12042021Headline:

La grande notte di Paolo Fresu a Bagnoregio

Bigiotti: “Evento di grande qualità che rende unica l'estate bagnorese”

corsi di musicaPaolo Fresu a Bagnoregio in duo con il compositore Daniele Di Bonaventura. Appuntamento con la grande musica fissato per giovedì 20 luglio alle 21,15 in Piazza Biondini. E’ questo uno degli appuntamenti, tutti rigorosamente gratuiti, dell’edizione 2017 di Civit’Arte. Due nomi al servizio di un concerto di notevole effetto che vive di intimismo e di piccole cose che raccontano i grandi colori dell’universo musicale contemporaneo. Un dialogo in musica nel segno degli strumenti ad aria e di un lirismo dagli aromi mediterranei intrecciato dal grande trombettista e dal compositore.

Fresu e Di Bonaventura sono stati di recente protagonisti, insieme alle voci corse del coro A Filetta, del riuscito progetto “Mistico Mediterraneo” e dell’omonimo disco pubblicato dalla ECM. Ora si ritrovano nella dimensione più ristretta del duo. Di prossima uscita il loro primo lavoro discografico in duo sempre per la ECM intitolato “In Maggiore”. “Fresu e Di Bonaventura sapranno regalare al numeroso pubblico che, sono certo, deciderà di essere presente, emozioni davveri uniche. Si tratta di un evento di altissima qualità che contribuirà a rendere unica l’estate bagnorese”. Le parole del sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti.

Tanti gli appuntamenti in programma fino ad agosto all’interno di Civit’Arte. Ancora la musica protagonista venerdì 28 luglio con la Banda Musicale della Polizia di Stato, il 30 luglio saranno presenti Nazzareno Carusi e Vittorio Sgarbi, il 4 agosto sarà il turno di Dario Vergassola e l’8 agosto di Gabriele Lavia.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da