17102018Headline:

Weekend di luglio con l’Estate Caninese

Talent show, balli, visite al museo di Vulci e valorizzazione delle tradizioni culinarie e folcloristiche

Ultimi weekend di luglio per l’Estate Caninese all’insegna della buona tavola, della cultura e del folklore.

Codice Vulci al museo della ricerca archeologica ex convento San Francesco aperto nei giorni di venerdì, sabato e domenica. In programma il Talent Show, nelle giornate del 23 e 27 luglio alle ore 21.30 in piazza de Andreis, una iniziativa che si ripete ormai da diversi anni e che permette il coinvolgimento di giovani e ragazzi delle scuole di Canino e comuni limitrofi.

Il tutto arricchito ogni fine settimana, da balli e buona musica nel centro sociale anziani. Attesa a partire da questa sera una prima festa del contadino che permetterà a turisti e non di degustare i piatti tipici locali nelle vie del centro storico.

Nella cornice di questa prima edizione un filo conduttore che sostiene e comunica la realtà contadina e che animerà per tre giorni consecutivi gli spazi della realtà rurale nel cuore del paese con la proposta di recuperare le tradizioni e le danze popolari più antiche.

Il ristorante il Coccetto depositario di questa proposta e gli altri ristoranti insieme agli esercizi pubblici di Canino e della zona agricola di Roggi si organizzano in queste serate per accogliere ed ospitare gli amanti della salute e del benessere partendo dagli elementi di qualità che distinguono il territorio e che fanno di questo scorcio della maremma una zona appetibile ed interessante adatta a tutti i circuiti turistici più significativi poichè zona di interesse archeologico, ambientale, termale,culturale e religioso.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da