13042021Headline:

Giorgio Graziotti a Caffeina 2017

Il giovane scrittore viterbese oggi presenta il suo libro "Que Fuerte!"

Que Fuerte. DIversamente ErasmusUna storia vera di viaggio e di amicizia. Il viaggio in Spagna di uno studente disabile che insegna a tutti la bellezza della vita. Que Fuerte! Diversamente Erasmus di Giorgio Graziotti con Fortunato Licandro (dal 6 luglio in libreria). Presentazione in anteprima nazionale al Festival Caffeina 2017. Domenica 2 luglio ore 19 alla Sala Regia dialogheranno con gli autori:

Giorgio Dell’Arti, scrittore e giornalista, Giulia Cerqueti, giornalista di Famiglia Cristiana, Michela Bucci, dell’Agenzia Nazionale Erasmus. Coordina Stefano Grego già delegato per le relazioni internazionali all’università della Tuscia.

Il libro: durante un’interessante esperienza Erasmus in Spagna (prima Siviglia e poi Madrid, per tre anni consecutivi) un giovane studente raccoglie sul suo diario le emozioni e le paure suscitate da questo viaggio. Fin qui nulla di particolare, a parte il fatto che lo studente è un ragazzo colpito da importante disabilità che non gli consente di essere del tutto autonomo. Giorgio Graziotti è stato infatti il primo studente disabile della sua università ad usufruire del progetto Erasmus. Attraverso questo libro autobiografico emergono le difficoltà, i dubbi, le incertezze che il ragazzo dovrà affrontare; è un’avventura di cui non è certo di essere all’altezza: dovrà, infatti, fare i conti con la propria disabilità in un paese straniero, lontano dalla rete di protezione su cui fino a quel momento ha potuto contare. Ma vengono fuori anche la sua immensa gioia di vivere, la voglia di sfidarsi, gli incontri indimenticabili – grazie anche alle magiche serate di Siviglia – la forza di credere nei sogni e la determinazione nel realizzarli, la consapevolezza per Giorgio, infine, episodio dopo episodio, di aver intrapreso un’esperienza meravigliosa di apertura verso l’altro. Scritto con avvincente senso del ritmo e dell’umorismo, è una storia divertente e commovente.

Que fuerte! può appassionare tutti ed essere utile a tutti i lettori, disabili e non disabili.

L’autore: Giorgio Graziotti (Roma 1990) è laureato in Filologia moderna presso l’Università degli Studi della Tuscia. È il primo studente diversamente abile del suo ateneo a partecipare al progetto Erasmus nel 2012 all’Universidad de Sevilla, nel 2014 presso il Centro Español de Documentación sobre Discapacidad di Madrid e nel 2015 come redattore per l’agenzia di stampa Servimedia.

È stato il rappresentante Erasmus per quello che riguarda l’esperienza d’eccellenza nell’ambito del progetto di mobilità durante l’inaugurazione dell’anno scolastico 2013-2014 presso il Quirinale alla presenza del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e del presidente del Senato Piero Grasso. Dal 2015 è clown di corsia con la federazione Vip Italia Onlus. Ama dipingere. Vive a Viterbo con la sua famiglia. Questo è il suo primo libro, scritto con l’amico e copywriter Fortunato Licandro.

Que fuerte! vuole ricordare le studentesse che il 20 marzo 2016 in Spagna persero la vita nel pieno del loro percorso Erasmus.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da