11122017Headline:

L’ArtWalking approda nella Tuscia

La donna spiega come riuscire a coniugare lo sport con l'arte

Non c’è cosa più soddisfacente del riuscire ad unire le proprie passioni in un’unica disciplina. Questo è quello che è riuscita a realizzare la romana, viterbese di adozione, Stefania Morelli che attualmente sta portando in giro per l’Italia la sua ArtWalking. Sport e Arte, come spiega la parola, diventano una passione sola. ”Ho iniziato a farlo per i turisti, anche stranieri, nel 2015 – esordisce Stefania – e mi sono accorta che questa idea, del tutto originale, iniziava a riscuotere successo. Il primo giro lo abbiamo fatto alle terme di Caracalla a Roma, poi mi sono spostata a Siracusa e in futuro organizzerò una corsetta o camminata nelle vie di Viterbo”.

Corsetta o camminata. Perchè, in realtà, le discipline sono due: artwalking, per chi non vuole osare, e artrunning per i più atletici. Ma Stefania ci spiega, nel dettaglio, di cosa stiamo parlando: ”Camminiamo o corriamo in determinati paesaggi che trasudano arte e storia. Io stabilisco delle tappe nelle quali fermarci: lì racconto, solitamente in due minuti, la storia di ciò che abbiamo davanti agli occhi per poi procedere con esercizi di pilates o straching connessi in modo logico al paesaggio che ci circonda. Per esempio, davanti a un bel tramonto, di solito, inserisco il saluto al sole”.

La peculiarità di questa disciplina sta nel fatto che l’esercizio, eseguito di fronte all’opera d’arte, viene studiato appositamente per mettere in relazione il nostro corpo con quelli che sono i canoni specifici dell’arte. E questo è possibile grazie alle conoscenze della Morelli che, se per metà del giorno è un’insegnante sportiva (ha vinto svariati titoli regionali con l’atletica leggera), per l’altra metà è anche una restauratrice.

”Ho deciso di registrare il logo e investire su quest’idea perchè mi piacerebbe che un giorno diventasse un’attività: mi piacerebbe dare lavoro a chi fatica a trovarne. Infatti sarebbe bello che ognuno, nella sua zona, potesse aiutarmi ad organizzare queste gite atletiche per turisti e non. E per ora i consensi sono tanti visto che mi sto organizzando per dividere le fasce d’età: ho richieste anche da persone più anziane”.

E le richieste saranno disponibili sul sito internet artinwalking.altervista.org che è uno dei mezzi per il lancio di quella che, a nel prossimo futuro, si candida per diventare lo strumento di benessere più originale lanciato in Italia. E targato Viterbo.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da