18112019Headline:

Le icone sono per sempre

L’arte ci invita a scoprire un passato fatto di memorie e icone, un passato lontano ma vicino per bellezza e cultura e ad assaporare un pezzo di storia unico.

La mostra “Hollywood Icons. Fotografie dalla Fondazione John Kobal” mette in scena 160 ritratti che hanno attraversato diverse generazioni. Racconti di un’epoca passata ma leggendaria sfileranno sotto il nostro sguardo affascinato.

Dal 24 giugno al 17 settembre leggende come Charlie Chaplin, Marlene Dietrich, Clark Gable, Marlon Brando, Paul Newman, Marcello Mastroianni, Sophia Loren e molti altri ci invitano a rivivere la loro unicità.

Il Palazzo delle Esposizioni, a Roma, presenta i ritratti appartenenti alla collezione di John Kobal, collezionista e storico del cinema. La sua è stata una passione travolgente che lo ha portato a regalarci un patrimonio inestimabile.

Fotografie in bianco e nero, ritratti, semplicemente icone, che hanno lasciato una scia, un segno per farci immergere negli anni ’20, ’30 fino ad arrivare agli anni del dopoguerra.

Un passato che conquista il futuro, un’esposizione che ricorda i volti più amati con emozione e rivelazione.

“Hollywood Icons” non presenta solo le star del cinema ma rivela anche i retroscena di quella grande industria che era Hollywood, fatta anche di eccellenti fotografi.

Grazie ai loro scatti, oggi abbiamo la possibilità di assistere a una grande mostra e di immedesimarci, anche se per poco tempo, negli anni d’oro del cinema, delle star, delle icone.

Il grande collezionista John Kobal ha dato un contributo fondamentale, raccogliendo i negativi di questi artisti e allestendo mostre in tutto il mondo.

Il viaggio di questi ritratti passa attraverso diversi paesi e celebri musei, dalla National Portrait Gallery e il Victoria & Albert Museum di Londra al Moma di New York fino al Los Angeles County Museum of Art.

E ora è la volta di Roma, pronta ad accogliere queste stampe senza tempo ma con tanta storia e significato.

Questi ritratti rappresentano il cuore dell’esposizione. Un lavoro incredibile, che racchiude personalità di spicco e personaggi senza tempo.

Impossibile non andare a visitare queste immagini, impossibile non rivivere quegli anni e il loro fascino, impossibile non conoscere uno di quei volti, che mostrano talento e nascondono fragilità.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da