migliorata e si è trasformata in una sinergia ancora più forte ed ormai consolidata. Proprio in virtù di questo rinnovato legame con il festival di Filippo Rossi e Andrea Baffo, oltre ai 20 concerti che abbiamo proposto,  siamo riusciti a portare a Viterbo un grande ospite del mondo della musica: Nicola Piovani. Il maestro allieterà la nostra serata con uno speciale concerto che farà anche da rivisitazione della sua straordinaria carriera artistica”.

2017 jazzup 4Ma JazzUp non si è dimenticato dei giovani: infatti in questo particolare scenario artistico estivo ci sarà tanto spazio per poter ascoltare ed applaudire nuovi talenti. Sul palco del festival infatti saliranno anche diverse band locali che avranno il compito di mantenere ben saldo il legame tra la manifestazione ed il territorio.

Ma forse la vera sorpresa di questa dodicesima edizione sarà il cosiddetto dopofestival. Quest’anno infatti, JazzUp non finirà a piazza del Gesù, ma si sposterà in zona Porta Faul presso i ”Cantieri del Signorino. Tutte le sere, al termine degli eventi culturali e musicali, sarà possibile godersi una freschissima seconda serata in compagnia della musica live degli ospiti del festival.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da