16122017Headline:

Alla scoperta di Monte Fogliano a Vetralla

Domenica 1 ottobre la visita naturalistica organizzata dalla Pro loco e da Antico Presente

monte foglianoLa Proloco di Vetralla in collaborazione con il Comune e l’associazione  Antico Presente  e l’Asd Vittorio Bike di Montefogliano. vi invita ad una passeggiata a Monte Fogliano con i colori del bosco in autunno.  Un’occasione per rivivere una giornata come nei tempi antichi. La giornata sarà anche l’occasione per il V Memorial Rita Chiodi  che si ricorderà all’inizio della passeggiata.

Il Monte Fogliano è la cima più alta all’interno della Riserva naturale del lago di Vico con i suoi quasi mille metri di altezza. La sua  vetta forma un confina naturale con i comuni di Caprarola, Ronciglione e Vetralla. Il monte è interamente coperto di boschi di alto fusto, in particolare di faggio e cerro.  In passato la vita vi scorreva tranquilla, i boschi erano vissuti da pascoli bradi soprattutto di maiali, dall’attività dei boscaioli, dei tagliatori e carbonari, dai cacciatori e da persone che facevano la quotidiana pulizia dei “troscioni” e dei condotti della preziosa acqua per evitarne gli sprechi.

Ma il bosco era anche un luogo della spiritualità. Da sempre le parti meno battute si prestavano alla vita solitaria, di preghiera e penitenza degli eremiti, come nell’eremo di S. Girolamo e nell’antico convento di S. Angelo dove troviamo degli antichi romitori.

Durante la passeggiata ripercorreremo tutto questo come in un viaggio nel tempo. I più sportivi inizieranno la passeggiata alle pendici del monte seguendo la strada che taglia  il bosco e sale al convento di S. Angelo . Questo percorso, durante la festività pasquale, diventa una Via Crucis le cui stazioni sono situate sul lato destro della carreggiata e inserite in edicole.

Gli altri partiranno dal  fontanile del Convento di S. Angelo per inoltrarsi nel bosco e scoprirne i mille volti, fino ad arrivare all’eremo di S. Girolamo, un enorme masso vulcanico nel quale l’eremita aveva creato la sua dimora. Ad accogliere tutti alla fine della passeggiata un punto ristoro dove portesi rifocillare e sostare nel pomeriggio all’insegna degli antichi giochi di una volta.

La passeggiata è condotta da guide ambientali associate Aigae di Antico Presente. La durata è di  2 o di 3 ore a seconda del percorso scelto. Appuntamenti  e programma di  domenica 1 ottobre 2017: ore 8.45 Ritrovo presso l’area Rita Chiodi ai piedi del bosco (vicino la ferrovia) per un momneto di raccoglimento per Rita; ore 9.00 – Partenza a piedi e in Mtb dall’area Rita Chiodi ai piedi del bosco (vicino alla ferrovia) per raggiungere a piedi il convento  km 3,00 dislivello 200m.  Per i più sportivi; ore 10.30 – Partenza dal fontanile del Convento S. Angelo per una passeggiata circolare sino all’eremo di S. Girolamo km 3,00.   Per tutti anche per le famiglie; ore 13.00  – Piazzale Angelo Marconi (Convento S. Angelo) Ristoro con  prodotti tipici locali a cura della Proloco; ore 15.00 intrattenimenti popolari.

CondizioniAbbigliamento sportivo, scarpe da trekking e acqua. Prenotazione obbligatoria: Per la passeggiata: MGiulia 335 8034198, info@anticopresente.it – Per il ristoro:  Angela 338 1644976,  Alba 339 8693823 – Per le MTB: Giuseppe 338 7383902

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da